eventi

16-19 novembre 2017

BOOKCITY

Nell’ambito di Bookcity 2017 il Museo è sede di un ricco programma di presentazioni, tavole rotonde e lezioni aperte.

Per scoprire tutti gli eventi di Bookcity 2017 che si svolgeranno nei nostri spazi consulta il sito ufficiale di Bookcity Milano e seleziona il Museo come luogo.

 

All'interno del ricco programma di eventi che si svolgeranno nei suoi spazi il Museo ne propone e comunica una selezione:

Gravity chapter 1: Rock Around the Planets

a cura di ESA, Gravity, Wired e Havas Events

Venerdì 17 novembre
ore 17.30
Auditorium

Un’intera generazione di astronomi è cresciuta insieme al rock mentre molte rock star hanno raggiunto l'apice del successo in piena era spaziale. Non stupisce quindi che canzoni famose parlino di mondi alieni e di sonde interplanetarie. Rock Around the Planets è un viaggio tra pianeti, satelliti, asteroidi e comete, è uno sguardo nelle profondità del cosmo tra nebulose e galassie, è il racconto di chi nello spazio c’è stato per davvero, è una playlist di canzoni e libri, è il primo capitolo di "Gravity: scienza, libri e rock’n’roll”.
Con:
Ettore Perozzi - Agenzia Spaziale Italiana
Simonetta Cheli - Agenzia Spaziale Europea
Luca Parmitano - Astronauta, Agenzia Spaziale Europea (contributo video)

 

La città è un libro aperto, la nave che salva le storie che uniscono

a cura di DOdA design con Staedtler

Sabato 18 e domenica 19 novembre
dalle 10.00 alle 18.00
Padiglione Aeronavale

Installazione in forma di città progettata scritta e costruita da 600 ragazzi delle Scuole Secondarie di I e II livello e della Scuola Professionale Galdus.

Proposte abbinate all’installazione:

 - sabato 18 ore 10.00, spazio Polene: incontro “Varo della nave nel porto de La Città libro aperto”;

 - sabato 18 e domenica 19, Biblioteca del Mare Ugo Mursia e spazio Polene: esposizione dei disegni realizzati con Sketchmob Italia “Taccuini d’appunti per la città” ;

- sabato 18 e domenica 19, sala Conte Biancamano: video installazione a cura di DOdA design “Rime di viaggio dalle città dipinte”;

 - sabato 18 dalle ore 14.00 alle ore 15.00, sala Conte Biancamano, e dalle ore 15.30 alle ore 17.00, spazio Polene (+6): lettura animata di fiabe presentate dagli attori delle compagnie PACTA dei Teatri e Ditta Gioco Fiaba “Le strade della fiaba europea” ;

 - domenica 19 dalle ore 10.30 alle ore 13.30, biblioteca del Mare Ugo Mursia e spazio Polene (+14): workshop di disegno marittimo “Disegnare la linea d’ombra”. A cura di Irina Suteu e Stefan Davidovici dell’Associazione culturale Arkipelag, prenotazione obbligatoria su facebook “la città è un libro aperto”;

 - domenica 19 dalle ore 17.00, sala Conte Biancamano: incontro con Daniele Afferni comic artist, Anna Citelli visual designer, Studio ASC “Architetture invisibili. Disegnare, immaginare e viaggiare”.

 

Blu, un’altra storia di Barbablù

a cura di Pelledoca Editore

sabato 18 novembre
ore 15.00
Sala del Cenacolo

Incontro con la You Tuber Violetta Rocks che racconta “Blu, un’altra storia di Barbablù” scritto da Beatrice Masini e illustrato da Virginia Mori. Un libro in cui temi d’attualità come la parità di genere, l’amore e la violenza permetteranno un dibattito a viso aperto.

 

 

 

Accanto a questi appuntamenti, il Museo promuove alcuni incontri che maggiormente esprimono la sua missione e progettualità:

La biblioteca perduta. I libri di Leonardo
(Salerno Editore, 2017)

Conversazione
Venerdì 17 novembre
dalle ore 18.30 alle ore 20.00
Sala del Cenacolo

Una biblioteca racconta molto di sé, ma anche di chi l'ha formata nel tempo. La ricostruzione di quella di Leonardo da Vinci, andata dispersa, ci rivela il suo forte radicamento nella cultura del suo tempo ma anche la proiezione verso nuovo orizzonti di modernità.

Intervengono
Carlo Vecce Accademia dei Lincei, Centro "B.Segre" / Università di Napoli “L’Orientale”, autore del libro
Claudio Giorgione, curatore del Museo

L'evento è parte del programma culturale del progetto Nuove Gallerie Leonardo finanziato da Fondazione Cariplo.

 

Sinfonia di idee. Ispirazioni e concetti dal pensiero sistemico

Tavola rotonda con reading e ascolto musicale
Sabato 18 novembre
dalle ore 18.00 alle ore 19.30
Sala del Cenacolo

A partire da esperienze in ambiti disciplinari differenti, esploriamo gli attuali sviluppi di un ampio e fecondo orizzonte di ricerca aperto da Ludwig von Bertalanffy nel 1969 con la pubblicazione della Teoria generale dei sistemi.
Musica, pittura e letture d’ispirazione sono lo spunto per introdurre concetti chiave del pensiero sistemico odierno, quali incompletezza, coerenza, emergenza, causazione top down e bottom-up, e altri ancora.
Attraverso questi concetti, nell’ambito della prospettiva sistemica, possiamo comprendere e affrontare problemi individuali e collettivi, dalla sicurezza sul lavoro alla malattia mentale; possiamo leggere diversamente cose quotidiane, come il traffico o le abitazioni; e possiamo riconsiderare attribuzioni di valore nell’esperienza comune, guardando - ad esempio- all’imperfezione come qualità vitale degli artefatti e della conoscenza.

Intervengono
Gianfranco Minati, Presidente Ass.ne Italiana per la Ricerca sui Sistemi
Alessandro Giuliani, biologo e statistico
Pier Luigi Marconi, psichiatra
Carlotta Fontana, architetto
Lucia Urbani Ulivi, filosofa

Modera
Modera Luciana Tasselli, curatrice del Museo

 

47 Morto che parla

Conversazione
Domenica 19 novembre

dalle ore 16.30 alle ore 18.00
Sala del Cenacolo

Conversazione sul fascino discreto dei cimiteri e sul loro ruolo di archivi di memoria fra piccole storie perse e ritrovate

Intervengono
Paola Redemagni, autrice del libro “Una prece e una lacrima” (Ornitorinco Editore, 2017)
Carlo Ambrosini, autore e disegnatore di Dylan Dog

 

Scoperte dimenticate: una storia italiana dell’innovazione

Lettura itinerante nelle sale del Museo
Domenica 19 novembre
dalle ore 16.30 alle ore 17.30
punto di ritrovo nel Cortile d’onore per un max di 30 persone

Intervengono
Massimo Sideri, editorialista Corriere della Sera e Responsabile editoriale Corriere Innovazione
Francesca Olivini, curatrice del Museo




Ingresso libero fino a esaurimento posti

SITO

http://bookcitymilano.it/

Per scoprire tutti gli eventi di Bookcity 2017 che si svolgeranno nei nostri spazi consulta il sito ufficiale di Bookcity Milano e seleziona il Museo come luogo.

 

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio