Valvola termoionica triodo di Round per radiotrasmissione - triodo di Round

Oggetti simili a Valvola termoionica

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
InventoreRound Henry Joseph
CostruttoreMarconi Company
Periodoprimo quarto sec. XX
Anni1914 - 1920
Numero inventario9897
CollocazioneDeposito
Altezza22 cm
Larghezza10 cm
Profonditā12 cm
Peso500 g
Materialimetallo, vetro
Acquisizione Soresini, Franco

Descrizione

E' composto da una tubo in vetro mantenuto sotto vuoto al cui interno vi sono tre elettrodi (griglia, filamento e placca). Il tubo č inserito in un castello di alluminio che serve da protezione da urti e permette un facile inserimento nei circuiti dell'apparato di trasmissione radio.

Funzione

Questa valvola a tre elettrodi (triodo) č del tipo brevettato dall'Ingegner Round per la generazione di onde radio persistenti ad alta frequenza. La valvola termoionica fu il primo dispositivo realmente in grado di generare oscillazioni ad alta frequenza e di ampiezza costante (persistenza). I primi esperimenti vengono svolti nel luglio del 1912 con trasmissioni sperimentali svolte dallo scienziato americano Lee De Forest. L'anno successivo la Marconi Wireless Telegraph Company acquista il brevetto di Alexander Meissner riguardante circuiti per oscillatore e rivelatore a valvole. Nel 1914 con il brevetto n° 28413 il capitano Round della azienda Marconi brevetta il suo triodo che usa sia per la trasmissione che per la ricezione di onde radio (telegrafiche e telefoniche).

Riferimenti Bibliografici:

  • Solari L. ''Storia della radio'' 1939 Milano
  • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" ''Marconi / una comunicazione lunga un secolo'' 1995 Treviso
argomento categoria:Telecomunicazioni via radio lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio