A mente fredda
nel riscaldamento globale

lunedì 30 marzo 2009, dalle ore 9.30 alle 17.30


S. Fred Singer

Professor Emeritus of environmental science, University of Virginia - President, Science & Environmental Policy Project (SEPP)


Biografia

Fisico dell'atmosfera, S. Fred Singer è Professore Emeritus di Scienze Ambientali all'University of Viriginia ed è stato Founding Director del US Weather Satellite Service. Nel 1980 è stato Vicepresidente del National Advisory Committee for OCeans and Atmosphere e più tardi ha ricoperto l'incarico di Chief Scientist del US Departement of Transportation. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti per la sua ricerca. Dopo essersi ritirato dall'University of Virginia ha fondato il progetto non profit Science and Environmental Policy Project con il presupposto che una scienza credibile deve formare le basi per le più rilevanti decisioni sulla salute e l'ambiente.
Il suo più recente libro "Unstoppable Global Warming - Every 1500 Years" (Rowman&Littlefield, 2007) presenta le evidenze dei cicli naturali di riscaldamento e raffreddamento del clima ed è diventato un best-seller nella classifica del NY Times.
E' l'organizzatore del NIPCC (Non-governmental International Panel on Climate Change) e autore del NIPCC report (2008) - La Natura, non l'Uomo, governa il clima" (21° Secolo, 2008) - con conclusioni contrarie a quelle dell'UN-IPCC.
Tuttavia come supervisore del report IPCC, ha condiviso il Premio Nobel per la Pace con Al Gore e con oltre 2000 scienziati.


Abstract

L'evidenza scientifica (La Natura, non l'Uomo, governa il clima - 21° Secolo, 2008) dimostra chiaramente che l'anidride carbonica no contribuisce in modo significativo al Riscaldamento Globale ed è perciò da non considerarsi un "agente inquinante". Mentre i livelli di anidride carbonica continuano a crescere, il clima non si è "scaldato" nelle decadi passate e può essersi persino "raffreddato". Il livello del mare continua a crescere al rateo normale di 18 cm per secolo. Questi fatti non sono stati ancora ampiamente riconosciuti e la paura irrazionale del Riscaldamento Globale continua a distorcere le politiche sia energetiche che estere. Tutti gli sforzi mirati a ridurre le emissioni di anidride carbonica, siano essi a livello globale, federale o statale sono inutili e in ogni caso completamente inefficaci e molto costosi. Sia l'agricoltura che le foreste beneficiano infatti di maggiori livelli di anidride carbonica. Nel complesso, tutta l'economia nazionale può beneficiare di un clima più caldo. In una scala dei tempi di decenni, i cambiamenti nell'attività solare controllano il clima in base alle modulazioni dei raggi cosmici e in tal modo il grado di nuvolosità dell'atmosfera.

Immagine fonte di archivio: discovery science

Quando

lunedì 30 marzo 2009, dalle 9.30 alle 17.30

Partner

Mitsubishi Electric

Con il contributo di

Camera di Commercio di Milano.

Programma

Scarica il PDF del programma della giornata

Informazioni

T 02 48555 309
cella@museoscienza.it
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

La giornata rientra nell'ambito del ciclo "Sulle Spalle dei Giganti", ciclo di incontri con i protagonisti della ricerca scientifica e dello sviluppo tecnologico.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio