conferenze

10-13 aprile 2018

#STEMintheCity

Torna la nuova edizione di #STEMintheCityl'iniziativa promossa dal Comune di Milano che affronta il tema del divario di genere nel campo delle materie scientifiche.

Il programma dell’evento, aperto a ragazze e ragazzi, si articolerà lungo tutto il mese di Aprile 2018 con iniziative previste in tutta la città. 

Anche il Museo della Scienza lavora quotidianamente per abbattere gli stereotipi, sensibilizzare all’inclusione di genere e per stimolare le giovani a intraprendere percorsi di studio e carriera scientifico-tecnologico libere dai preconcetti.

In quest’occasione il Museo propone:

Show FOR GIRLS IN SCIENCE

12 Aprile 2018, ore 10.00 - 12.00

Dalla collaborazione tra L’Oreal Italia con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia

Un'iniziativa che vuole ispirare giovani studenti e studentesse sulle possibilità di studio e di carriera in ambito scientifico-tecnologico, secondo una prospettiva libera dai preconcetti di genere in un’atmosfera dinamica e vivace fatta di musica, animazione e interazione costante.

I ragazzi avranno l’occasione di partecipare attivamente ad uno show interattivo, incontrare giovani ricercatrici e studentesse nel campo delle STEM (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica).

Il fine è arricchire l’immaginario scientifico dei più giovani sulle professioni tecnico scientifiche e discutere liberamente gli stereotipi di genere sulle scienze.

Lo show sarà condotto da Francesco Facchinetti e gli studenti potranno esprimere le proprie idee attraverso una piattaforma interattiva in un’atmosfera dinamica fatta di musica e animazione.

L’evento fa parte del programma FOR GIRLS IN SCIENCE che Fondazione L’Oréal porta avanti con successo in Francia dal 2014, con il patrocinio del Ministère de l’Education Nationale ed è realizzato nel contesto del programma STEM in the city del Comune di Milano.

 

HYPATIA - Laboratorio aperto per le insegnanti

11 Aprile 2018, ore 14.30-16.30

È un incontro di formazione su genere e STEM per le insegnanti della scuola secondaria di I e di II grado.

Durante l’incontro gli insegnanti si confronteranno sulla loro esperienza in classe rispetto all’inclusione di genere. Lo staff del Museo proporrà attività sperimentali e di discussione per affrontare in classe scienza e tecnologia in un’ottica sensibile all’inclusione di genere. 

L’incontro fa parte del corso di formazione per insegnanti su genere e STEM che il Museo ha realizzato nel contesto del progetto europeo Hypatia (Horizon 2020).

Le finalità sono:

- stimolare  negli insegnanti una maggiore consapevolezza sullo squilibrio di genere in campo scientifico e sugli stereotipi che tutti abbiamo.

- fornire loro strumenti utili a stimolare gli studenti rispetto a:

o   Consapevolezza dei propri stereotipi di genere

o   Orientamento ai percorsi di studio e carriera STEM

o   Immaginario del mondo scientifico

 

LEONARDO INGEGNERE

14, 15 Aprile 2018

 

Un weekend speciale dove i visitatori (famiglie e adulti) possono sperimentare in prima persona come esplorare il mondo e costruire nuove idee, ispirandosi all’intersezione tra arte, scienza e tecnica tipica di Leonardo. Dallo studio della natura alla progettazione di grandi macchine da lavoro, dal disegno in prospettiva allo studio anatomico del corpo umano attraverso le attività i partecipanti possono scoprire come il modo leonardesco sia straordinariamente inventivo e il processo analogico per sviluppare il pensiero.

Le attività sono realizzate nel rinnovato laboratorio interattivo Leonardo, progettato dal Museo in vista delle celebrazioni per i 500 anni dalla morte di Leonardo che si svolgeranno nel 2019.

Il laboratorio è originale per il metodo: mira non solo a far conoscere l’opera di Leonardo da un punto di vista storico, ma soprattutto a esplorare in prima persona il suo modo di lavorare, con l’obiettivo di stimolare in ognuno nuovi modi di pensare. Il fine è esplorare la connessione tra arte, scienza e tecnica e favorire lo sviluppo del pensiero creativo.

L’arte e la scienza nel lavoro di Leonardo sono intimamente connesse, frutto di un’incessante ricerca empirica, collaborano fra loro per produrre conoscenza: queste caratteristiche possono essere conosciute e comprese solo se sperimentate in prima persona.

La figura di Leonardo viene approfondita sia come artista sperimentatore sia come ingegnere alle prese con il lavoro nei cantieri rinascimentali in una coinvolgente intersezione tra arte e scienza.

Per saperne di più >




INFORMAZIONI

Per saperne di più sull’edizione 2018 di #STEMintheCity visita la pagina dedicata >

 

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio