Macchina a rulli per esperienze sull'attrito - rulli per lo studio dell'attrito

Oggetti simili a Macchina a rulli

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
InventoreCanestrini Giorgio
Periodometā sec. XX
Anni1952 - 1953
Numero inventario392
Collocazionepiano terra, sala dei chiostri
Profonditā20 cm
Diametro20 cm
Peso7 kg
Materialiferro, legno, plexiglass
Acquisizione Comitato Nazionale per le Celebrazioni Leonardesche

Descrizione

Il modello ricostruisce uno studio di rulli per esperienze sull'attrito. Tre rulli di legno ruotano su assi collegati a una struttura portante, appoggiati gli uni agli altri

Funzione

Leonardo č tra i primi a studiare sistematicamente l'attrito (confregazione) intuendone l'importanza per il funzionamento delle macchine. Distingue l'attrito radente o di strisciamento da quello volvente o di rotolamento. Studia l'attrito dei perni e ne sperimenta il comportamento in funzione della natura e della forma dei materiali a contatto o dell'introduzione di lubrificanti e rulli

Riferimenti Bibliografici:

  • Gallerie Leonardo ''Le Gallerie di Leonardo da Vinci nel Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica'' 1963 Milano
  • Sutera S. ''Leonardo / le fantastiche macchine di Leonardo da Vinci al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano /disegni e modelli'' 2001 Milano
  • Leonardo da Vinci ''Il Codice Arundel'' 1990 Firenze
argomento categoria:Meccanica lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio