prestiti e comodati

22 FEBBRAIO - 21 GIUGNO 2009

Mostra "L'Artista viaggiatore, da Gauguin a Klee, da Matisse a Ontani"

In prestito l'opera di Alberto Pasini "Carovana in Persia" dalla Collezione Rossi al Museo d'Arte della città di Ravenna.

Il dipinto in prestito: Carovana in Persia

Questo dipinto olio su tela di Alberto Pasini descrive, con toni quasi cinematografici, una scena di viaggio orientale in cui Pasini riutilizza i ricordi e gli appunti dei suoi viaggi sovrapponendo la fantasia alla memoria.

La mostra

Nell'Ottocento nasce il viaggio inteso come desiderio e "scoperta" di nuovi orizzonti, di paesi, di popolazioni e di culture anche artistiche sconosciute. È con Gauguin, sul finire del XIX secolo, che lo sguardo dell'artista europeo diventa fatto creativo ed estetico a tutto tondo: la vita, l'arte, la cultura di popoli lontani, i paesaggi, i corpi, i colori di paesi esotici e primitivi innestano una svolta decisiva all'arte europea. Il progetto di mostra dedicato all'artista viaggiatore promosso dal Comune di Ravenna, dall’Assessorato alla Cultura e dal Museo d'Arte della città, con il generoso sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, intende presentare i percorsi di alcuni dei più significativi pittori che hanno viaggiato e vissuto fuori dall'Europa, ma anche come i quattro continenti extraeuropei (Asia, Africa, Americhe e Oceania) furono vissuti e visti dagli artisti "occidentali", a cavallo tra l'orientalismo ottocentesco di Alberto Pasini e le avanguardie, che hanno rielaborato in nuovi termini stilistici le suggestioni esotiche. I luoghi diventano i veri protagonisti del progetto: la Tahiti di Gauguin e Matisse, il Siam di Chini, la Nuova Guinea di Nolde e Pechstein. Una sezione sarà dedicata a diverso materiale etnografico ed artistico di quei luoghi, nonché documentata da reportages fotografici storici.
Si partirà dagli esiti del realismo ottocentesco fino al post-impressionismo per poi giungere alla prima metà del XX secolo con l'espressionismo, il surrealismo, agli anni '50, con Dubuffet, Tobey, Alechinsky, certe derivazioni dal calligrafismo giapponese con Mathieu e i percorsi dei più contemporanei Boetti, Mondino e Ontani.

Alberto Pasini

Emiliano di nascita (Busseto, 1826 - Cavoretto, 1899) ma piemontese d'adozione, Pasini è conosciuto soprattutto come un pittore orientalista, specializzato in scene ambientate soprattutto nel Medio Oriente, tipiche della tipologia dell'artista viaggiatore dell'Europa coloniale del XIX secolo molto caro soprattutto al mondo anglosassone.

Informazioni

MAR - Museo d'Arte della città di Ravenna
T 0544 482042

MAR - Ufficio relazioni esterne e promozione
T 0544 482487
F 0544 212092
promo@museocitta.ra.it
La scheda della mostra


Alberto Pasini,
Carovana in Persia, particolare
1887
olio su tela
Collezione Rossi

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio