Aeroplano - Magni PM 3/4 Vale

Oggetti simili a Aeroplano

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
InventoreMagni Piero
CostruttorePiero Magni Aviazione
Periodo sec. XX
Anno1937
Numero inventario6828
Collocazionelivello +1, sezione aeronautica, area aeroplani
Altezza218 cm
Larghezza891 cm
Lunghezza540 cm
Peso765 kg
Materialigomma, legno, metallo
Acquisizione Magni, Piero

Descrizione

Monoplano monomotore sportivo e da addestramento ad ala alta controventata. La cellula formata da due semiali a pianta ellittica, congiunte sul dorso della fusoliera e controventate da due montanti a V in tubi d'acciaio carenati; l'ossatura delle semiali costituita da due longheroni in legno, intrecciati con centine di pioppo. L'impennaggio comprende un timone verticale, verniciato con i colori della bandiera italiana, con deriva integrale con la fusoliera e due piani orizzontali, formanti un monoblocco unico con la fusoliera ed aventi una struttura simile a quella delle ali, con un solo longherone. La fusoliera, composta interamente in legno con struttura a guscio, rivestita in compensato, fissato all'ossatura mediante incollaggio e chiodatura in rame. L'abitacolo, comprendente l'insieme dei comandi e il sedile del pilota, costituito da un unico blocco in metallo fissato alla fusoliera. L'aeroplano dispone di un carrello formato da due semicarrelli indipendenti in tubi di acciaio carenati. Il velivolo equipaggiato con un motore Farina T.58 da 130 cavalli; il castello motore incernierato e ribaltabile per facilitarne la manutenzione.

Notizie storico-critiche

Questo aeroplano da turismo rappresenta l'ultima versione della serie di monoplani progettati da Piero Magni a partire dal 1924. Gli aerei di Magni furono caratterizzati dall'adozione di una capottatura aerodinamica ad anello a chiusura del motore; questa capottatura, chiamata "anello Magni", fin tuttavia per affermarsi con il nome di "Capottatura NACA", dal nome del National Advisory Committee for Aeronautics, l'ente americano che svilupp il brevetto dell'ingegnere italiano. Questo monoplano, posseduto dal Museo della Scienza e della tecnologia "Leonardo da Vinci", fu realizzato nel 1937 e venne presentato nello stesso anno al 2 Salone Aeronautico di Milano. Pur immatricolato dall'Aeronautica col numero MM.253, questo aeroplano venne molto precocemente accantonato in seguito ad un incidente subito da un altro aeroplano di Magni; rimasto negli stabilimenti della ditta di produzione durante gli anni della guerra, venne successivamente donato al Museo dallo stesso Piero Magni.

Riferimenti Bibliografici:

  • Aviazione in ''Aviazione in Lombardia / Pionieri, artigianato, industria'' 1982 Milano
  • Apostolo G. ''Guida agli aeroplani d'Italia / dalle origini ad oggi'' 1981 Milano
argomento categoria:Trasporti via aria lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio