Il museo... che ricordi

Le parole più ricordate: sempre

Erano i nostri genitori a portarci spesso al Museo quando io e i miei fratelli eravamo piccoli. Anch'io ricordo la volta stellata con le costellazioni e in particolare la Mostra sulla Luna (1969) con il modello del LEM e le tute degli astronauti. Ci piacevano anche gli aerei, i treni e le navi.Mi ricordo di Cousteau, l'oceanografo e anche che andavamo al cinema al museo. C'erano sempre tante novità, tante cose da vedere e da leggere, persone che raccontavano la loro esperienza, il loro lavoro, e ancora adesso è uno dei luoghi dove sia io sia i miei fratelli torniamo volentieri appena possibile, con i nostri figli e nipotini.

il museo che ricorda Marisa

anni 52

ultima visita febbraio 2008

Il mio papà mi ci portava spesso quando ero bambina e, da allora, non ho mai smesso di tornarci con una certa regolarità. Soprattutto ora che sono grande e che lui non c'è più provo frequentemente il desiderio di rivisitare quelle sale familiari, per rivevere dolci emozioni e ricordare momenti belli e felici...
Non dimenticherò mai con che meraviglia guardavo gli antichi e giganteschi treni nel padiglione ferroviario... E come mi divertivo, nella sezione ottica, a far girare le ruote colorarate e ad osservare gli effetti che ne scaturivano! (tra le cose non più visibili, è quella di cui sento di più la mancanza e non mi ha ancora abbandonato la speranza di rivederla comparire di nuovo, un giorno, magari in qualche in qualche angolo del museo...). Adoravo (e adoro tutt'ora) premere i pulsanti nella sezione della meccanica per vedere i modellini muversi e prendere vita! Mi ricordo ancora nitidamente, nel buio della cupola del planetario, il mio papà che mi spiegava le varie costellazioni mentre io le facevo illuminare schiacciando i vari pulsanti...
Eh sì, il museo negli ultimi anni è cambiato, si è modernizzato. Di sicuro i bambini di oggi, divertendosi, imparano un mucchio di cose in più, con i nuovi laboratori tematici... Ma per i bambini di allora resta sempre la nostalgia del "vecchio" museo, con la sua distesa di oggetti vecchi e un po' polverosi che, col loro odore di antico, contribuivano a creare la suggestione e il fascino di epoche passate, di un mondo dierso e lontano, come l'infanzia che ogni tanto è bello rivivere...

il museo che ricorda Silvia

anni 31

ultima visita 17/05/2008

Avevo vent'anni, all'inizio degli anni '90. All'epoca ero studente del Politecnico, corso di laurea in Ingegneria e, come molti ragazzi della mia età di famiglia non proprio abbiente, sempre alla ricerca di qualche soldo in più per pagarmi gli studi. Per questo ho subito accettato la proposta di un mio compagno di fare domanda per diventare guida al "Museoscienza", come lo chiamavamo noi. Così per due anni ho accompagnato tantissime scolaresche e gruppi organizzati, su e giù per tutti i padiglioni del "nostro" museo. La mia "meta" preferita è sempre stata il padiglione aeronavale, poichè fin da bambino ho avuto la passione del volo. Poi, come era inevitabile, ho lasciato il posto ad altri studenti. E' stata per me un'esperienza bellissima ed importante, che mi ha arricchito sia culturalmente che umanamente, e che ricordo con particolare affetto. Da allora i mille impegni lavorativi e famigliari mi hanno impedito di tornare, fino ad ora. Adesso, dopo l'arrivo di mio figlio, aspetto con ansia di poter fare la mia prossima "guida" , solo per lui...

il museo che ricorda Vanni Catellani

anni 40

ultima visita 1992

Al Museo ci andavo, quando avevo sui 10 anni, tutte le domeniche mattina! Troppo bello!
Mi ricordo con emozione la macchina di Tesla, per generare le spettacolari scariche elettriche: per vederla in funzione per pochi secondi, era sempre un'emozione, bisognava aspettare che ci fosse un gruppetto di persone, oppure chiedere un favore ad un custode ... oppure la macchinetta per i raggi X. Ci mettevi la mano e te la vedevi, da dentro, mentre la muovevi!
E il laboratorio di ottica? con i suoi provini a "L" trasparenti che si coloravano, deformandoli, in luce polarizzata! O le ruote colorate da far girare? Bellissimo!
E poi il piccolo planetario con le costellazioni e il telescopio Merz (ho scoperto solo dopo molto tempo il valore storico che aveva - era quello usato da Schiapparelli per le osservazioni di Marte: tra l'altro fui il primo del pubblico a posare l'occhio sull'oculare quando, dopo il restauro, fu riposizionato a Brera ...)!
E ancora, la sezione Metallurgia, i treni, il Museo Navale ... vi ricordate quando c'era il cinema?
Quanti bei ricordi!
Ora, sicuramente, il Museo è molto migliorato e ha un rapporto più diretto con il pubblico - penso ai laboratori interattivi, ma i ricordi da bambino sono impagabili!

il museo che ricorda Alberto

anni 47

Venivo con il mio papà, fine anni Sessanta. Era sempre un giorno di festa, per me, anche se non era domenica. Ci stavamo delle ore, a guardare le macchine e i cimeli. Lui, che era ingegnere, cercava di spiegarmi i segreti della chimica. Io non capivo e un po' mi annoiavo. Quello che mi incantava erano le grandi navi e gli aerei. Poi sognavo quei grandi treni fermi alla stazione (allora, però, ci si poteva pure salire se non sbaglio). Erano giganti, bellissimi e ancora oggi, quando vengo qui con mio figlio, è la prima cosa che corro a vedere. Anche se mi sembrano un po' più piccoli di allora.

il museo che ricorda Sara

anni 43

ultima visita 24-07-07

Le parole più ricordate

Queste sono le parole che usate più spesso nei vostri racconti. Questo è il museo che ci raccontate e che vive nei vostri ricordi.

  1. anni
  2. museo
  3. vedere
  4. treni
  5. sezione
  6. grande
  7. ricordo
  8. aerei
  9. sempre
  10. costellazioni

Visualizza tutti i messaggi

Aggiungi il tuo ricordo

 

La Mostra

Storie suggestive di oggetti unici, da tempo non esposti.

Visitare la mostra

Orari, prezzi, visite guidate e prenotazioni per gruppi.

Il museo... che ricordi

Tu che ricordi hai del Museo?

Musei personali

Raccontiamoci attraverso gli oggetti della nostra memoria personale.

Memorabile

Rinfrescati la memoria con gli oggetti del nostro passato.

Lascia il segno

Scopri la galleria di disegni realizzati dai bambini nell'Atelier delle Idee al Museo.

 

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio