Modello di torre di perforazione a percussione e a corda - Derrick americano

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
Ambito culturaleproduzione modelli
Periodofine/ prima metą secc. XIX/ XX
Anno fine1960
Numero inventario5099
Collocazionepiano -1, Sala Fonti energetiche
Altezza175 cm
Larghezza112 cm
Lunghezza215 cm
Peso-
Materialiargilla, legno, metallo
AcquisizioneStazione Sperimentale Olii e Grassi

Descrizione

Questo modello di derrick americano č costituito da una torre di perforazione ed un motorino di avviamento collegati da un sistema di trasmissione del moto. Questa riscostruzione č sistemata su una base in legno ricoperta di sassolini, a fini espositivi. Il motorino elettrico č collegato, mediante un sistema di trasmissione a cinghia, ad una puleggia. Questa trasmette il moto ad una corda alla quale č collegato l'asse di perforazione, costituito da aste cave poste all'interno della torre. Le aste terminano con degli scalpelli, all'interno del pozzo di perforazione. In prossimitą della torre, esternamente ad essa, si trovano due vasche di raccolta dei fanghi di perforazione.

Funzione

Questo modello rappresenta una torre di perforazione che veniva utilizzata per scavare un pozzo per la ricerca petrolifera.

Notizie storico-critiche

La torre di perforazione o derrick, posta all'imboccatura del pozzo e destinata al centro di raccolta del macchinario e dei motori, risale al 1830. Nel derrick la carrucola poteva essere assicurata alla sommitą e i tubi di perforazione sollevati molto al di sopra del livello di scavo. L'apparato perforante e i tubi vi potevano essere sistemati in posizione verticale. L'energia necessaria era fornita da uomini o cavalli; solo verso il 1850 fu introdotta la forza motrice del vapore. Parecchi anni dopo il 1860 furono immessi sul mercato materiale idonei a realizzare pozzi in profonditą e a rompere formazioni rocciose dure. Questo modello di derrick faceva parte della mostra "La Storia del Petrolio" realizzata dalla Shell Italiana nel 1960 e donata al Museo per diventarne sezione permanente (sezione ricerca petrolifera). Questa mostra documentava le tappe della ricerca, dell'estrazione, della raffinazione e dell'utilizzazione dei sottoprodotti del petrolio.

Riferimenti Bibliografici:

  • Museoscienza ''Museoscienza'' 1978 Milano
  • Storia Tecnologia ''Storia della Tecnologia'' 1965 Torino
argomento categoria:Ricerca fonti energetiche lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio