CONFERENZE

giovedý 10 novembre 2016

Archivi Digitali Olivetti: impresa, cultura e territorio


 


Giovedì 10 novembre presso la Sala didattica del Polo del ‘900 avrà luogo la presentazione
della piattaforma Archivi Digitali Olivetti, realizzata dall’Associazione Archivio Storico
Olivetti e dalla Fondazione Adriano Olivetti con il sostegno della Compagnia di San Paolo.


La piattaforma rende per la prima volta disponibile in rete un patrimonio culturale unico
nella sua interdisciplinarietà, inerente gli archivi aziendali, di persone, enti e istituzioni,
nonché raccolte documentarie della storia Olivetti dal 1908 ad oggi.


L’iniziativa si svolge nell’ambito della XV edizione della Settimana della Cultura d'Impresa "La fabbrica bella: cultura, creatività, sostenibilità" a cura di Museimpresa.


 


Programma



Ore 9.00 – 10.00
Apertura e saluti istituzionali
Antonella Parigi | Assessorato alla Cultura e al Turismo della Regione Piemonte
Marco Demarie | Compagnia di San Paolo
Paolo Franzese | Soprintendenza Archivistica e Bibliografica di Piemonte e Valle d’Aosta
Andrea Bruno Granelli | Associazione Archivio Storico Olivetti
Cinthia Bianconi | Fondazione Adriano Olivetti



Ore 10.00 – 11.00
Archivi Digitali Olivetti: l’Archivio Storico Olivetti e la nuova piattaforma digitale



Archivi storici e banche dati digitali
Diego Robotti | Soprintendenza Archivistica e Bibliografica di Piemonte e Valle d’Aosta
Monica Grossi | Archivio di Stato di Torino


Presentazione della piattaforma e delle sue funzionalità
Andrea Calzolari | Promemoria



Archivi Digitali Olivetti: i contenuti
Enrico Bandiera | Associazione Archivio Storico Olivetti
Alessandra Agnolon | Fondazione Adriano Olivetti


Coffee break


Ore 11.15 – 12.15
Il valore degli Archivi storici come motore d’impresa e strumento di conoscenza



La parola alle imprese che hanno investito sul valore dei loro Archivi storici, in relazione alle
strategie d’impresa e alle politiche culturali di sviluppo del territorio.
- Federica Moroni, Responsabile Relazioni Esterne e Istituzionali Olivetti SpA
- Consolata Buzzi, Responsabile Archivio Storico del Gruppo Buzzi-Unicem
- Roberta Favrin, Responsabile Press del Gruppo Miroglio
- Paolo Corradini, Director Public Affair per Lavazza Spa


modera Roberta Minici - Promemoria Srl


Ore 12.15 – 13.30
Gli archivi e il territorio: una strategia di condivisione
Focus sul valore dei progetti di condivisione e fruizione allargata di repertori storici, in
relazione a progetti e piani di salvaguardia, valorizzazione del patrimonio culturale come
motore di sviluppo del territorio, a livello locale e nazionale.



Intervento di apertura
- Il caso Unesco a Ivrea, Renato Lavarini coordinatore della candidatura Unesco di
“Ivrea, città industriale del XX secolo”



Tavola rotonda
- Archivio Nazionale del Cinema d’impresa, interviene Sergio Toffetti
- Università degli Studi di Torino, Roberto Di Monaco, Dipartimento di Culture Politica
e Società dell’Ateneo torinese
- Politecnico di Torino, interviene Pier Paolo Peruccio, Dipartimento di Architettura e
Design, Politecnico di Torino
- Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Milano,
interviene Laura Ronzon, Direttore Patrimonio Storico e Coordinamento Curatori
modera l’Associazione Archivio Storico Olivetti


L’iniziativa è parte di Progetti Integrati Olivetti


 


Archivi Digitali Olivetti: impresa, cultura e territorio


Archivi Digitali Olivetti è frutto del piano di valorizzazione del patrimonio olivettiano
“Progetti Integrati Olivetti” avviato nel 2013 dall’Associazione Archivio Storico Olivetti e
dalla Fondazione Adriano Olivetti, con il sostegno della Compagnia di San Paolo.



La piattaforma rende per la prima volta disponibile in rete un patrimonio culturale unico
nella sua interdisciplinarietà, inerente gli archivi aziendali, di persone, enti e istituzioni
nonché raccolte documentarie della storia Olivetti, dal 1908 ad oggi.
Gli strumenti di rete e digitali consentono di collegare le fonti, a prescindere dal luogo di
provenienza e conservazione, aspetto di fondamentale importanza per un’esperienza
articolata e complessa come quella olivettiana, rendendone agevole la consultazione a
qualsiasi utente.
Per questo è stata condotta un’attività di progettazione e implementazione di
un’installazione Collective Access, adatta ad accogliere i dati di descrizione archivistica
provenienti dal software adottato in precedenza dai due enti per la descrizione e gestione
dei propri archivi.
Archivi Digitali Olivetti consente l’accesso alle base dati relative ai complessi archivistici, sia
attraverso un campo di ricerca trasversale a tutti i fondi, che in una soluzione facilitata per
l’utente attraverso le sei sezioni: Società Olivetti, Personalità della storia Olivetti,
Collezioni Olivetti, Associazione Archivio Storico Olivetti, Fondazione Adriano Olivetti,
Altri archivi.


Lo sviluppo di strumenti concettuali, conoscitivi e di rete costituisce molto più che il
trasferimento su un nuovo supporto della storia Olivetti: vuole essere anche una
scommessa per il rilancio di Ivrea e del Canavese. Una traccia lunga più di un secolo ha
legato il nome Olivetti a Ivrea e al Canavese: qui innovazione di processo, prodotto, design,
architettura, responsabilità sociale e promozione della cultura si sono integrati in un
modello originale e innovativo, radicato territorialmente ma diffuso in tutto il mondo. Il
territorio è oggi investito da importanti processi di trasformazione, sia dal punto di vista
produttivo che culturale e sociale: dalle relazioni con la vasta area della Città
Metropolitana di Torino al processo di candidatura di Ivrea a patrimonio mondiale
dell’UNESCO. Lo studio del passato dunque non è solo volto a salvaguardare una memoria
culturale, ma in un presente che evolve in fretta, rappresenta un contributo alla
costruzione di una nuova cultura che ponga al centro la sostenibilità e lo sviluppo della
comunità nel suo complesso, superando la contrapposizione tra cultura umanistica e
cultura scientifica e tecnologica.
Alla presentazione di Archivi Digitali Olivetti seguiranno gli incontri sul territorio, in
particolare negli istituti scolastici di Ivrea e del Canavese, per coinvolgere docenti e
studenti in un percorso di conoscenza dell’esperienza olivettiana che sia di stimolo alla
crescita e alla creatività soprattutto tra i più giovani.


 


 

Archivi Digitali Olivetti: impresa, cultura e territorio
Polo del '900
Sala didattica, Via del Carmine 14
Torino
giovedì 10 novembre 2016
dalle ore 9.00 alle ore 13.30



Archivi Digitali Olivetti: impresa, cultura e territorio
Polo del '900
Sala didattica, Via del Carmine 14
Torino
giovedì 10 novembre 2016
dalle ore 9.00 alle ore 13.30


Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio