• Home
  • News
  • Il Duomo di Milano apre le porte a Matteo Fedeli, “L’uomo degli Stradivari”, per un omaggio ad Astor Piazzola

eventi

1 ottobre 2012

Il Duomo di Milano apre le porte a Matteo Fedeli, “L’uomo degli Stradivari”, per un omaggio ad Astor Piazzola

Matteo Fedeli, violinista di fama internazionale, renderà omaggio ad Astor Piazzolla, autore argentino e padre del nuevo tango, in uno straordinario concerto, aperto al pubblico, in programma lunedì 1 ottobre 2012, alle ore 20.30, nel Duomo di Milano. “Uno Stradivari per il Duomo”, patrocinato dal Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano e dal Consolato di Argentina, rappresenta un evento unico nel suo genere. E’, infatti, il frutto di un appassionato e meticoloso lavoro, durato più di un anno, sulle composizioni di Piazzolla da parte del Maestro Fedeli, in collaborazione con l'Accademia Concertante d'Archi di Milano. La musica tanguera di Piazzolla, scritta originariamente per una formazione composta da bandoneón, contrabasso, violino, pianoforte e chitarra elettrica, è stata riadattata e riarrangiata per orchestra d'archi, pianoforte e violino solista. Il risultato è un connubio suggestivo ed originale tra sonorità colte e musica del popolo, tra eleganza e passione. Lo scopo di “Uno Stradivari per il Duomo” è di avvicinare le persone all’arte, di svincolarla dai grandi palchi esclusivi e di renderla accessibile a tutti, portandola nelle cattedrali. Così, i violini Stradivari, gli strumenti musicali più preziosi al mondo, escono dai Musei e dalle collezioni private per essere protagonisti delle interpretazioni del Maestro Fedeli che, il 1 ottobre, si esibirà con il Grand Stradivarius “ex Adams Collection”del 1726. La stessa attenzione verso le persone è il motore che guida l’attività Gemeaz Elior, azienda del Gruppo Elior specializzata nella Ristorazione Collettiva e main sponsor di “Uno Stradivari per il Duomo”. La scelta di appoggiare un’iniziativa di tale portata culturale si sposa con la Mission del Gruppo: “accogliere e prendersi cura di ogni singolo utente con passione e competenza, offrendo soluzioni personalizzate per la ristorazione ed i servizi”. Gemeaz Elior ritiene fondamentale contribuire al benessere psico-fisico attraverso lo sviluppo di una cultura del “mangiare bene”, grazie ad una giusta combinazione di qualità, gusto ed equilibrio alimentare. Allo stesso modo, crede importante dare il proprio sostegno alla buona musica, un linguaggio universale che, con il suo potere evocativo e la capacità di regalare emozioni, può migliorare la qualità della vita delle persone. Dopo aver testato sul pubblico del Teatro Ponchiello di Cremona il nuovo spartito delle “Cuatro Estaciones Porteñe” di Piazzolla, il Maestro Fedeli ha deciso di esibirsi per un pubblico più ampio e di mettere a disposizione il suo talento per una raccolta fondi a favore della Veneranda Fabbrica, l’ente che provvede alla valorizzazione, manutenzione e restauro del Duomo di Milano. Lunedì 1 Ottobre 2012 | ore 20.30 presso il Duomo di Milano Orchestra e coro Accademia Concertante d'Archi di Milano Schola Cantorum Ars Nova Coro Città di Milano Piano&Concertmaster Mauro Ivano Benaglia Patrocini Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” Consolato di Argentina Main Sponsor Gemeaz Elior Altri sponsor Bayer, Maglificio Ripa, Editoriale Domus, BCC Barlassina, RePower. Per informazioni: Marika De Sandoli - Ufficio Stampa Gruppo Elior comunicazione@pontedilegnosette.net Laura Gibertoni – Ufficio Marketing Gruppo Elior laura.gibertoni@elior.com



Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio