prestiti e comodati

DAL 27 NOVEMBRE 2015 AL 28 FEBBRAIO 2016

Adolfo Wildt. L'ultimo simbolista

Il Museo partecipa con un prestito di due opere alla mostra ''Adolfo Wildt (1868-1931). L'ultimo simbolista'', il percorso di valorizzazione dei nuclei più significativi delle sue collezioni scultoree, organizzata dalla GAM Galleria d'Arte Moderna.


Le opere


Il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia è presente in mostra con due opere della collezione Guido Rossi, La concezione e I pargoli cristiani. La concezione è un marmo del 1921 dai toni simbolisti che riflette sul tema della famiglia, accostando il volto di un uomo e di una donna a quello di un neonato, rivestito di una delicata patina dorata. Nello stesso anno, il rilievo venne esposto alla mostra Arte Italiana Contemporanea alla Galleria Pesaro e l'anno successivo alla Biennale di Venezia.


I pargoli cristiani, del 1920, è un piccolo rilievo in marmo raffigurante tre bambini con gli occhi chiusi, intrecciati da rami con frutti e sormontati da una mano; costituisce invece un dettaglio di un’opera più grande, raffigurante Maria che da luce ai pargoli cristiani, da cui Wildt trasse alcune repliche parziali.


I due marmi saranno esposti per la prima volta in più di trent'anni sullo storico cavalletto che l'industriale Guido Rossi fece realizzare dal celebre ebanista Ettore Zaccari per il suo appartamento situato nel palazzo liberty Berri Meregalli a Milano. Per ulteriori informazioni sulle opere si rimanda alle schede di catalogo scritte da Omar Cucciniello: I PARGOLI CRISTIANI LA CONCEZIONE


LA MOSTRA


Realizzata con la straordinaria collaborazione dei Musées d'Orsay et de l'Orangerie di Parigi, presenta un percorso dedicato alla ricerca dello scultore milanese sulla resa plastica e materica attraverso 55 opere in gesso, marmo, bronzo, accompagnate da una serie di disegni originali e alcune opere a confronto: oltre alla Vestale di Antonio Canova, opere di Fausto Melotti, Lucio Fontana e Arrigo Minerbi. La mostra intende porsi al centro di un percorso storico-artistico allargato alla città di Milano, che valorizza tutte le testimonianze wildtiane ancora esistenti attraverso un itinerario tematico diffuso, con visite guidate realizzate in collaborazione con il Touring Club Italiano e appuntamenti di approfondimento condivisi anche con il FAI, Fondo Ambiente Italiano.


Informazioni


Galleria d'Arte Moderna di Milano
Via Palestro 16 - 20121 Milano
Orari: martedì - domenica 9.00 - 17.30
lunedì chiuso. Giorni di chiusura: 1° gennaio, 25 dicembre

c.gam@comune.milano.it
gam-milano.com





Informazioni

Galleria d'Arte Moderna di Milano
Via Palestro 16 - 20121 Milano
Orari: martedì - domenica 9.00 - 17.30
lunedì chiuso. Giorni di chiusura: 1° gennaio, 25 dicembre

c.gam@comune.milano.it
gam-milano.com


Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio