Magnetometro H portatile - magnetometro unifilare dei seni di Chistoni

Categoria principale Scienze della Terra
InventoreChistoni Ciro
CostruttoreSchneider Ernst
Periodoultimo quarto sec. XIX
Anni1883 - 1899
Numero inventario8384
Collocazioneprimo piano, sezione astronomia
Altezza61 cm
Larghezza42,5 cm
Lunghezza42,5 cm
Peso5 kg
Materialilegno, metallo, ottone, vetro
AcquisizioneJoannes, Guido

Descrizione

Lo strumento composto da una base, una cassetta di legno mobile, il tubo di torsione, la barra deviatrice, il carrello porta magnete per il rapporto M/H, il carrello per la misura del coefficiente di induzione e i vari magneti. La base in ottone ed composta da un cerchio graduato fisso posto su tre piedi a viti calanti. Il cerchio graduato fra 0 e 360. Internamente vi l'alidada che porta due nonii i quali possono essere letti con precisione grazie a un microscopio. Sulla base sono presenti due livelle e due fermi diametralmente opposti che servivano per fissare la barra metrica andata perduta. Perpendicolarmente alla barra sono presenti due staffe opposte portanti un cannocchiale e uno specchio. Il cannocchiale dotato di un cerchio graduato verticale con scala tra 0 e 360 sul quale sono presenti due nonii con microscopio. Sopra al cerchio una livella permette di verificare la corretta messa in stazione del cerchio stesso. E' presente un piccolo contrappeso. Sulla base si poggia anche la cassetta in legno contenente l'ago magnetico. Nella parte superiore la cassetta porta un tubo di sospensione in ottone.

Funzione

Lo strumento veniva utilizzato per determinare la declinazione magnetica, la componente H del campo magnetico terrestre e varie costanti dei magneti (coefficiente termico e di induzione). Per trovare la declinazione magnetica si individuava dapprima il meridiano astronomico usando il piccolo cannocchiale, quindi il meridiano magnetico veniva determinato trovando la posizione di equilibrio del magnete liberamente sospeso e invertendo poi il magnete di 180 per eliminare gli eventuali errori di non coincidenza tra l'asse geometrico e quello magnetico.

Riferimenti Bibliografici:

  • due secoli ''Due secoli di strumenti geomagnetici in Italia (1740-1971)'' 1997 Bologna
argomento categoria:Geodesia e Topografia lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio