header Approfondimenti

Geo Chavez e la trasvolata delle Alpi

1910: il Circuito aero internazionale di Milano

La locandina del Circuito Aereo Internazionale di Milano

La locandina del Circuito Aereo Internazionale di Milano.
Archivio Storico Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

A soli sei anni dai primi brevi voli a motore dei fratelli Wright, l'aereo è pronto per trasformarsi da divertimento per pochi a mezzo di trasporto in grado di affrontare veri e propri viaggi.


La grande passione per l'aviazione esplode in Francia nel 1906, quando l'Aéro-Club mette in palio diversi premi per stimolare il settore e ravvivare la curiosità del pubblico.
Due sono gli eventi che permettono all'aereo di imporsi come mezzo pratico, efficace e rapido: la traversata della Manica del 25 settembre 1909 e la trasvolata delle Alpi del 23 settembre 1910.

Il "Circuito Aereo Internazionale di Milano", come indicato nei manifesti diffusi a migliaia, era parte di una serie di avvenimenti sportivi aeronautici (Reims e Brescia) che avevano risvegliato la fantasia del pubblico.

Il circuito aereo internazionale di Milano e traversata delle Alpi

gallery Fotografica

Lo sapevi che...

La data ufficiale di nascita dell'aeroplano a motore è il 17 dicembre 1903. Il luogo è la spiaggia sabbiosa Kitty Hawk, North Carolina, Stati Uniti. Artefici due meccanici di biciclette, i fratelli Wilbur e Orville Wright.

Cinque secoli per aria

Ripercorri la storia del volo dai disegni di Leonardo da Vinci al primo volo supersonico di Chuck Yaeger.
vai all'approfondimento

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio