Le forme della velocità

1 dicembre 2018 - 5 febbraio 2019

Un viaggio su ruote dai primi del ‘900 ad oggi per scoprire l’aerodinamica tra auto e moto che hanno fatto la storia.

Il progetto è realizzato dal Museo e CMAE (Club Milanese Automotoveicoli d’Epoca).

LA MOSTRA

LA MOSTRA

L'esposizione apre le porte al pubblico sabato 1 dicembre 2018, per concludersi proprio in occasione del compleanno del CMAE, il 5 febbraio 2019.

La mostra è dedicata ad appassionati della velocità, piccoli sognatori, studenti e cittadini, che potranno ammirare una ventina di veicoli tra i più affascinanti di sempre, scoprendo con i propri occhi come l'auto è cambiata nel corso dei decenni e come cambierà ancora in futuro.


Dai primi tentativi con la piccola pioniera Renault Voiturette 3,5 Cv Competition del 1900, passando per modelli iconici come Alfa Romeo RLSS del 1926, la Nibbio del 1935 appartenuta al Conte Lurani (socio fondatore del CMAE) o la Tatra del 1939, fino a esemplari da mille e una notte: Ferrari 166 MM Barchetta del 1950 e la Osca Maserati del 1957. A "scortare" le Classic non mancheranno i marchi delle due ruote più desiderate; Guzzi, Gilera, Rumi, MV e tante altre ancora.


INFORMAZIONI PRATICHE

La mostra e' inclusa nel biglietto di ingresso al Museo.

Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Via San Vittore 21, Milano

Per tutte le informazioni pratiche alla visita:
http://www.museoscienza.org/visitare/
È possibile prenotare una visita guidata alla mostra, sia come gruppo turistico che come gruppo scolastico.

GALLERY

Quando l'uomo inventò le automobili, affinchè corressero più veloci dei cavalli, nacque il concetto di aerodinamica, per cercare di diminuire il più possibile la resistenza all'avanzamento.
Le prime auto non erano veloci, ma ben presto fu charo che era meglio ridurre l'attrito dei ceicoli, piuttosto che aumentarne la potenza, consumo e rumore. La velocità faceva arrivare prima.
Miglioravano inlotre il comfort dei passeggeri e la sicurezza. Un'auto aerodimanica era anche più bella.

ATTIVITA' SPECIALE NEI WEEKEND

VISITA ALLE COLLEZIONI

VISITA ALLA COLLEZIONE MOTOCICLETTE

Scopriamo la collezione di motociclette nei depositi del Museo insieme al curatore. Ripercorriamo la storia del mezzo a due ruote che da poco più di una bicicletta a motore si trasforma in uno dei simboli futuristi e di modernità. Esploriamo i modelli di inizio produzione dei marchi italiani più famosi (Frera 2HP, Benelli 147, Guzzi Normale 500, Bianchi A 500, Lambretta 125 A) e i celebri modelli da competizione come Vespa e Lambretta siluro, MV Agusta e Gilera.

Durata: 45 minuti
Età minima: 9 anni

La visita è prevista nei giorni:
sabato 1 e domenica 2 dicembre 2018 ore 14.30 e 16.30 (con il curatore)
sabato 26 e domenica 27 gennaio 2019 (con un animatore scientifico)
sabato 2 e domenica 3 febbraio 2019 (con un animatore scientifico)

E' possibile prenotare la visita online contestualmente all'acquisto del biglietto: https://museoscienza.bestunion.com

partner e promotori