Tinkering: Contemporary Education for Innovators of Tomorrow

Tinkering-eu

“Tinkering EU: Building Science Capital for ALL” (Tinkering EU2) è un progetto di partnership strategica finanziato dal programma Erasmus + dell'Unione europea, che utilizza l’innovativa pedagogia del Tinkering per sviluppare le competenze del 21° secolo e il Capitale Scientifico dei giovani in situazione di disagio e per migliorare l’educazione scientifica nelle scuole.


Il progetto emerge da:

  • le esigenze della società contemporanea per cittadini dotati delle competenze del 21° secolo, quindi l'urgente necessità di approcci e risorse in grado di costruire le conoscenze e le competenze necessarie per far fronte a queste esigenze.
  • la crescente importanza della scienza come strumento per la cittadinanza attiva.
  • la difficoltà delle scuole, nonostante gli sforzi, di costruire una relazione positiva tra i giovani e la scienza, specialmente quelli provenienti da comunità svantaggiate.
  • il ruolo chiave che i musei scientifici possono avere negli approcci incentrati sullo studente, l'impegno nella scienza e nello sviluppo di un ecosistema di apprendimento in cooperazione con le scuole; e nella giustizia sociale promuovendo l'alfabetizzazione scientifica tra tutti i settori della popolazione.

Il Tinkering è un'innovativa pedagogia introdotta dall'Exploratorium di San Francisco. Essa supporta la costruzione della conoscenza attraverso la creazione di oggetti, creando opportunità di "pensare con le mani" al fine di costruire significato, comprensione e di sviluppare abilità utili per tutta la vita. La ricerca dimostra che il Tinkering ha benefici sui discenti, specialmente su quelli che dicono che “non sono bravi in scienze”, o giovani con difficoltà educative o di integrazione.

Il concetto di Capitale Scientifico trae spunto dal lavoro di Pierre Bourdieu e racchiude le varie influenze che le esperienze di vita di un giovane possono avere sulla propria identità scientifica e sulla partecipazione alle attività legate alla scienza. Offre un modo diverso di guardare l'educazione e il coinvolgimento scientifico ed è un potente strumento per sviluppare la cittadinanza attiva, il livello di occupazione e l'inclusione sociale.

Il progetto integrerà il Tinkering nell'insegnamento scolastico delle scienze in ogni paese partner al fine di:

  • migliorare le competenze scientifiche dei giovani, in particolare quelli dei gruppi in situazione di disagio
  • contribuire allo sviluppo delle competenze del 21 °sec.: creatività, innovazione, imprenditorialità, pensiero critico
  • migliorare le pratiche scolastiche attraverso una pedagogia innovativa (Tinkering) e un nuovo approccio dell’educazione scientifica (Science Capital)
  • promuovere un approccio di apprendimento incentrato sullo studente
  • sostenere il lavoro degli insegnanti
  • incoraggiare lo scambio di esperienze e pratiche tra contesti di apprendimento formale e informale
  • creare una comunità di pratica a livello europeo.

Tinkering EU si rivolge agli studenti di 8-14 anni (scuole elementari e medie), ai loro insegnanti e ai professionisti dei musei attraverso le seguenti attività e risorse:

  • attività Tinkering nei musei seguite dal lavoro in classe
  • seminari di formazione per insegnanti e professionisti museali
  • una pubblicazione online in cui si discute l'approccio metodologico incentrato sulla relazione tra Tinkering e Science Capital
  • uno strumento di auto-riflessione per gli insegnanti da utilizzare per esaminare l'impatto del lavoro sulla loro pratica
  • diverse azioni di disseminazione a livello locale, nazionale ed europeo.

Il progetto è considerato la continuazione del primo finanziato dal programma Erasmus + "Tinkering: Contemporary Education for Innovators of Tomorrow " che ha introdotto per la prima volta il metodo Tinkering in Europa. In tre anni di collaborazione ha implementato la pedagogia innovativa di Tinkering a livello europeo, attraverso attività e risorse rivolte principalmente a discenti adulti ed educatori in istituzioni educative formali e informali.




indietro
Tinkering-eu

2017-1-IT02-KA201-036513
funded by the Erasmus+ Programme of the European Union

Sito del progetto

tinkering-eu2

Partners

Tinkering EU è coordinato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci e coinvolge altre sei istituzioni da Regno Unito, Paesi Bassi, Irlanda, Spagna, Austria e Grecia:

  • Università di Cambridge
    Regno Unito
  • NEMO Science Center
    Paesi Bassi
  • Science Gallery Dublin
    Ireland
  • CosmoCaixa
    Spagna
  • ScienceCentre-Network
    Austria
  • NOESIS
    Grecia

Il “Tinkering Studio” dell'Exploratorium di San Francisco partecipa al progetto nel ruolo di Advisor.

Contatti

Maria Xanthoudaki
Direttore Education &CREI
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano, Italia
xanthoudaki@museoscienza.it

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio