La macchina aritmetica di Giovanni Poleni

Inventata dallo scienziato veneziano Giovanni Poleni nel 1709, rappresenta uno dei primi mirabili tentativi di far calcoli in modo automatico, affidandoli a uno strumento meccanico.


È la mattina del 18 maggio 2007; una mattina soleggiata, ma fresca. Un attempato signore dai candidi capelli percorre la Galleria Leonardo da Vinci. Arrivato dinnanzi ad una porta che esibisce la perentoria scritta "staff only", bussa. Apre un giovane allampanato.

"Il dottor Temporelli, suppongo", dice il vecchio signore.
"E lei deve essere il dottor Hénin . Mi aveva chiesto di esaminare una macchina, vero?", risponde il giovane.
"Venga, è di qua" aggiunge.

I due entrano un locale adiacente, lungo ed alto, un pò freddo e odoroso di polvere, cavi elettrici e metallo. Le pareti sono coperte da scaffali gremiti all'inverosimile di strumenti elettrici, vecchie radio e televisori, telegrafi e altri aggeggi difficili da riconoscere.
Al visitatore sembra di essere entrato nella caverna di Aladino o, meglio, si sente come un ragazzino in un negozio di giocattoli.

E lei deve essere il dottor Hénin. Mi aveva chiesto di esaminare una macchina, vero?


"Ecco la macchina", dice Temporelli, il curatore del Dipartimento Comunicazione del Museo. La macchina si staccava dalle altre per il suo aspetto, come dire, più vecchio. Sembrava la parte superiore di un vecchio orologio a pendolo, quello che gli inglesi chiamano "orologio del nonno". Un telaio di legno, sormontato da un fregio triangolare, portava davanti un grosso quadrante numerato con una massiccia "lancetta". Sopra a questo altri sei piccoli quadranti con piccole finestrelle nelle quali si intravedevano dei numeri. Un pesante cilindro di ottone pendeva da una funicella che scendeva dal lato inferiore. Il tutto aveva un che di decrepito, polveroso, arrugginito. Ecco come è cominciata la nostra storia.

Riuscirà il Museo a calcolare 427 x 43?

Lunedì 7 dicembre 2009 al Museo si è tenuto un incontro e una spettacolare dimostrazione del funzionamento della Macchina Aritmetica. Durante l'evento abbiamo fatto fare questa moltiplicazione alla macchina, che senza esitazione, ne ha prodotto il risultato: 18361.

Ascolta la macchina

Ascolta la macchina mentre esegue un'operazione

Guarda la gallery fotografica

Posso rivedere in funzione la macchina?

La macchina al momento non è esposta al pubblico. È possibile che l'evento sia replicato in futuro, continua a seguirci.

News Museoscienza

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio