convegni e conferenze

24 aprile 2014

IV SEMINARIO ITALIANO PER OPERATORI MUSEALI

Il Museo partecipa al seminario per operatori museali organizzato dall’istituto Italiano di Cultura di Mosca.

Le professioni museali aggiuntive: nuove tendenze



Proseguono i seminari per operatori museali organizzati dall’istituto Italiano di Cultura di Mosca. Dopo gli incontri tenuti nel novembre 2012, nel febbraio 2013, e nel novembre 2013, il 24 aprile 2014 presso la sala conferenze del Manezh di Mosca, avrà luogo il IV seminario italiano dal titolo "Le professioni museali aggiuntive: nuove tendenze" rivolto ad operatori museali in servizio presso i musei russi.

L’iniziativa, promossa dall’Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con il Governo della città di Mosca, l’Unione Museale Espositiva "Manezh" ed il Comitato Russo ICOM, si articola in un’unica giornata di studi e di dibattito.

Nella prima parte del seminario, si alterneranno interventi sulla gestione del archivio e di biblioteca museale, nonche’ sull’utilizzo delle nuove tecnologie.
Nella seconda parte, seguiranno gli interventi sul restauro dei dipinti e sulla sicurezza museale.

I relatori, rappresentanti di alcuni tra i musei e le istituzioni italiane più prestigiose saranno:

Mons. Federico Gallo (Veneranda Biblioteca Ambrosiana): L'organizzazione e la fruizione di un grande archivio

Prof. Marco Callegari (Biblioteca del Museo Bottacin - Musei Civici di Padova): Laboratori di idee: le biblioteche museali dell'Italia del Nord-Est

Prof. Fiorenzo Galli (Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci): Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci e le nuove tecnologie

Dott. Paolo Violini (Musei Vaticani): Il restauro dei dipinti nei Musei Vaticani tra tradizione e innovazione

Cap. Massimo Maresca (Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale): L’attività di controllo dei livelli di sicurezza dei musei

Tutti gli interventi saranno tradotti in lingua russa con un servizio di traduzione simultanea.

La partecipazione ai seminari è gratuita.

A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza.

BIOGRAFIE DEI RELATORI



Marco Callegari

Laureato in Storia all'Università Ca' Foscari di Venezia, PhD in Scienze Bibliografiche, Archivistiche e Documentarie all'Università di Udine, responsabile della Biblioteca del Museo Bottacin - Musei Civici di Padova, già professore a contratto di Storia del libro e dell'editoria all'Università di Trieste, attualmente professore a contratto di Discipline del libro - Bibliografia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, studioso di storia della produzione e della circolazione del libro in ambito veneto (secc. XVI-XIX) e di bibliografia numismatica antica, autore di numerose monografie e saggi in tali discipline.

Fiorenzo Galli

Laureato in Politica Economica e Finanziaria all’Università degli Studi di Milano. Ufficiale degli Alpini, ha un passato ventennale di imprenditore nel settore elettromeccanico in un’azienda di famiglia. Direttore Generale del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci dal 2001. Professore di Museologia e Conservazione dei beni Museali presso l’Università degli Studi di Milano e tiene Corsi e Master in altre Università. Ha ricoperto incarichi in Confindustria e in Assolombarda, di cui è stato componente del Consiglio Direttivo e del Comitato di Presidenza nonché Presidente dei Giovani Industriali. Fa parte del Comitato Scientifico per la Diffusione della Cultura Scientifica del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. È componente del Kuratorium del Deutsches Museum di Monaco di Baviera, di numerosi comitati scientifici e del Giurì del design. Ha conseguito numerose benemerenze e riconoscimenti in campo culturale.

Don Federico Gallo

Laurea in Teologia presso il Seminario Arcivescovile di Milano, laurea in Lettere Classiche presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, diploma di Paleografo e Archivista, diploma in Paleografia Greca. Cappellano Magistrale del Sovrano Militare Ordine di Malta. Cappellano Iure Sanguinis del Sovrano Militare Ordine Costantiniano. Collaboratore dell'Archivio Storico Diocesano di Milano. Direttore della Classe di Studi Greci e Latini dell'Accademia Ambrosiana. Direttore della Biblioteca Ambrosiana.

Massimo Maresca

Capitano nell’Arma dei Carabinieri, comandante della Sezione Archeologia del Reparto Operativo del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale. Laureato con lode presso la Facoltà di Giurisprudenza di Roma Tor Vergata corso in Scienze della Sicurezza. Tra gli ultimi precedenti impieghi ha ricoperto per nove anni il ruolo di responsabile della cornice di sicurezza esterna alla Camera dei Deputati. Nell’attuale incarico ha coordinato complesse attività di indagine che hanno permesso il sequestro ed il conseguente recupero di numerose opere d’arte di eccezionale importanza storico - scientifica. Per i risultati conseguiti è stato insignito della Medaglia di Bronzo per i Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell’Arte e dell’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Paolo Violini

Si laurea presso la facoltà di Architettura dell’Università "La Sapienza" di Roma, si forma come restauratore presso lo IIAAR di Roma. Nel 1984 fonda la società Studio 3 - Restauro Opere d’Arte. Nel 1988, viene convocato in Vaticano per ricoprire l’incarico di restauratore nel Laboratorio di Restauro Pitture dei Musei Vaticani. Tra il 1989 ed il 1994 lavora in Cappella Sistina nel cantiere dei restauri sui dipinti di Michelangelo, sugli affreschi della Volta e del Giudizio Universale, sulla scena della "Circoncisione del figlio di Mosè" di Pietro Perugino. Nel 1995 inizia la sua attività nel cantiere delle Stanze di Raffaello. Nel frattempo esegue lavori su varie opere mobili della Pinacoteca Vaticana. Nel periodo 1984 - 2000 esegue tra l’altro restauri in Sant’Andrea della Valle; nella Galleria Borghese; a Villa Giulia; nel Monastero di S. Scolastica di Subiaco; in San Carlo ai Catinari; in Santa Croce in Gerusalemme; in Santa Maria in Aracoeli per il progetto ROMA CAPITALE. Dal 2001 in poi sviluppa e realizza il progetto di conservazione e restauro degli affreschi del ciclo sistino del Santuario della Scala Santa. Nel 2008 assume la direzione tecnica del restauro della Chiesa di San Tommaso di Canterbury. Tiene corsi di formazione di teoria e tecnica del restauro di dipinti per operatori della conservazione di beni culturali. Nell’ambito delle attività editoriali, contribuisce con articoli e saggi a vari studi per la redazione scientifica delle pubblicazioni relative ai lavori eseguiti.

Informazioni


IV SEMINARIO ITALIANO PER OPERATORI MUSEALI:
LE PROFESSIONI MUSEALI AGGIUNTIVE: NUOVE TENDENZE
Istituto Italiano Di Cultura Di Mosca
Unione Museale Espositiva "Manezh"
Comitato Russo Icom
24 aprile 2014





Informazioni

IV SEMINARIO ITALIANO PER OPERATORI MUSEALI: LE PROFESSIONI MUSEALI AGGIUNTIVE: NUOVE TENDENZE Istituto Italiano Di Cultura Di Mosca Unione Museale Espositiva "Manezh" Comitato Russo Icom 24 aprile 2014


Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio