prestiti e comodati

27 aprile - 6 agosto 2007

Divisionism/Neoimpressionism: arcadia and anarchy

Il Museo è presente alla mostra allestita al Guggenheim Museum di New York con il dipinto La Processione di Pellizza da Volpedo, della Collezione Rossi donata al Museo dal 1957.

La processione



Esposto per la prima volta alla Biennale di Venezia del 1895, questo dipinto, capolavoro del Divisionismo italiano, è segnalato dal 1920 circa nella collezione di Guido Rossi, che lo acquista dagli eredi del pittore. Per lascito testamentario (1955) la Collezione Rossi viene donata al Museo ed esposta a partire dal 1957.

Il dipinto raffigura un corteo di persone precedute da ragazze vestite di bianco: avanzano lungo un viale alberato, passando dall’ombra alla luce. Sul lato destro scorre placido un corso d’acqua. La scena è probabilmente osservata dal vero in un momento di quotidianità a Volpedo, paese natale di Giuseppe Pellizza: il clima emotivo di pace, di silenzio e di armonia è evocato dagli effetti di luce, che indagano persone e natura attraverso la tecnica “divisa” che Pellizza applica in maniera rigorosa: sottili pennellate di colori complementari vengono accostate le une alle altre, e poi fuse dall’occhio dell’osservatore durante la visione del quadro. In questo modo la superficie pittorica è allo stesso tempo delicata e vibrante.

La tecnica usata è quasi cinematografica: l’aver posto la testa della processione all’ombra, provoca nell’osservatore il desiderio inconscio di vederla avanzare. L’alternanza di luci e ombre diventa anche un’allegoria della vita umana, sottolineata dalla presenza della croce.

LA MOSTRA



L’esposizione esplora le vibrazioni ottiche delle pitture eseguite dai Divisionisti italiani e ne considera la relazione con il Neoimpressionismo nella scomposizione dei colori e nella scelta delle tematiche sviluppate.

La processione, dettaglio
1893-95
Olio su tela, cm 95 x 130
Firmato “G. Pellizza”
Collezione Rossi

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio