outreach

24 febbraio 2014

MUSEO SCIENZA E POLITECNICO FIRMANO PROTOCOLLI CON CERN

Il Museo al CERN per firmare un accordo di cooperazione per lo sviluppo di progetti congiunti per la ricerca, la formazione, la realizzazione di eventi e manifestazioni.

MUSEO SCIENZA E POLITECNICO FIRMANO PROTOCOLLI CON CERN



Lunedì 24 febbraio 2014, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni è a Ginevra per visitare il Cern, il Centro europeo di ricerca nucleare, che rappresenta il più grande laboratorio al mondo di fisica delle particelle. Il Cern rientra fra le tre organizzazioni internazionali che, insieme all'Onu e all'Unione europea, hanno aderito all'Esposizione universale di Milano del 2015.



L'ACCELERATORE DI PARTICELLE



Nella prima parte della mattinata si svolge la visita all'acceleratore di particelle Large Hadron Collider e all'area sperimentale. L'acceleratore LCH è situato all'interno di un tunnel di 27 chilometri di circonferenza e 10 chilometri di diametro, a una profondità di 150 metri. Il programma prevede anche una Tavola rotonda con il Cern, per la messa a fuoco delle opportunità di rafforzamento delle collaborazioni, in particolare nei campi del trasferimento tecnologico e della ricerca applicata. Della delegazione regionale guidata dal presidente Maroni faranno parte anche l'assessore all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea e il sottosegretario a Expo 2015 e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala. Per la società Expo 2015 parteciperà Roberto Arditti, direttore Affari istituzionali.



PROTOCOLLI DI COLLABORAZIONE



Momento importante della visita a Ginevra è la sottoscrizione di due Protocolli di collaborazione con il Cern. Il primo sarà siglato dal Politecnico di Milano, in particolare dal prorettore Donatella Sciuto e riguarda la collaborazione in settori di mutuo interesse della ricerca scientifica, della tecnologia e della formazione. In rappresentanza del Coordinamento dei Rettori delle Università lombarde interverrà Laura Perini.

Il secondo accordo di cooperazione sarà firmato dal Cern e dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano, in particolare dal presidente Giuliano Urbani e dal direttore generale Fiorenzo Galli, e riguarda lo sviluppo di progetti congiunti per la ricerca, la formazione, la realizzazione di eventi e manifestazioni.



Anche le imprese lombarde sono coinvolte nella visita istituzionale a Ginevra, con una rappresentanza di Confindustria Lombardia, guidata dal presidente Alberto Ribolla. Interverrà anche Gian Angelo Mainini, vice presidente di 'Lombardy Energy Cluster' e componente del Consiglio regionale Confindustria Lombardia. Per Rete Imprese Italia Lombardia parteciperà il portavoce Giorgio Ambrosioni, presidente Confesercenti Lombardia.



Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio