header leonardo
  1. Home
  2. Leonardo
  3. LeonardoAround

LeonardoAround

Il Museo e Fondazione IBM Italia presentano LeonardoAround, la nuova applicazione per iPhone e iPad per conoscere ed esplorare i luoghi di Leonardo da Vinci a Milano.

LeonardoAround è un'applicazione per iPhone e iPad, in italiano e inglese, per conoscere ed esplorare i luoghi di Leonardo da Vinci a Milano.

Con l’applicazione, scaricabile gratuitamente attraverso App Store, gli utenti avranno sempre a portata di mano mappe, percorsi tematici, punti di interesse, schede di approfondimento e video.
L’obiettivo di LeonardoAround é quello di mostrare la ricchezza del patrimonio culturale milanese, musei, chiese, edifici pubblici, vie d’acqua e monumenti, alcuni molto noti, altri poco conosciuti, in un concreto progetto di rete culturale e di valorizzazione turistica.
L’applicazione permette di navigare tra i temi o punti di interesse di Milano configurando la città come lo scenario geografico in cui Leonardo ha fisicamente messo in opera buona parte del suo lavoro: un tour georeferenziato, arricchito di contenuti multimediali e di approfondimenti.

Il Museo è da molti anni attivo nell’uso delle tecnologie multimediali interattive e nello sfruttamento all’interno delle sue attività di tutte le potenzialità che queste mettono a disposizione. L’approccio a queste tecnologie è sempre stato quello di cercare di sfruttare al meglio le opportunità dei molteplici linguaggi che la multimedialità mette a disposizione in modo da non farne mai un uso fine a se stesso ma sempre ragionato per raggiungere nel modo migliore possibile gli scopi che il Museo si pone in tutto ciò che fa.

Con questa stesse modalità d’uso il Museo agisce anche nel panorama dei dispositivi mobili e delle loro applicazioni.

Nella condivisione di questi intenti è nato l’incontro con Fondazione IBM per il progetto LeonardoAround.

Una tecnologia come quella del mobile che ha nella portatilità, nel supporto al turismo, nella geolocalizzazione e nell’orientamento alcuni dei suoi punti di forza era il perfetto mezzo per realizzare un progetto culturale rivolto al territorio, ai cittadini e ai turisti della città di Milano che avesse Leonardo da Vinci al suo centro e i luoghi e le istituzioni che parlano di lui come protagonisti.

MUST e Fondazione IBM hanno così scelto il linguaggio delle App per realizzare uno strumento che guida per Milano alla ricerca e alla riscoperta di Leonardo suggerendo percorsi, offrendo contenuto e dando tutte le informazioni necessarie non solo al turista di passaggio ma anche al cittadino.

Temi e percorsi guidati

MUSEI
I musei milanesi raccolgono interessanti opere di Leonardo e degli artisti leonardeschi e raccontano col loro patrimonio la storia della Milano del Rinascimento.

OPERE DI LEONARDO
Molte opere d’arte che Leonardo realizza a Milano sono oggi esposte nei maggiori musei del mondo, ma in città si possono ancora ammirare alcuni suoi capolavori, dal Cenacolo al Codice Atlantico, la più grande raccolta dei suoi disegni.

ARTISTI LEONARDESCHI
A Milano Leonardo incontra artisti, ingegneri e intellettuali che arricchiscono le sue conoscenze: tra questi Donato Bramante, Francesco di Giorgio Martini e il matematico Luca Pacioli. La sua arte diventa presto punto di riferimento per numerosi pittori che per questo saranno definiti in seguito "leonardeschi".

CHIESE
Negli anni in cui Leonardo vive a Milano, numerose chiese erano vivaci cantieri dove lavoravan fianco a fianco architetti, scultori e pittori.

VIE D’ACQUA
Lo studio delle vie d’acqua è molto importante per Leonardo che, arrivando a Milano, entra in contatto con una realtà agricola ed economica in cui le canalizzazioni erano sfruttate intensamente già a partire dal Medioevo. Leonardo osserva e rileva il Naviglio Grande e il Naviglio Martesana. Presta particolare attenzione alle conche costruire per superare i dislivelli studiandone dei miglioramenti.

VITA DI LEONARDO
Leonardo arriva a Milano nel 1482. La città è governata dagli Sforza, e Leonardo di presenta alla corte come ingegnere militare, architetto, scultore, pittore e persino musicista. Diventerà in seguito ingegnere ducale.

LUOGHI DESCRITTI DA LEONARDO
I cantieri della città di Milano, la scuola idraulica e la tecnologia lombarda sono per Leonardo fonte di ispirazione e contribuiscono alla sua formazione. Nei suoi disegni rileva e descrive le architetture che lo incuriosiscono, come il Castello Sforzesco e le numerose vie d’acqua.

I luoghi mappati

  • Basilica di Santa Maria delle Grazie
  • Biblioteca Ambrosiana
  • Ca’ Granda
  • Casa degli Atellani
  • Castello Sforzesco
  • Cavallo Monumentale
  • Cenacolo Vinciano
  • Conca dell’Incoronata
  • Conca di Viarenna
  • Conchetta del Naviglio Pavese
  • Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore
  • Chiesa di Santa Giustina
  • Chiesa di Santa Maria presso San Satiro
  • Duomo
  • Lazzaretto
  • Laghetto di Santo Stefano
  • Museo Bagatti Valsecchi
  • Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
  • Museo Poldi Pezzoli
  • Monumento a Leonardo
  • Naviglio Grande
  • Naviglio Martesana
  • Palazzo Reale
  • Pinacoteca di Brera
  • Sacrestia Bramantesca delle Grazie

L'applicazione

Scarica gratuitamente sull'AppStore

Informazioni


VIDEO - PRESENTAZIONE APP
icona Video LeonardoAround


IN COLLABORAZIONE CON
IBM Fondazione IBM Italia



CON IL PATROCINIO DI
Comune di Milano


Milano è Turismo

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio