header Approfondimenti

Alternatore Siemens Brothers & Co. | ante 1886

Questo alternatore viene installato nel 1886 in una piccola centrale idroelettrica, tra le prime al mondo. Produce corrente alternata monofase per illuminare la cittadina di Tivoli.

Alternatore Siemens Brothers & Co.

L’impianto è l’elemento sperimentale di un più ampio progetto idraulico ed elettrotecnico pensato per sfruttare il salto delle vicine cascate dell’Aniene.
Dal 1887 si inserisce nell’iniziativa la Società Anglo Romana per la illuminazione di Roma col gas ed altri sistemi. I suoi obiettivi sono: potenziare la centrale di Tivoli, creare la linea per il trasporto dell’energia elettrica da Tivoli a Roma e realizzare le infrastrutture di distribuzione (la stazione di trasformazione a Porta Pia e l’impianto cittadino).
La linea è progettata dall’ingegner Guglielmo Mengarini dell’Università di Roma e rappresenta un record per tensione (5.000 Volt) e lunghezza (circa 28 km).
Dopo alcune difficoltà tecniche e opposizioni giuridiche, nel 1890 un Regio Decreto dichiara queste opere di pubblica utilità.




La linea Tivoli-Roma è inaugurata il 4 luglio 1892. Rappresenta il primo trasporto al mondo di energia elettrica in corrente alternata progettato, realizzato e condotto secondo un criterio industriale.



Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio