mostre

dal 9 aprile al 3 maggio 2015

ALUMINIUM, FASHION & FOOD

Foto di Malena Mazza

In casa, per strada, al lavoro, o al cinema, lattine, contenitori e involucri in alluminio sono la soluzione ideale per conservare, proteggere e consumare un cibo e una bevanda, e sono anche chic, cool e nessuna donna può farne a meno, come ci racconta Malena Mazza nella sua personale interpretazione del packaging in alluminio attraverso 20 fotografie realizzate per CIAL, il Consorzio nazionale per il riciclo degli imballaggi in alluminio.
Le donne di Malena Mazza, trasgressive e sensuali, eleganti e raffinate ci seducono sempre, anche con uno yogurt, un panino o una lattina in mano, una teglia pronta per essere infornata o mentre al supermercato fanno il pieno di vaschette, tutto avvolto, contenuto o fatto rigorosamente in alluminio. Bello, brillante, luminoso come le foto di questa straordinaria artista che già in passato si era cimentata con il packaging in alluminio e che oggi, in questi scatti, lo reinterpreta e rende protagonista in una visione e in contesti inusuali e inconsueti ma decisamente evocativi della praticità e funzionalità che lo caratterizza.

E l’alluminio è anche un materiale di design, di moda e lo è anche nelle sue applicazioni più semplici ma anche più essenziali come quelle del packaging dove, grazie alle sue caratteristiche, è il materiale ideale per conservare e proteggere più a lungo di qualunque altro i nostri cibi e le nostre bevande. Ma l’alluminio è principalmente riciclabile al 100% e all’infinito. Ed è proprio questo lo scopo e la mission di CIAL che, da oltre 15 anni, promuove in tutti i comuni italiani la raccolta differenziata di questo prezioso materiale. In occasione dell’ormai imminente apertura di Expo e della centralità che food, beverage, alimentazione, salute e benessere hanno e avranno nei prossimi mesi, attraverso il contributo fotografico di Malena Mazza, il packaging in alluminio appare come protagonista indiscusso e insostituibile per consumare in tutta sicurezza e praticità, e ovunque, qualunque cibo o bevanda, alla temperatura ideale e, ancora, per favorire il grande progetto di riduzione degli sprechi alimentari cui tutti noi siamo invitati a partecipare per un futuro migliore.




CIAL – Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo dell’Alluminio
CIAL è un consorzio senza fini di lucro che rappresenta l’impegno dei produttori di Alluminio e dei produttori e utilizzatori di imballaggi in Alluminio, nella ricerca di soluzioni per ridurre e recuperare gli imballaggi, conciliando le esigenze di mercato con quelle di tutela dell’ambiente. Il Consorzio, che tra i propri compiti ha quello di garantire il recupero degli imballaggi in Alluminio post-consumo provenienti dalla raccolta differenziata fatta dai Comuni, ha permesso in questi anni, grazie a un incremento delle quantità raccolte, di raggiungere e superare gli obiettivi previsti dalla normativa europea. Ad oggi, infatti, i risultati ottenuti in termini di raccolta differenziata, riciclo e recupero, sono particolarmente positivi e hanno reso l’Italia un esempio per tutta l’Europa.





Informazioni

Dove
Padiglione Olona
via Olona 6, Milano

Quando
Dal 9 aprile al 3 maggio 2015

Orari
La mostra è aperta negli stessi orari del Museo.

L’ingresso alla mostra è incluso nel costo del biglietto del Museo.





Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio