Gru girevole

Gru girevole

Inventario n.39
Alcide De Rizzardi, 1953

Durante il suo apprendistato nei cantieri fiorentini, Leonardo ha modo di vedere in azione molte gru, tra cui quelle di Brunelleschi, che disegna in questo caso su due lati dello stesso foglio. Questi modelli erano pensati per lavorare nelle vicinanze di cave di pietra o allo scavo di canali. Le gru girevoli, oltre a lavorare in altezza, potevano ruotare su una struttura a ruote o cuscinetti a sfera permettendo rapidi travasi di materiali. Nella gru a Braccio singolo una cassa riempita di pietre funge da contrappeso.

Il modello è basato sul disegno:

  • Manoscritto B f. 49 r. (1487-1490)
    Paris, Institut de France