museo

29, 30, 31 ottobre e 1 novembre 2011

SPECIALE HALLOWEEN

Dal 29 ottobre al 1 novembre il Museo propone un ricco programma per grandi e piccoli, curiosi di scoprire i segreti della scienza e della tecnologia o desiderosi di trascorrere una giornata diversa con la famiglia o con gli amici. Sarà possibile visitare mostre, effettuare attività negli ilab Alimentazione, ilab Chimica, ilab Area dei piccoli, ilab Bolle di Sapone, ilab Elettricità, ilab Robotica e ilab Biotecnologie, visitare le collezioni del Museo e il Sottomarino Enrico Toti. Solo per il 31 ottobre, in occasione di Halloween, due appuntamenti speciali per scoprire come si realizza uno zombie in carne e ossa:
EFFETTI SPECIALI: COME SI TRUCCA UNO ZOMBIE?

sala Colonne | orari: dalle ore 10.00 alle 13.00, a ciclo continuo Laura Laciniati, professionista del trucco per Effetti Speciali, realizza per il Museo uno zombie in carne e ossa. Esplorate il “dietro le quinte” del mondo cinematografico e osservate quanto tempo e lavoro si nascondono dietro a un trucco elaborato.

FERITA CON TRUCCO

i.lab genetica | dai 9 anni | orari: h.15.00 , h.16.00 , h.17.00 Impariamo a realizzare una ferita finta fai-da-te. Con fazzoletti di carta, lattice e sangue finto è facile preparare uno scherzetto per Halloween: qualcuno ci cascherà?

Si ringrazia Laura Laciniati, Hollywood Special Effects Make-up Artist

ALCUNE DELLE ATTIVITA' DISPONIBILI DURANTE TUTTO IL WEEK END
MOSTRA INTERATTIVA “BUON APPETITO. L’ALIMENTAZIONE IN TUTTI I SENSI”

mostra Buon Appetito Coprodotta dal Museo con Universcience di Parigi, Heureka (Finlandia) e Technopolis (Belgio), grazie alla main sponsorship di Nestlé e il contributo di Electrolux e Coop, Ministro della Gioventù, Agenzia Nazionale per i Giovani, Regione Lombardia - Assessorato alla Cultura e Camera di Commercio di Milano, la mostra ha l’obiettivo di realizzare esperienze interattive rivolte a un pubblico ampio, costituito in gran parte da giovani e famiglie, per approfondire gli aspetti scientifici e socio-culturali relativi al cibo. Il costo del biglietto di ingresso alla mostra è di 3 Euro. Non è possibile acquistare il biglietto per la visita alla mostra “Buon Appetito. L’alimentazione in tutti i sensi” separatamente da quello del Museo. Il costo del biglietto Museo + Mostra varia tra i 10 e i 13 Euro.

MOSTRA “LA FACCIA GIOVANE DELL’AGRICOLTURA LOMBARDA”
mostra LA FACCIA GIOVANE DELL’AGRICOLTURA LOMBARDA

Promossa dalla promossa dalla Regione Lombardia – Direzione Generale Agricoltura

Curata da Elisabetta Pozzetti, Studio Chiesa, e realizzata in collaborazione e negli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, dove resterà installata fino al 15 gennaio 2012, la mostra si situa nell’ambito della campagna rivolta ai cittadini lombardi “L’agricoltura cambia faccia alla tua vita!” che la DG Agricoltura di Regione Lombardia ha fortemente voluto per spiegare e sottolineare il ruolo strategico dell’agricoltura per lo sviluppo economico, territoriale e sociale della regione. L’intero racconto espositivo si articola in eventi esperienziali differenti ma tutti imperniati sul concetto basilare per cui l’agricoltura – e i fondi destinati ad essa dalle politiche di sviluppo europee e dalle imposte di ciascun contribuente della Regione Lombardia – lavora al servizio del cittadino, vanta primati ed eccellenze, è di altissima qualità e gode di un apporto tecnologico all’avanguardia. Lo sfruttamento intensivo del territorio è proporzionale alla cura e al rispetto per il medesimo, attraverso il riutilizzo dei biogas, il reimpiego delle acque, il recupero agro ambientale e la conservazione della biodiversità. Per tutte le informazioni sulla campagna e la cartella stampa completa in formato digitale consulta il sito www.lafacciagiovanedellagricolturalombarda.it

ATTIVITÁ NELL’ILAB ALIMENTAZIONE

in collaborazione con Yakult i.lab alimentazione | Dagli 8 anni | Orari: h.12.00 , h.15.00 , h.17.00 Esistono batteri buoni per la salute? Scopriamo che cosa sono i probiotici e come aiutano a mantenere la salute e il benessere del nostro organismo e perché i fermenti vivi rendono unici i probiotici.




Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio