Hands-on & Brains-on

Hands-on & Brains-on, della durata di due anni (2005-2007), è finanziato dal VI Programma Quadro dell’UE. Lo scopo del progetto è quello di istituire un partenariato di science centre e musei scientifici fra i più importanti d’Europa e di sviluppare attività educative collaborando con scuola, enti di formazione, università.

Il progetto si rivolge principalmente alle scuole primarie, con l’obiettivo di creare connessioni tra scuole, come luoghi dell’apprendimento formale, e musei scientifici e science centres dove vengono utilizzate metodologie educative informali.

Otto musei e science centres tra Finlandia, Olanda, Belgio, Italia, Ungheria, Estonia, Grecia e Danimarca collaborano con scuole del territorio sviluppando e studiando programmi educativi diversificati: dalla chimica alle biotecnologie, da attività di tipo teatrale alla creazione di kit educativi.

Hands-On & Brains-On è un progetto di ricerca, (un’occasione per esaminare e approfondire l’integrazione) un’opportunità per approfondire le possibili relazioni tra educazione formale e informale. Le esperienze educative all’interno di musei e science centre costituiscono la base per individuare degli elementi metodologici che possono arricchire l’educazione alla scienza e alla tecnologia a scuola, e far diventare i musei risorse per il curriculum scolastico. Inoltre, lo scopo è riflettere sulle esperienze nazionali per capire quali metodologie e proposte pedagogiche possono essere trasferite in ambito internazionale. Attraverso un processo di monitoraggio e valutazione le sperimentazioni nazionali entreranno a far parte del patrimonio internazionale delle esperienze pedagogiche integrate.

Per approfondimenti consultare il sito ufficiale del Progetto ospitato da Explora.

In Italia il progetto Hands-On & Brains-On è portato avanti dal Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano e si concentra su temi di telecomunicazioni, robotica e biotecnologie.

Coinvolge le classi nello svolgimento di un percorso educativo relativo a questi temi e realizzato grazie alla collaborazione tra insegnanti ed esperti del Museo, riflette sull’uso per l’insegnamento e di apprendimento. Infatti, il museo non viene visto come un semplice luogo di visita ma come una risorsa a servizio della scuola. All’interno del progetto sono state svolte e monitorate le seguenti attività:

  • La formazione degli insegnanti
  • Il lavoro in classe
  • Le visite del Museo a scuola

L’obiettivo delle attività svolte dal Museo per il progetto HoBo è contribuire a livello europeo delle modalità attraverso i quali si può rafforzare il rapporto fra scuola e museo all’interno del quale l’osservazione e l’attività hands-on possano essere degli strumenti per l’insegnamento e l’apprendimento delle scienze. Il valore aggiunto sta nello studio di metodologie innovative per l’educazione scientifica che vanno oltre i confini e i curricula nazionali, valorizzando il ruolo del museo come risorsa per l’insegnante.

Partecipare al monitoraggio del progetto

Allo scopo di sviluppare i programmi in modo da integrare al meglio aspetti educativi formali ed informali, la collaborazione degli insegnanti – con la loro esperienza pedagogica - è fondamentale.

La vostra partecipazione è molto preziosa: operatori museali ed altri insegnanti beneficeranno delle vostre sperimentazioni e delle vostre analisi.



indietro

Hands-on & Brains-on

visita il sito ufficiale

informazioni

Camilla Rossi-Linnemann
T 02 48 555 378
email

I partner del progetto

Heureka, Finlandia
www.heureka.fi

NEMO, Olanda
www.e-nemo.nl

Technopolis, Belgio
www.technopolis.be

Museo Nazionale della Scienza
e della Tecnologia, Italia
www.museoscienza.org

Palace of Miracle, Ungheria
www.csodapalota.hu

Energiakeskus, Estonia
www.energiakeskus.ee

Ecsite, Belgio
www.ecsite.net

Ellinogermaniki Agogi, Grecia
www.ellinogermaniki.gr

Experimentarium, Danimarca
www.experimentarium.dk

University of Dalarna, Svizzera
www.du.se

EUN, Belgio
community.eun.org

Unione Europea

Partner associato

Ufficio Regionale Scolastico per la Lombardia
www.istruzione.lombardia.it

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio