• Home
  • News
  • Lucrezia Borgia. Tra storia, mito e leggenda

eventi

giovedý 16 maggio 2019

Lucrezia Borgia. Tra storia, mito e leggenda

L’omaggio musicale a Lucrezia Borgia (1480-1519), figlia di papa Alessandro VI, sposata tre volte, un marito assassinato e un figlio illegittimo, proposto dalla Capella de Ministrers, diretta da Carles Magraner consentirà di ascoltare musiche vocali e strumentali del primo Rinascimento. Seguendo il percorso umano e culturale di Lucrezia (la nascita a Roma nel 1480, la caduta di Granada, i matrimoni con Giovanni Sforza, Alfonso d’Este e Alfonso d’Aragona, i rapporti con Pietro Bembo, Isabella d’Este e la corte di Ferrara, i musicisti Bartolomeo Tromboncino e Joan Ambrosi Dalça), il concerto metterà in luce il fascino delle corti rinascimentali italiane dei primi lustri del Cinquecento.

 

La Stagione concertistica 2019 dell’Accademia di Musica Antica di Milano ha come tema ispiratore «Milano e la sua centralità culturale e musicale», nel periodo compreso fra gli albori del Quattrocento e la prima metà del Seicento.

A partire dalla seconda metà del Quattrocento, infatti, Milano non è soltanto uno dei maggiori ducati d’Italia; è anche e soprattutto un centro di cultura e di arte fra i piú rinomati d’Europa. Basti pensare alla presenza di Leonardo da Vinci (1452-1519) presso la corte dei Visconti, a quella di Franchino Gaffurio(1451-1522) e di Michel Angelo Grancini (1605-1669) alla guida della Cappella musicale del Duomo di Milano.

Nella ricorrenza del quinto centenario della morte di Leonardo e dei trecentocinquanta anni della morte di Grancini, A.M.A.MI. intende dunque celebrare, con la dovuta rilevanza, non soltanto queste due cuspidali personalità artistiche che fecero grande Milano all’epoca nella quale vissero e operarono, ma anche approfondire e sviluppare alcuni temi formali e stilistici del linguaggio musicale del primo Rinascimento e del Barocco che nella città sforzesca ebbero modo di trovare la loro chiara definizione per poi di irradiarsi altrove, nei maggiori centri musicali lombardi e veneti (Bergamo, Mantova, Ferrara, Venezia, per citare i piú rilevanti).

 

PROGRAMMAZIONE CONCERTISTICA A.M.A.MI. 2019

Primo concerto. Giornata europea della musica antica

Milano, 21 marzo 2019: Sala del Cenacolo del Museo, ore 21.

Michel Angelo Grancini, Vespro «arioso» della Beata Vergine.

Collegium vocale et instrumentale «Nova Ars Cantandi». Giovanni Acciai, direttore.

 

Secondo concerto

Milano, 28 marzo 2019: Sala del Cenacolo del Museo, ore 21.

Du Fay (1397 - 1474). Viaggio in Italia.

La Reverdie. Claudia Caffagni, direttore.

 

Terzo concerto

Milano, 16 maggio 2019: Sala del Cenacolo del Museo, ore 21.

Lucrezia Borgia. Tra storia, mito e leggenda.

Capella de Ministers (Valencia). Carles Magraner, direttore.

 

Quarto concerto

Milano, 23 maggio 2019: Sala del Cenacolo del Museo, ore 21.

Ave, sancta mundis salus. Matteo da Perugia e l’Umanesimo in musica.

La Fonte Musica. Michele Pasotti, direttore.

 

Quinto concerto

Milano, 30 maggio 2019: Sala del Cenacolo del Museo, ore 21.

Che mangerà la sposa?

Micrologus. Patrizia Bovi, direttore

 




Quando

Giovedì 16 maggio 2019, ore 21

 

Dove

Sala del Cenacolo

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio