header Approfondimenti

Vetturetta Bianchi 8CV | 1903

Questa vetturetta venne costruita da Edoardo Bianchi nel 1901.

Vetturetta Bianchi 8CV

Vetturetta Bianchi 8CV detta anche Bianchina

Egli era un appassionato di veicoli a motore e proprio all'inizio del ventesimo secolo inizia a produrre le prime biciclette a motore. Nella sua fabbrica (Opificio Bianchi), che si trova in via Borghetto a Milano, Edoardo Bianchi iniziò a costruire vetture, assemblando un motore costruito da altri ad una carrozzeria costruita invece nella propria fabbrica.

La nostra vetturetta dispone di un telaio tubolare, sul quale è stato montato un motore francese De Dion-Bouton. Molto elegante è la carrozzeria costruita in metallo e legni pregiati. Questa vettura è stata presentata nel 1903 e veniva venduta al prezzo di 10.000 Lire: la passione per l'automobile si diffonde perciò soprattutto nel ceto medio-alto diventando uno status symbol. Inclusi nel prezzo c'erano anche uno o due giorni di scuola guida per automobilisti inesperti e un servizio di riparazioni a domicilio che prevedeva l'invio di meccanici, via ferrovia, in ogni parte del territorio italiano.


Dati tecnici

Motore monocilindrico De Dion-Bouton Puteax a ciclo Otto
Cilindrata 942 cc.
Potenza 2.2 Kw
Raffreddamento ad acqua
Velocità 35 km/h
Cambio due marce più retromarcia


 



IL MUSEO DA NON PERDERE


Vai al percorso

Chiave inglese, rotolo di nastro adesivo e pompa d'aria di serie?

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio