Telefono di Meucci -

Oggetti simili a Telefono

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
InventoreMeucci Antonio
CostruttoreOfficine Galileo
Periodoprima metā sec. XX
Anni1932 - 1933
Numero inventario2147
CollocazioneDeposito
Altezza14 cm
Diametro7 cm
Peso-
Materialiferro, legno, metallo, ottone, rame
Acquisizione C.N.R. - Consiglio Nazionale delle Ricerche

Descrizione

E' costituito da un cilindro e un padiglione circolare (cavitā acustica) entrambi realizzati in legno. All'interno del cilindro č inserito un magnete rettilineo. Sul polo di questo magnete č inserito un elettromagnete cilindrico i cui capi terminano a due serrafili posti sul retro del padiglione. Davanti all'elettromagnete, in corrispondenza del padiglione, č fissata una membrana in ferro dolce.

Funzione

Questo telefono di Meucci č servito alle prime sperimentazioni dell'inventore italiano sulla trasmissione della voce.

Modalitā d'uso

Questo telefono funzionava in coppia con un suo analogo. Due telefoni di Meucci venivano messi in collegamento e alternativamente funzionavano da trasmettitore e da ricevitore. Il telefono di Meucci, utilizzato come trasmettitore, convertiva le vibrazioni meccaniche della membrana, colpita dalle vibrazioni sonore prodotte dalla voce, in variazioni elettriche nell'elettromagnete. Ad ogni suono corrispondeva una precisa ed univoca variazione elettrica (corrente modulata) . Tramite il collegamento questo segnale elettrico arrivava ai serrafili dell'altro telefono (ricevitore). Qui la corrente modulata, circolando nell'elettromagnete, creava un campo magnetico variabile. La membrana, di ferro dolce, veniva cosė messa in oscillazione. Data la corrispondenza tra vibrazioni meccaniche, acustiche e corrente elettrica, le vibrazioni della membrana restituivano esattamente i suoni in ingresso nel trasmettitore.

Notizie storico-critiche

Questa replica del telefono di Meucci, modello del 1867, insieme all'altra del modello del 1857, vennero fatti costruire a cura del CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche (sotto la Presidenza Guglielmo Marconi), dalle Officine Galileo di Firenze per inviarli all'Esposizione Internazionale "A Century of Progress" tenutasi a Chicago nel 1933.

Riferimenti Bibliografici:

  • Marchini L. ''La nascita delle telecomunicazioni'' 1993 Milano
  • Catania B. ''Antonio Meucci / L'inventore e il suo tempo /New York 1850-1871'' 1996 Torino
  • Telecomunicazioni voce ''Telecomunicazioni/la voce / Mostra storica'' 1988 Milano
argomento categoria:Telecomunicazioni via cavo lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio