eventi

martedì 7 maggio | ore 18.30

Presentazione del libro

Sempre più persone, in Italia e nel mondo, comunicano in inglese e anche la scienza si serve di un inglese globalizzato, che unifica la comunità internazionale. I benefici sono evidenti, ma il dibattito intorno all’uso esclusivo di questa lingua nei corsi universitari è al centro dell’attenzione di giornali, social network e istituzioni. Secondo Maria Luisa Villa, e al contrario di quanto molti pensano, fare dell’inglese l’unica lingua dell’insegnamento accademico non è un segno di progresso ma ci conduce verso un deficit di democrazia, perché i futuri ricercatori, formati in inglese, non assimilano il sapere nella loro lingua e non possono trasmetterlo se non in inglese, facendo sì che l’italiano perda la capacità di divulgazione scientifica. Secondo l’autrice, quindi, la soluzione non è la rinuncia all’insegnamento in inglese, ma la promozione dello studio in entrambe le lingue, così da garantire sia la comunicazione globale sia il movimento delle idee entro la società nazionale. Intervengono: Maria Luisa Villa, professore ordinario di Patologia generale presso l’Università di Milano Francesco Sabatini, professore ordinario di Storia della lingua italiana presso l’Università di Roma Tre e Presidente onorario dell’Accademia della Crusca Simona Tedesco, direttore Responsabile Leiweb, RCS periodici S.p.A. Maria Agostina Cabiddu, professore ordinario di Diritto pubblico presso il Politecnico di Milano Patrizia Rutigliano, direttore Relazioni Istituzionali e Comunicazione di Snam e presidente FERPI Maria Teresa Zanola, professore ordinario di Lingua e Traduzione Francese presso l’Università Cattolica di Milano Modera: Maria Xanthoudaki, Direttore Education & CREI (Centro Ricerca Educazione Informale) Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia MARIA LUISA VILLA Maria Luisa Villa ha cominciato ad occuparsi di Immunologia subito dopo la laurea in Medicina. Ha insegnato fino al 2010 come professore ordinario presso l’Università degli Studi di Milano dove ha ricoperto varie cariche accademiche e dove ha organizzato e diretto per molti anni la Scuola di Dottorato in Medicina Molecolare. Maria Luisa Villa è anche membro Esperto del Comitato nazionale per il VI Programma Quadro della U.E. (nomina MIUR 2002-2006) e ancora membro del Comitato Tecnico Consultivo del MUR per la diffusione della cultura scientifica (legge 6/2000) dal 2010 ad oggi. Consapevole del mutamento del ruolo della scienza nella società attuale, ha inserito nel percorso formativo dei dottorandi Seminari e Tavole Rotonde su temi di comunicazione scientifica, trasferimento tecnologico e creazione di impresa, ottenendo la collaborazione di ricercatori, imprenditori e creatori di spin-off del settore farmaceutico/biotecnologico, di storici della medicina e di giornalisti dei maggiori quotidiani italiani. FRANCESCO SABATINI Francesco Sabatini è un linguista, filologo e lessicografo italiano. Attualmente è Presidente Onorario dell'Accademia della Crusca, di cui è stato Presidente dal 2000 al 2008. Si è laureato in Storia della Lingua italiana nell'Università di Roma nel 1954 con Alfredo Schiaffini e Natalino Sapegno. Dal 1971 è Professore ordinario di Storia della lingua italiana e linguistica italiana. Ha insegnato Storia della lingua italiana e Filologia romanza nelle Università di Lecce, Genova e Storia della lingua italiana nelle Università di Napoli, Roma "La Sapienza" e Roma Tre. Francesco Sabatini ha ricevuto la laurea honoris causa in Lingue e letterature moderne dall'Università di Bari (2004) e la laurea honoris causa in Scienze Sociali dall'Università "D'Annunzio" di Chieti-Pescara (2007). SIMONA TEDESCO Simona Tedesco si è laureata in Lettere e filosofia all’Università statale di Milano, con una tesi in psicologia dinamica discussa con il relatore Gustavo Pietropolli Charmet. La prima esperienza lavorativa la fa nel 1989 alla cronaca del Giornale di Montanelli. Dopo varie esperienza, approda alla Rcs Periodici nel 1997 come vice direttore di Capital durante la direzione di Mario Fortini. All’inizio del 2000 la Mondadori decide di lanciare il portale Mondadori.com e Simona Tedesco ne viene nominata direttore. Ritorna alla Rcs nel febbraio 2006 e il 18 gennaio 2010 diventa direttore di Leiweb, dove gestisce la seconda fase del sito, quella della piena integrazione con i brand femminili del gruppo (Io Donna, A, Amica, Lei Tv). MARIA AGOSTINA CABIDDU Maria Agostina Cabiddu è attualmente Professore ordinario di Diritto pubblico presso il Politecnico di Milano. Ha fondato e dirige il Master in Appalti e contratti pubblici. Abilitata alla professione