Amperometro a bobina mobile da quadro -

Oggetti simili a Amperometro

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
Ambito culturalemanifattura
Periodo sec. XX
Anni1955 - 1970
Numero inventario11825
CollocazioneDeposito
Altezza10 cm
Larghezza8 cm
Lunghezza12 cm
Peso-
Materialimetallo, plastica

Descrizione

Questo due strumento ha forma parallellepipeda ed un quadrante, che occupa tutta la superficie frontale, ricoperto e protetto da una lastra in materiale trasparente. La scala di misura di forma ad arco di circonferenza, con zero a sinistra, permette misure di correnti continue comprese tra 0 e 50 A, con tacche ogni 2 unità ed indicazione numerica ogni 5. La lancetta indicatrice è imperniata nell'angolo in basso a destra del quadrante e in prossimità di questo punto è inserita una vite per la correzione dello zero. Sulla parete posteriore troviamo due connettori per i collegamenti elettrici al circuito da misurare. Lateralmente sono inseriti due dispositivi a vite che permettono il posizionamento dello strumento su di un quadro di controllo più generale.

Funzione

Misura della quantità di corrente continua circolante in un circuito elettrico

Modalità d'uso

L'amperometro deve essere inserito in serie nel circuito del quale si vuole misurare l'intensità di corrente. Il funzionamento di uno strumento a bobina mobile si basa sulle azioni elettromeccaniche che si esercitano tra una bobina percorsa dalla corrente da misurare ed un magnete permanente. La bobina, solidale con l'indice che segna la misura su una scala graduata, è libera di ruotare attorno ad un perno ed è inserita tra i due poli del magnete permanente piegato a ferro di cavallo. La corrente viene addotta alla bobina tramite due molle a spirale che servono a creare la coppia antagonista. La rotazione inizia a partire dalla posizione di zero, sino a raggiungere la posizione di equilibrio tra la coppia motrice suscitata dal passaggio della corrente e quella antagonista creata dalle molle. La deviazione dell'indice è proporzionale alla corrente.

Riferimenti Bibliografici:

  • Parazzoli A. ''Lezioni Elementari di Elettricità Industriale'' 1903 Roma
  • Hospitalier E./ Montpellier J.A. ''L'Electricité à l'Exposition de 1900'' 1901 Parigi
argomento categoria:Industria elettronica ed elettrotecnica lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio