Archivio del Museo della Scienza e della Tecnica | 1890 - 2004

Archivio 1 Archivio 2 Archivio 3 Archivio 4 Archivio 5

1890 - 2004
Rappresenta la storia del Museo nelle sue tappe statutarie e istituzionali e racconta l’attività molteplice e varia di un’istituzione che si pose fin da subito come realtà operativamente inserita nel tessuto culturale e sociale milanese, lombardo e nazionale.
Le partizioni dell’Archivio sono 10 grosse sezioni, che a loro volta presentano delle sottoarticolazioni:

  1. Storia istituzionale e organi di gestione - Comprende la serie relativa ai Documenti d'istituzione del Museo e la documentazione prodotta dagli organi di gestione dell'ente: Presidente, Direzione, Consiglio d'Amministrazione, Giunta esecutiva, Collegio dei Revisori.
  2. Attività istituzionali – Pubblicazioni, eventi, rassegna stampa, relazioni delle attività
  3. Amministrazione – È la gestione economica (esercizi finanziari, contabilità) e del personale
  4. Corrispondenza – È una delle sezioni più ricche di informazioni perché contiene la corrispondenza di Guido Ucelli e dei suoi collaboratori con i personaggi e le istituzioni pubbliche e private del tempo, le fondazioni culturali, i musei italiani ed esteri. Sono riconoscibili due serie: la prima risale agli anni precedenti alla fondazione del Museo (1953); l'altra, successiva a quegli anni, prosegue oltre la morte del fondatore arrivando a coprire parte della Presidenza Ogliari (anni '70).
  5. Biblioteca – Nata prima della fondazione del Museo, conserva la corrispondenza con le librerie italiane ed estere e con i fornitori. Alla fine degli anni ’50 fu creata anche la Biblioteca dei ragazzi.
  6. Didattica – Riguarda principalmente l’attività di cinematografia didattica, completa di locandine pubblicitarie, registri di pagamento SIAE, registri di vendita biglietti, corrispondenza con case di produzione per acquisto e noleggio pellicole. Una parte di documentazione è relativa alla formazione degli insegnanti per l’istruzione classica e tecnica.
  7. Allestimento sezioni museali - Comprende sia il materiale preparatorio per la costituzione delle sezioni espositive sia la documentazione relativa ai diversi allestimenti succedutisi nel tempo. Presenti in grande quantità materiali di contesto (cataloghi commerciali e/o di mostre, materiale bibliografico, libretti di istruzioni, etc.)
  8. La sezione Storia delle collezioni raccoglie documentazione sulla storia degli oggetti (singoli o compresi in collezioni), informazioni sul periodo e sulla natura del loro ingresso al Museo. I materiali sono di diversa tipologia (atti di donazione, corrispondenza, elenchi e inventari di oggetti, convenzioni e accordi per depositi, contratti per prestito di oggetti, contratti assicurativi, etc.). Si articola nelle serie Donazioni, depositi, prestiti, inventari.
  9. Eventi - Sezione corposa che include le serie: Convegni e manifestazioni varie, Atti, Inviti, Rassegna stampa, Eventi rimandati o annullati, Premi, Celebrazioni. La sezione testimonia l'intensa attività del Museo non solo nella funzione di Palazzo dei Congressi ma anche come centro promotore di iniziative culturali in senso più ampio (corsi di formazione, esposizioni, proiezioni cinematografiche, concorsi).
  10. Mostre - La sezione comprende il materiale relativo all'attività espositiva del Museo, sia in Italia che all'estero. La documentazione più strettamente legata all'attività organizzativa e allestitiva (descrizioni di oggetti, didascalie, accordi per il trasporto) è spesso accompagnata da materiale pubblicitario, articoli di giornale, comunicati stampa, inviti, etc.. Presenti numerose fotografie. L'interesse per questa sezione documentaria è accresciuto dal fatto che le mostre organizzate dal Museo in sede o fuori spesso hanno consentito l'acquisizione di reperti o l'allestimento di intere sezioni espositive.

Attualmente la documentazione, raccolta in faldoni di dimensioni 9x30x28 cm, è collocata in 21 scaffalature mobili (armadi compatti) all'interno di un locale condizionato.


Il supporto è cartaceo, in parte dattiloscritto e in parte manoscritto; presenti carte veline, anche colorate.
Le tipologie documentarie più frequenti sono le lettere (di convocazione, di commissione, di ringraziamento, etc.), i telegrammi, i biglietti da visita. Altre tipologie presenti sono le cartoline, gli inviti, locandine di eventi, fotografie, e documenti di carattere più strettamente legato all'attività amministrativa, quali richieste di contributi, preventivi, mandati di pagamento, buste paga dei dipendenti, lettere di assunzione, verbali del Consiglio di Amministrazione, relazioni annuali sulle attività del Museo, nomine di comitati scientifici, incarichi di varia natura, appalti, e altri ancora.


Albero

Inizia subito la navigazione attraverso i documenti contenuti in Archivio del Museo della Scienza e della Tecnica | 1890 - 2004.

Informazioni archivistiche

Leggi tutte le informazioni riguardanti Archivio del Museo della Scienza e della Tecnica | 1890 - 2004.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio