Videocamera a batteria, digitale, Mini DV - Sharp camcorder VL-Z7S

Oggetti simili a Videocamera

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
CostruttoreSharp Corporation
Periodo sec. XXI
Anni2005 - 2009
Numero inventario14879
CollocazioneDeposito
Altezza8,5 cm
Larghezza8,5 cm
Lunghezza10,5 cm
Peso0,5 kg
Materialimetallo, plastica, vetro

Descrizione

Videocamera di dimensioni compatte, color acciaio satinato, divisa in due sezioni che possono ruotare una rispetto all'altra, con angolo di rotazione di 240° (sistema Easy Shooting). Con sensore ottico CCD, risoluzione 1,33 Mpix. La parte sinistra presenta un mirino con oculare in gomma sotto al quale si trovano alcuni connettori DC IN, mini USB, per cuffie, DV e AV protetti da uno sportello in gomma, sul alto esterno si hanno un display LCD apribile a matrice attiva TFT da 2,5 pollici a colori con i relativi comandi e il vano batteria con all'interno una batteria Li-ion. Sul fronte, in linea col mirino, si ha l'obiettivo con tappo in plastica con messa a fuoco sia manuale che automatica da 3,8 a 38mmm con apertura f/1,8. Sempre sul fronte si trova il microfono stereo integrato. Sopra si ha una slitta per l'inserimento di un flash aggiuntivo, sotto la fessura per l'inserimento di una scheda di memoria aggiuntiva. La parte destra con l'impugnatura per l'uso contiene il vano per l'inserimento della cassetta MiniDV con tasto di blocco e presenta i comandi d'uso: modalità registrazione o riproduzione, standby, ripresa, registrazione, stop, avvio, tasto per scattare fotografie (fermoimmagine in formato jpg), tasti di regolazione dello zoom e del volume.

Funzione

Registrazione di immagini e filmati in formato televisivo a colori PAL (standard CCIR), su supporto Mini DV. E' possibile riprodurre le immagini registrate sul display a cristalli liquidi o su uno schermo TV collegando la videocamera a un televisore/videoregistratore. Per uso amatoriale o semiprofessionale.

Modalità d'uso

L'immagine inquadrata passa dalla lente dell'obiettivo e viene catturata dal sensore che la trasmette al processore che elabora le immagini secondo le caratteristiche definite dalla risoluzione video impostata. Anche se il sensore è piccolo, come in questo caso, mediante un sistema di interpolazione la risoluzione può essere migliorata (a discapito della qualità dell'immagine).

Notizie storico-critiche

Le videocamere sono l'unione di una telecamera e un videoregistratore. Se prima l'operatore doveva usare contemporaneamente telecamera e registratore a nastro, a partire dagli anni '80 vennero immesse sul mercato le prime videocamere. Inizialmente si avevano videocamere con cassette Betamax o VHS, successivamente con formati più compatti come il Video8 e il VHS-C, sempre analogici. Successivamente iniziarono ad essere prodotti formati digitali. Questa videocamera utilizza un videoregistratore di tipo digitale con cassetta Mini DV. Il Mini DV è un formato di videocassetta di dimensioni ridotte derivato dal Digital Video (DV) formato di video digitale introdotto sul mercato nel 1996. Un formato utilizzato prevalentemente in ambito amatoriale o semiprofessionale. Il DV presenta una qualità video migliore rispetto ai formati analogici amatoriali che lo hanno preceduto quali il Video8 e l'Hi8 oppure il VHS-C. Le cassette Mini DV usano nastro magnetico da ¼ di pollice di larghezza ed hanno un chip di memoria integrato nel guscio usato per immagazzinare alcuni punti del nastro. Queste cassette possono durare 60 o 90 minuti. Il nastro viene registrato mediante scansione elicoidale in modalità sia SP che LP. Un altro uso di videocamere digitali come questa, oltre alla ripresa di video e immagini con audio, è quella di utilizzarle come unità di backup. Infatti è possibile convertire dati provenienti ad esempio da un computer, in un flusso DV e memorizzarli su Mini DV (contengono fino a 13GB di dati). I modelli attuali di videocamere digitali hanno abbandonato i supporti in cassetta ed utilizzano schede di memoria sia in ambito professionale che amatoriale.

argomento categoria:Cinematografia lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio