Analizzatore elettronico, a colori - Minolta Nega Color Analyzer 101

Oggetti simili a Analizzatore

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
CostruttoreMinolta Co. Ltd
Periodo sec. XX
Anni1975 - 1985
Numero inventario15483
CollocazioneDeposito
Altezza28 cm
Larghezza34 cm
Lunghezza52 cm
Peso18,5 kg
Materialigomma, legno, metallo, plastica, vetro

Descrizione

Questo analizzatore colore costituito dallo strumento vero e proprio di forma trapezoidale sul quale si trovano i comandi e due guide una che porta il rivelatore con telaio porta negativo e il visore per i negativi. Sulla parte superiore dell'analizzatore si hanno, da un lato, l'unità di memoria estraibile e intercambiabile con tre file di tasti e tre pulsanti per scegliere tra le memorie contenute nell'unità di memoria che identificano la memoria di controllo dei filtri giallo, magenta e ciano (in accordo con i dati inseriti di tipo e formato dei negativi, numero di emulsione della carta da stampa, ecc). Dall'altro lato si ha il rivelatore che analizza il bilanciamento del colore del negativo a colori posto nell'apposita guida scorrevole. La guida può scorrere fino a fissarsi tra il rivelatore l'analizzatore, attivando così il circuito dell'analizzatore. Dietro al rivelatore si ha un selettore per la regolazione della lente condensatrice a seconda del formato del negativo. Sotto al rivelatore si ha una lampada alogena al quarzo da 12V e 100W. Nella parte inclinata dell'analizzatore si hanno gli indicatori per la lettura dei parametri corretti di filtratura di giallo, magenta e ciano ed una doppia scala graduata per la lettura dei tempi di esposizione (tra 2,5 e 40 sec per l'H-range, tra 1,2 e 20 sec per l'L-range) con interruttore per modificare il range di lavoro a seconda della densità del negativo a colori che si utilizza. Nella parte bassa del dispositivo si ha un visore estraibile per selezionare il fotogramma desiderato tra quelli presenti in una striscia di pellicola. Sul retro dell'apparecchio si hanno un interruttore per la regolazione della tensione e frequenza della corrente di alimentazione, un portafusibile con fusibile da 3A, due prese per il collegamento all'alimentatore e per la messa a terra, dispositivi di regolazione dello zero degli indicatori posti frontalmente. Sotto all'apparecchio si hanno trimmer per la calibrazione dei colori e la regolazione della lampada. L'analizzatore è custodito in una valigia in legno ricoperta in pelle. Sono inoltre in dotazione quattro telai porta negativi per diversi formati: 35mm, 6x6cm, 6x9cm, 4x5pollici. E' inoltre disponibile un manuale di istruzioni.

Funzione

Strumento professionale utilizzato in camera oscura per misurare e determinare i valori di filtratura e densità di negativi a colori da stampare con ingranditori fotografici con testa a colori.

Modalità d'uso

Accendere l'analizzatore, scegliere il negativo desiderato utilizzando il visore, estrarre il porta negativo e inserire il telaio del formato scelto. Ruotare il selettore del condensatore sulla posizione del formato del negativo da analizzare. Premere il tasto relativo alla memoria in cui sono immagazzinate le informazioni standard su quel negativo. Inserire il negativo nel telaio e spingere il portanegativo sotto il rivelatore. La lampada si accende. I quadranti dei filtri ruotano fino a fermarsi nelle posizioni di filtratura necessarie per avere un corretto bilanciamento dei colori. L'indicatore dell'esposizione mostra il tempo di esposizione necessario. Sono così determinati i parametri necessari a produrre una corretta stampa a colori. Se la stampa risultante è soddisfacente è possibile fissare nella scheda di memoria i parametri determinati.

argomento categoria:Fotografia lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio