Caldaia a vapore - Enrico Forlanini

Oggetti simili a Caldaia

Categoria principale Industria Manifattura e Artigianato
CostruttoreForlanini Enrico
Periodo sec. XX
Anno1905
Numero inventario6661
CollocazioneDeposito
Altezza100 cm
Larghezza62 cm
Lunghezza118 cm
Peso-
Materialimetallo
Acquisizione Soc. Leonardo da Vinci

Descrizione

Caldaia costituita da una cassa a pianta rettangolare con fasci di tubi in rame uscenti dai lati. Nella parte inferiore si trovano quattro condotti in lamiera, mentre nella parte superiore sono situati quattro corpi cilindrici sporgenti, uno per lato, dalla cassa.

Notizie storico-critiche

Dopo aver elaborato la prima macchina volante al mondo, mostrata pubblicamente a Milano nel 1877, Enrico Forlanini non cess˛ di interessarsi di aeronautica, proseguendo i propri studi ed esperimenti, alternati spesso agli impegni lavorativi. Tra i vari progetti intrapresi vi furono anche alcuni motori a vapore, pensati per una possibile applicazione in campo aeronautico. Con la maturazione dell'interesse per la realizzazione dei dirigibili, Forlanini intraprese, inoltre, lo studio per la realizzazione di un motore a vapore adatto alla propulsione dei dirigibili. Questa caldaia, posseduta dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci", costituiva, molto probabilmente, il generatore di vapore necessario al funzionamento del motore.

Riferimenti Bibliografici:

  • Filippi F. ''Dall'elica al getto / Breve storia dei propulsori aeronautici'' 1983 Torino
  • La passione ''La passione dell'invenzione / Enrico Forlanini /ingegnere e aeronauta'' 2004 Milano
  • Jotti da Badia Polesine E. ''L'aerotecnica / giornale ed atti dell'Associazione italiana di aerotecnica'' 1925-1969 Roma
argomento categoria:Industria aeronautica lunghezza:1

Immagini

Immagine oggetto


I contenuti di questa pagina sono disponibili secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo (CC BY-SA) 4.0 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano.
Contenuti sviluppati con il contributo di Regione Lombardia e inseriti nel catalogo regionale Lombardia Beni Culturali.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio