7 novembre 2007 - 20 febbraio 2008

Donne in Salute

Mostra interattiva sulla salute femminile

Medici e ricercatori stanno scoprendo che le donne si ammalano in modo diverso dagli uomini, e devono adottare strategie diverse per “curare” la propria salute. Donne in salute è la prima mostra in Europa sulla salute femminile e fornisce conoscenze aggiornate e promuove l’adozione di stili di vita salutari. Tra gli exhibit: un virus gigante, la “piramide alimentare”, una multivisione spettacolare, modelli e giochi interattivi.

La mostra

Cosa influenza la salute delle donne?

Medici e ricercatori stanno scoprendo che le donne si ammalano in modo diverso dagli uomini, e devono adottare strategie diverse per “curare” la propria salute. La medicina ha fatto grandi progressi: oggi le donne vivono più a lungo degli uomini e muoiono meno che in passato per le complicazioni associate alla gravidanza e al parto.

Patologie tipicamente femminili, come il cancro del seno e dell’utero, diventano sempre più controllabili grazie ai nuovi metodi di diagnosi e di prevenzione. Rispetto agli uomini, però, le donne si ammalano di più per malattie autoimmuni, osteoporosi, depressione e Alzheimer e sono a rischio per diverse patologie cardiovascolari.

Ma la salute della donna è legata anche alla complessità dei suoi ruoli sociali e agli stili di vita. Le donne sono “curatrici”: di figli, parenti e anziani. Hanno un ruolo centrale nella gestione della vita famigliare e, al tempo stesso, sono lavoratrici. Vivono in un ambiente completamente trasformato. La loro salute dipende da un equilibrio fisico ed emotivo, da una “cultura della cura” capace di integrare gli strumenti più moderni di prevenzione delle malattie con uno stile di vita naturale e in armonia con la nostra biologia.

In armonia con l’ambiente

Se per i nostri antenati preistorici era difficile sopravvivere, è altrettanto vero che per essere “in salute” oggi dobbiamo rispettare le nostre predisposizioni ancestrali. Quale è la dieta più adatta per mantenersi in salute? Come prevenire i danni del sole? Quali sono i problemi della postura eretta nella vita moderna? Quali i pericoli insidiosi nel nostro ambiente?

Cambiare in salute

Come cambia il corpo e quali sono i problemi di salute nei diversi periodi di vita della donna? Pubertà, comportamenti e identità sessuale, riproduzione, maternità e menopausa sono esplorati a tutto tondo per scoprire i trucchi con cui mantenersi in salute.

Cura e cultura

Prendersi cura di sé e degli altri: alla scoperta di come la cultura influenza la nostra idea di bellezza, il modo di sentirci in salute, i nostri stili di vita per una visione che unisca natura e cultura della prevenzione.

O.N.Da Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna

L'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna studia le tematiche di salute e benessere che riguardano l'universo femminile: dalle malattie cardiovascolari, all'oncologia, dalle patologie neuro degenerative, alle patologie psichiche, alle tematiche riproduttive, alla menopausa. Attraverso pubblicazioni, progetti di ricerca e di comunicazione, conferenze e convegni regionali e con il coinvolgimento delle Istituzioni, delle società scientifiche, delle imprese, delle associazioni di pazienti e della popolazione femminile, O.N.Da promuove la medicina di genere (anche con iniziative parlamentari), sensibilizza la popolazione femminile sull'importanza della prevenzione primaria e secondaria e promuove l'equità di trattamento su tutto il territorio italiano. Ha curato il primo Libro bianco sulla salute della donna, edito da Franco Angeli.

Donne in salute

Referenti scientifici

Adriana Albini
Giuliano Binetti
Maria Luisa Brandi
Enrico Cassano
Isabella Coghi
Patrizia Colarizi
Gilberto Corbellini
Alberto Costa
Giorgio Fiorentini
Valeria Florio
Paolo Mezzana
Maria Grazia Modena
Daniela Montegrosso
Maria Antonietta Nosenzo
Walter Ricciardi
Nicola Santori
Pasquale Spinelli
Alessandro Testori
Maurizio Valeriani
Umberto Veronesi

A cura di

Lorenza Merzagora

Testi di

Gilberto Corbellini
Lorenza Merzagora

Progetto architettonico

Giammetta & Giammetta srl - Chiara Caldani

Progetto Grafico

Adriano Lelli
Valentina De Pietro

Multivisione

Immaginario Scientifico, Trieste

Modelli originali

Taxa di Umberto Pessolano

Supporto exhibit design

Fondazione Post

Allestimenti

Terranova Service

Si ringraziano per il materiale fornito

Bettina Ballardini, Carlo della Rocca, Simona Giordano, Brunella Di Nubila, Giovanni Minio Paulello, Giuseppe Spadola, Giulio Torsi, AIED Sezione di Roma, Dipartimento di Medicina Sperimentale Università La Sapienza di Roma, DePuy Orthopedics, Johnson & Johnson, Divisione Chirurgia Generale 3 Istituto Nazionale Tumori di Milano, Europa Donna Forum Italiano, Istituto Europeo di Oncologia di Milano, Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane

Hanno sostenuto la mostra

Bracco, Clinique, Digene, Fondazione Cariplo, RVA Rasini Viganò, Ratiopharm, SEA Aeroporti di Milano, Fondazione Sigma Tau

Sponsor Tecnici

Elettroproget, Fcs mediaservice, Global Strategy, IGP Decaux, Le Tappezzerie di Giò

Un progetto di

O.N.Da
Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna

In collaborazione con

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”
POST – Perugia Officina per la Scienza e la Tecnologia

Con l'Alto Patronato del

Presidente della Repubblica

Con il patrocinio di

Senato della Repubblica
Camera dei Deputati
Presidenza del Consiglio dei Ministri
Ministero della Salute
Ministero dell'Università e della Ricerca
Ministero delle Pari Opportunità
Ministero per le Politiche della Famiglia
Ministero della Solidarietà Sociale
Comune di Milano
Provincia di Milano
Regione Lombardia
Comune di Roma
Provincia di Roma

7 novembre 2007 -
20 febbraio 2008

martedì-venerdì
9.30 - 17.00
sabato, domenica e festivi
9.30 - 18.30
Visita inclusa nel biglietto d'ingresso al Museo

Dove

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"
via San Vittore, 21 - Milano

Informazioni

T 02 485551
info@museoscienza.it

O.N.Da

T 02 29015286
info@ondaosservatorio.it
www.ondaosservatorio.it

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio