A mente fredda
nel riscaldamento globale

lunedì 30 marzo 2009, dalle ore 9.30 alle 17.30


Luca Mercalli

Presidente della Società Meteorologica italiana


Biografia

Luca Mercalli presiede la Società Meteorologica Italiana e dirige la rivista Nimbus. La sua venticinquennale attività di ricerca è rivolta alla storia del clima delle Alpi, dall'analisi di serie ultrasecolari di dati meteorologici alle variazioni dei ghiacciai, e ha prodotto circa un centinaio di pubblicazioni scientifiche, 7 libri (tra cui l'Atlante climatico della Valle d'Aosta (2003), Climi, acque e ghiacciai tra Gran Paradiso e Canavese (2006) e Il clima di Torino (2008), scritti insieme ai colleghi del suo staff.
Si occupa di formazione e divulgazione con oltre 800 conferenze in Italia e all'estero, 1000 articoli, soprattutto su La Repubblica e partecipazione a programmi televisivi (RAI3 Che tempo che fa e RAI2 TG Montagne). Per Rizzoli "Filosofia delle nuvole".


Abstract

Se la meteorologia si occupa di scale temporali dell'ordine di giorni, la climatologia arriva a considerare i milioni di anni. I metodi per la ricostruzione del paleoclima ricorrono alla palinologia, glaciologia, geochimica, ma in genere - ad eccezione della dendrocronologia - non permettono risoluzioni temporali molto accurate né una restituzione rigorosamente quantitativa delle grandezze fisiche. Le serie storiche di dati misurati da strumenti permettono per gli ultimi tre secoli di ottenere risposte più fedeli e sono di eccezionale ausilio per la taratura dei proxy-data e dei modelli dinamici. La serie di Torino, iniziata nel 1753 per la temperatura, nel 1787 per la neve e nel 1802 per la pioggia è una delle più lunghe e complete esistenti al mondo.
Attraverso la sua ricostruzione - dai dettagli delle antiche strumentazioni agli spostamenti di osservatorio - si esamina l'aspetto della qualità statistica, degli errori di misura e della necessità di omogeneizzazione sul lungo periodo. Eliminato il rumore, incluso quello dell'isola di calore urbana, si sono ottenuti i segnali evolutivi dei diversi parametri, tra cui emerge il netto aumento termico avvenuto negli ultimi decenni, peraltro confermato dalla riduzione dei vicini ghiacciai alpini.

Immagine fonte di archivio: discovery science

Quando

lunedì 30 marzo 2009, dalle 9.30 alle 17.30

Partner

Mitsubishi Electric

Con il contributo di

Camera di Commercio di Milano.

Programma

Scarica il PDF del programma della giornata

Informazioni

T 02 48555 309
cella@museoscienza.it
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

La giornata rientra nell'ambito del ciclo "Sulle Spalle dei Giganti", ciclo di incontri con i protagonisti della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio