Filatoio ad alette mobili

Filatoio ad alette mobili

Inventario n.408
Giovanni Strobino, 1952 - 1953

Nel campo della tessitura, è una delle macchine più innovative proposte da Leonardo. Grazie al fuso ad aletta Leonardo ha posto le basi per il successivo sviluppo del filatoio continuo. In questa macchina, le operazioni di stiro, torsione ed incannatura avvengono nel medesimo tempo in tre tratti di filo consecutivo, e si ripetono con il costante avanzare del filo.

Il modello è basato sul disegno:

  • Codice Atlantico f. 1090 v. (1495)
    Milano, Biblioteca Ambrosiana


IL MODELLO 3D