di avvocato nel 1997, è iscritta all’Albo dei Cassazionisti. Insegna Diritto pubblico comparato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università Cattolica di Milano, dove è anche membro del Collegio docenti della Scuola di dottorato in Istituzioni e componente del Comitato scientifico del Centro di ricerche in Analisi economia (CRANEC). Fa parte del Comitato scientifico dell’Istituto per la Scienza dell’Amministrazione pubblica (ISAP) e della Rivista “Amministrare” e della Rivista “Amministrazione in cammino”. Ha collaborato con il Comitato per la legislazione della Camera dei Deputati ed è consulente di diverse amministrazioni e società pubbliche. Membro dell’Associazione Italiana Costituzionalisti, dell’Associazione italiana dei professori di diritto amministrativo (AIPDA), dell’International Institut of Administrative Science (IIAS, dell’Associazione Amministrativisti italo-spagnoli (AAIS), dell’Istituto Internazionale di Scienze Amministrative (IISA) e dell’Association International de Droit Economique (AIDE). PATRIZIA RUTIGLIANO Presidente Ferpi e Direttore delle Relazioni Istituzionali e della Comunicazione di Snam, Patrizia Rutigliano ha ricoperto il ruolo di Direttore Comunicazione di Autogrill, di Direttore Relazioni Esterne di Fastweb e di Portavoce al Comune di Milano. Giornalista professionista con esperienze televisive e di carta stampata in Italia e all’estero, Patrizia Rutigliano è laureata in Lingue e Letterature straniere e specializzata in Comunicazioni Sociali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Svolge attività accademica in Università Cattolica presso l’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo, ed è membro del Comitato di Indirizzo del Dipartimento di Scienze Politiche della LUISS Guido Carli. Fa parte del Comitato di indirizzo per il Brand Milano Expo 2015. MARIA TERESA ZANOLA Maria Teresa Zanola è Professore ordinario di Lingua e traduzione francese presso la Facoltà di Scienze Linguistiche e Letterature Straniere dell’Università Cattolica di Milano, dove dirige l'Osservatorio di Terminologie e Politiche Linguistiche e il Servizio Linguistico di Ateneo. È presidente dell'Associazione Italiana per la Terminologia e Segretaria generale della Rete panlatina di terminologia Realiter. Autrice di studi sulla terminologia scientifica nei volumi da lei curati "Terminologie specialistiche e tipologie testuali", "Terminologie specialistiche e prodotti terminologici" nei tipi di Educatt, Milano 2007 e 2011, e "Costruire un glossario: la terminologia dei sistemi fotovoltaici" (Vita e Pensiero, 2012), ha anche prodotto la versione italiana di alcuni lessici plurilingui di Realiter, fra cui il Lessico panlatino del commercio elettronico, Translation Bureau, Ottawa 2004, il Lessico panlatino dell'influenza aviaria, Office Québécois de la Langue Française, Québec 2009, il Lessico panlatino dell'energia eolica, Translation Bureau, Ottawa 2010. MARIA XANTHOUDAKI Maria Xanthoudaki è Direttore dell’Education e del CREIÓ (il Centro di Ricerca per l’Educazione Informale) al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano. Ha una laurea in Scienze dell’Educazione dall’Università di Creta (Grecia), un Master in educazione all’arte e un Dottorato di ricerca in educazione museale entrambi dall’Università del Sussex (Gran Bretagna). Prima di far parte del MUST, è stata Senior Research Associate alla School of Education and Professional Development dell’Università di East Anglia (GB) e poi assegnista di ricerca al Politecnico di Milano. Ha lavorato con il Sainsbury Centre for Visual Arts, il Victoria & Albert Museum in Gran Bretagna; con il Consiglio d’Europa in Francia; la Galleria Civica d’Arte Moderna e Confemporanea di Torino, la Fondazione Querini Stampalia, la Scuola Normale Superiore di Pisa; il Museo Navale di Creta, la Fondazione Venizelos in Grecia. E’ docente di Metodologia di ricerca per la formazione alla Facoltà di Scienze della Formazione, Università Cattolica del Sacro Cuore ed esperto cultore della materia al Corso di Laurea ‘Economia dell’arte e della cultura’ dell’Università Bocconi. Fa parte dell’Annual Conference Programme Committee di Ecsite , del gruppo di ricerca Formal-Informal Inquiry Group of CAISE USA, del comitato editoriale del Journal of Science Communication. Informazioni Martedì 7 maggio ore 18.30 Sala Conte Biancamano (ingresso da via Olona, 6) Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Via San Vittore 21, Milano Ingresso libero fino ad esaurimento posti con prenotazione Prenotazione a: segreteria@museoscienza.it T 02 48555402 – 305



Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio