eventi

21 - 28 ottobre 2016

Archivi aperti

Una settimana alla scoperta del patrimonio fotografico di Milano e della Lombardia, promossa da Associazione Rete per la Valorizzazione della Fotografia, per far conoscere i luoghi della fotografia, della storia e della cultura solitamente non accessibili.

Il Museo partecipa con diversi materiali per raccontare il ruolo e il valore che la fotografia assume in un museo. Da non perdere:

  • gli album dell’Esposizione aeronautica italiana del 1934 al Palazzo dell’Arte di Milano, esempio di comunicazione propagandistica della scienza e della tecnica;
  • gli album della Prima Guerra Mondiale, testimonianza di operazioni belliche e vita quotidiana nei territori friulani e veneti;
  • il fondo Ganzini, una selezione di immagini di uno dei più innovativi studi fotografici di Milano di fine Ottocento;
  • il fondo Ghiglione, che permette di compiere il giro del mondo attraverso l’attività del giornalista Piero Ghiglione, sperimentatore delle più varie tecniche fotografiche.

 

“Archivi Aperti” un’iniziativa per conoscere i luoghi della fotografia, della storia e della cultura.

 

 

Milano e la Lombardia
Un territorio caratterizzato da un grande sviluppo industriale, da attività legate alla comunicazione, alla fotografia professionale e a tutti gli ambiti della distribuzione, del commercio e dello scambio dell’immagine fotografica (case editrici, quotidiani, riviste, agenzie, pubblicità, moda, design).

Un territorio che annovera realtà istituzionali volte alla raccolta e alla conservazione della fotografia, impegnate a promuovere la riflessione, lo studio e l’approfondimento della cultura fotografica. Un territorio che presenta una concentrazione e una sedimentazione di queste realtà assolutamente peculiari rispetto al resto del territorio italiano.

 

 

Gli archivi fotografici
Uno straordinario patrimonio di fotografie che unisce testimonianze della nostra cultura e della nostra storia ma anche dell’evoluzione del mezzo fotografico, dall’Ottocento ai giorni nostri.
Arte, scienza, storia, economia, società, moda, costume, etnografia, paesaggio, città… con la guida degli operatori e dei conservatori sarà possibile seguire visite guidate alle più importanti collezioni fotografiche di Milano e della Lombardia, conoscere le attività di conservazione e valorizzazione degli archivi fotografici, la loro storia, i materiali, le tecniche e gli strumenti della fotografia prima dell’avvento del digitale. Luoghi non sempre accessibili saranno aperti a un pubblico ampio e non specialistico per mostrare dal vivo le loro collezioni e narrare la loro storia: archivi di musei; collezioni legate allo studio del territorio e alla storia sociale, artistica e del paesaggio italiano; archivi industriali; archivi di grandi studi professionali.

 




Le visite ai volumi esposti al Museo hanno una durata di circa 1 ora e si svolgono presso la Biblioteca Mursia
- sabato 22 ottobre
  alle 15.30 e 16.30
- martedì 25 ottobre
  alle 15.00

- giovedì 27 ottobre
  alle 15.00

Prenotazione obbligatoria a:
redemagni@museoscienza.itT 02 48555 352

Per informazioni sull’iniziativa, consultare il sito www.retefotografia.it

 

Organizzato da Archivio di Etnografia e Storia Sociale - Regione Lombardia, AFIP International, Civico Archivio Fotografico di Milano, Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, Museo di Fotografia Contemporanea, Fondazione Dalmine, Fondazione Fiera Milano, Fondazione Forma per la Fotografia, Fondazione La Triennale di Milano, GRIN, Touring Club Italiano.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio