Scatola da farmacia -

Oggetti simili a Scatola da farmacia

Categoria principale Farmacia
Ambito culturalemanifattura
Periodo secc. XVII/ XVIII
Anni1600 - 1799
Numero inventario1884
Collocazionepiano terra, sala Farmacia conventuale
Altezza15 cm
Lunghezza39,5 cm
Profonditą18,5 cm
Peso-
Materialilegno / decorazione
Acquisizione L`Antica Fonte

Descrizione

la scatola ha forma ovale con coperchio in legno. Il coperchio č profilato da un listello sporgente che si ripete alla base, con chiara funzione non solo decorativa. La base del coperchio presenta una sostituzione con tavoletta di recupero di materiale pił spesso (modificato per l'uso)

Funzione

Vaso usato in farmacia per contenere un principio attivo, un essenza o altro. La dicitura sul corpo del vaso indica il nome del contenuto essiccato: "Lignum Quassie Amare".

Notizie storico-critiche

Questo tipo di contenitori in cui venivano conservate le erbe medicinali essicate, prima dell'impiego apotecario vero e proprio, sono presenti in numerosi corredi farmaceutici dei secoli XVII e XVIII, in genere pervenuteci in buono stato di conservazione. Si veda in proposito Pedrazzini,1934, p. 144. La piccola etichetta in carta che reca scritto il n° 40?, potrebbe riferirsi al preparato o alla ricetta farmaceutica per la preparazione delle specialitą mediche pił comuni.

Riferimenti Bibliografici:

  • Pedrazzini C. ''La Farmacia storica ed artistica italiana'' 1934 Milano
  • Mattioli P. A. ''Discorsi di m. Pietro Andrea Mattioli ne' sei libri di Pedacio Dioscoride Anazarbeo della materia medicinale'' 1744 Venezia
  • Mattioli P. A. ''dei Discorsi di m. Pietro Andrea Mattioli ne' sei libri di Pedacio Dioscoride Anazarbeo della materia medicinale'' 1585? Venezia
argomento categoria:Industria del legno lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio