Sfera armillare -

Categoria principale Astronomia e Astrofisica
CostruttoreAkerman Anders
Periodoterzo quarto sec. XVIII
Anno1766
Numero inventarioD61
Collocazioneprimo piano, sezione astronomia
Altezza168 cm
Diametro77 cm
Peso20 kg
Materialiferro/ fusione, legno/ tornitura
Acquisizione Osservatorio astronomico di Brera - Milano

Descrizione

Lo strumento è composto da quattro circonferenze in ferro a rappresentare altrettanti meridiani celesti. Vi sono, inoltre, cinque circonferenze perpendicolari alle prime che rappresentano l'equatore e due paralleli celesti in ciascun emisfero. La sfera armillare è retta da un sostegno in legno poggiante su una colonna tornita che termina con tre gambe lavorate. Può ruotare attorno alla verticale perché è imperniata ai poli ad una circonferenza di ferro fissata al sotegno di legno. Un asse va da un polo all'altro e passa attraverso una sfera in legno, rappresentante la Terra, che è posizionata nell'esatto centro della struttura. Un braccetto metallico fissato ad uno dei cerchi meridiani sorreggeva la sferetta indicante la Luna (oggi non più esistente). All'estremità Nord dell'asse di rotazione un indice scorre su un cerchio graduato. Una fascia metallica fissata alla sfera e inclinata rispetto all'equatore celeste circonda la sfera stessa: su di essa è tracciata l'eclittica e sono disegnate le costellazioni zodiacali (ora leggibili con molta difficoltà).

Funzione

E' un classico modello rappresentativo-didattico la cui funzione era di descrivere in modo semplificato il modello cosmologico tolemaico (geocentrico).

Riferimenti Bibliografici:

  • cieli Brera ''I cieli di Brera / astronomia da Tolomeo a Balla'' 2000 Milano
  • Miotto E./ Tagliaferri G./ Tucci P. ''La strumentazione nella storia dell'Osservatorio Astronomico di Brera'' 1989 Milano
argomento categoria:Cosmografia lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio