Leonardo 39
La costruzione di un Mito


18 gennaio 2018

L’obiettivo del convegno mira a definire con precisione i contorni dell’immagine storiografica di Leonardo che si è venuta forgiando nella mostra del 1939. Chiamando numerosi specialisti a illustrare le diverse vicende culturali che animarono l’organizzazione di questo evento grandioso, il convengo mira anche a svelare i meccanismi ideologici promossi dal regime nella definizione di eventi propagandistici di ampio respiro culturale.

La Mostra Leonardo da Vinci e delle Invenzioni Italiane organizzata a Milano nel 1939 è stato il più importante ma anche discusso evento culturale mai concepito attorno alla figura dell’artista vinciano. Al Palazzo dell’Arte di Milano vengono esposti molti suoi dipinti, disegni e codici insieme alle opere degli allievi. Viene inoltre costruita con grandissima cura un’enorme quantità di modelli di macchine tratte dai suoi disegni.

I contributi all’anatomia, alla matematica, alla botanica, all’architettura e alle tecniche in generale occupano le sale principali di un ambizioso percorso espositivo, tutto proteso a una radicale reinterpretazione storica del ruolo di Leonardo nella cultura italiana.

Le celebrazioni leonardiane organizzate nel 1952-53 in Italia e all’Estero riprendono l’identica idea di Leonardo genio anticipatore dei tempi: tra queste rientra anche il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica, che viene inaugurato nel 1953 proprio con una mostra dedicata a Leonardo da Vinci.

In occasione della giornata di studi viene inaugurata la mostra documentaria “Leonardo 39. La costruzione di un mito”, curata e realizzata dal Museo nei propri spazi, con beni storici, documenti, fotografie e disegni delle proprie collezioni.