• Home
  • News
  • Speciale 100 anni di Alan Turing

eventi

Sabato 23 giugno 2012 | ore 18.30

Speciale 100 anni di Alan Turing

Sabato 23 giugno ricorrono i 100 anni dalla nascita di Alan Turing, celebre matematico e visionario tecnologo. Per celebrare la ricorrenza il Museo propone due eventi: alle ore 18.30 di sabato il pubblico potrà assistere alla messa in funzione di un esemplare della celebre macchina per cifrare Enigma, che Turing durante la Seconda Guerra Mondiale contribuì in modo decisivo a violare. Nella giornata di sabato verrà inoltre aperta al pubblico una nuova mostra temporanea dedicata alla storia del calcolo automatico, dalle prime macchine meccaniche ai moderni computer. Alan Turing nasce a Londra il 23 giugno 1912. Matematico, crittografo, esperto di logica, filosofo, tecnologo visionario è uno dei più importanti scienziati del XX secolo. In ogni disciplina nella quale si cimenta dà contributi importanti, spesso seminali. E’ considerato il padre del moderno calcolo elettronico e dell’intelligenza artificiale, formalizza il concetto di algoritmo e di elaborazione dei dati. Durante la Seconda guerra mondiale lavora per il controspionaggio inglese per il quale progetta la “Bomba”, un elaboratore elettromeccanico di enorme complessità con il quale è possibile decifrare i dispacci nazisti criptati con la famosa macchina Enigma. La sua capacità di analisi e di sintesi è straordinariamente moderna, decisamente avanti rispetto ai tempi. Turing ha però una personalità complessa e per certi versi tormentata; la diffusa omofobia dell’Inghilterra dell’epoca non gli è certo di aiuto. Si toglie la vita il 7 giugno 1954 pochi giorni prima di compiere quarantadue anni. Ci lascia un’eredità straordinaria una piccola parte della quale possiamo ritrovare anche nel più semplice dei nostri computer. Leggi la scheda del catalogo collezioni su Enigma Sabato 23 giugno alle 18.30 (ingresso libero da via Olona 6bis a partire dalle 18) , gli esperti Alberto Campanini e Bruno Grassi, dell’Associazione Rover Joe, metteranno in funzione un esemplare di Enigma e spiegheranno il meccanismo di cifratura alla sua base e come gli Alleati riuscirono a forzare il codice. Nella nuova mostra dedicata alla storia del calcolo automatico e dell’informatica (fino a dicembre 2012) verranno invece presentati i momenti più significativi, i personaggi più rappresentativi, le macchine e le innovazioni tecnologiche più importanti che l’hanno caratterizzata.



Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio