Aeroplano - Republic F-84F Thunderstreak

Oggetti simili a Aeroplano

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
CostruttoreRepublic Aviation Corporation
Periodo sec. XX
Anno1954
Numero inventarioD1003
CollocazioneDeposito
Altezza434 cm
Larghezza1024 cm
Lunghezza1323 cm
Peso11440 kg
Materialimetallo
Acquisizione Aeronautica Militare

Descrizione

Aeroplano da caccia e caccia-bombardiere ad ala media montata a sbalzo, con struttura completamente metallica. L'ala č costituita da due semiali fissate a freccia di 40° al tronco anteriore della fusoliera; le semiali hanno un'ossatura sorretta da due longheroni, con rivestimento in pannelli di duralluminio. Lungo il bordo d'uscita dell'ala sono posti gli alettoni servoassistiti e gli ipersostentatori, entrambi con telaio e rivestimento interamente in metallo. La fusoliera ha una struttura a semiguscio con sezione circolare ed č costituita da due parti. Sul ventre della fusoliera, al di sotto della cabina, č situato l'aerofreno con apertura in avanti, mentre sul muso si trova la presa d'aria del motore a reazione. L'impennaggio, di tipo cruciforme, comprende i piani orizzontali a freccia e montati a sbalzo, con struttura e rivestimento in metallo. L'abitacolo presenta un tettuccio a goccia con apertura mediante scorrimento all'indietro e sganciabile in volo; il seggiolino č eiettabile. Per il contenimento del carburante, il velivolo dispone di dieci serbatoi alari e tre di fusoliera, oltre due serbatoi subalari sganciabili. L'aeroplano poggia su un carrello triciclo anteriore con ruote principali retrattili mediante rotazione verso l'interno e ruota anteriore orientabile, retrattile all'interno del muso.

Notizie storico-critiche

Questo velivolo a reazione, sviluppato negli Stati Uniti nell'immediato dopoguerra, venne inizialmente realizzato con ali diritte, riprendendo soluzioni progettuali caratteristiche degli aeroplani con motore alternativo. Successivamente vennero approntate modifiche che permisero un migliore sfruttamento delle potenzialitą del motore a reazione: ali e piani di coda a freccia e con diedro negativo, allungamento della fusoliera per far posto ad un propulsore pił potente e una diversa allocazione del motore verso la parte posteriore della fusoliera. In questa nuova versione, l'F-84 venne rinominato Thunderstreak. In questa versione, l'F-84F venne prodotto in gran numero per le esigenze di equipaggiamento delle forze aeree della NATO a partire dal 1956. In Italia, i primi F-84F giunsero nella primavera di quell'anno e vennero assegnati alla 6° Aerobrigata di Ghedi (BS); altre unitą giunte tra il 1956 e il 1957 vennero distribuite tra la 5° e la 51° Aerobrigata presso le quali rimase in servizio fino al 1972. Alcuni esemplari di F-84F vennero utilizzati dalle pattuglie acrobatiche dei Diavoli Rossi e dei Getti Tonanti.

Riferimenti Bibliografici:

  • Aviazione in ''Aviazione in Lombardia / Pionieri, artigianato, industria'' 1982 Milano
  • Apostolo G. ''Guida agli aeroplani d'Italia / dalle origini ad oggi'' 1981 Milano
  • Batchelor J./ Lowe M. V. ''Enciclopedia del volo / dal 1848 al 1939'' 2006 Milano
  • Angelucci E./ Matricardi P. ''Guida pratica agli aeroplani di tutto il mondo'' 1975-1982 Milano
argomento categoria:Trasporti via aria lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio