• Home
  • News
  • Arte, scienza e cultura al Museo per Bookcity Milano 2014

eventi

Da giovedý 13 a domenica 16 novembre 2014

Arte, scienza e cultura al Museo per Bookcity Milano 2014

Dal 13 al 16 novembre, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ospita Bookcity Milano, manifestazione che coinvolge i protagonisti del sistema editoriale e promuove il libro, la lettura e il lettore.

Un’occasione per vivere il Museo in una veste insolita, all’insegna della biodiversità culturale, attraverso i libri e le parole degli scrittori.

Il Museo partecipa con un programma speciale di attività per adulti e bambini: incontri, reading, proiezioni, performance, spettacoli, mostre e attività nei laboratori interattivi.

Tutte le iniziative sono a ingresso libero fino a esaurimento posti. Il biglietto d’ingresso al Museo non garantisce un accesso prioritario alla sale che ospitano le iniziative di Bookcity.

 

#BCM14 - è ora di leggere! from BOOKCITY MILANO on Vimeo.

 

Da giovedì 13 a domenica 23 novembre,nel foyer dell’Auditorium, il Museo propone l’esposizione Encyclopedie: Mestieri e Saperi di due secoli fa”: alla scoperta dei testi e delle tavole della prima edizione italiana dell’Encyclopedie, accompagnati dagli esperti del Museo che spiegheranno l’edizione, la fattura, lo stato di conservazione dei volumi e soprattutto l’importanza storica della diffusione del sapere in forma scientifica.

L’Encyclopedie rappresenta il tentativo di creare un compendio universale del sapere e del patrimonio culturale da diffondere e tramandare dove Scienza, Tecnica ed Arte si trovano unite nel nome della Ragione.

Durante il weekend si potrà scatenare la creatività e la fantasia nella nuova Tinkering Zone e creare un messaggio che si illumina; i più piccoli potranno scoprire i segreti della carta e del tapigami nell’i.lab. Area dei Piccoli e Materiali.

 

Venerdì 14 novembre 2014

ore 10.15 – 11.45 | Sala Biancamano
Mestieri del libro: l'editing
La maieutica dell'editore: incontri ravvicinati tra editor e scrittori, con Ginevra Bompiani (Nottetempo), Daniela di Sora (Voland), Giorgio Manacorda, Maria Pace Ottieri, Alberto Rollo (Feltrinelli).
Modera Chiara Valerio


ore 12.00 – 13.15 | Sala Biancamano
La parola è il mio servo più fedele
Serena Vitale e Chiara Valerio parlano della grande poetessa russa Marina Cvetaeva
Marina Cvetaeva Taccuini 1919-1921 (Voland)

ore 14.00 – 15.30 | Sala Biancamano
Mestieri del libro: la scelta editoriale
Uno su mille ce la fa: a cosa serve l'editore ai tempi del self-publishing, con Matteo Codignola (Adelphi), Cristina Gerosa (Iperborea), Fabio Muzi Falconi (Feltrinelli) Lorenzo Ribaldi (La Nuova Frontiera).
Modera Chiara Valerio


ore 15.45 – 17.15 | Sala Biancamano
Mestieri del libro: la lettura

È vero che non si legge più? Leggere un libro è ancora cosa bella e buona? La crisi della lettura come occasione per ripensarla, con Ginevra Bompiani (Nottetempo), Daniele Di Gennaro (Minimum fax), Emilia Lodigiani (Iperborea), Achille Mauri (Messaggerie), Claudia Tarolo (Marcos y Marcos).
Modera Chiara Valerio


ore 17.30 – 19.00 | Sala Biancamano
Mestieri del libro: la traduzione
Le parole per dirlo: dal traduttore al revisore, suggerimenti per una collaborazione fruttuosa, con Fulvio Ferrari, Gina Maneri, Cristina Marasti, Marina Morpurgo, Monica Randi, Lorenzo Ribaldi.
Modera Chiara Valerio


ore 18.00 – 20.00 | Sala Colonne
Voyeur: raccontare la vita, raccontare l'arte… 
Reading di Anna Nogara.
Presentazione del libro di Flavio Caroli Voyeur. I segreti di uno sguardo. Romanzo per immagini, (Mondadori), 2014


ore 19.00 – 21.00 | Auditorium
Matrimonio e altre catastrofi
Con David Nicholls, Massimo Gramellini
Massimo Gramellini, Avrò cura di te, (Longanesi)
David Nicholls, Noi, (Neri Pozza)


ore 20.00 – 22.00 | Sala Colonne
Le avventure della fisica e del bosone di Higgs con pulce al seguito
Che lavoro fa un fisico delle particelle? Ma soprattutto come lo spiega ad una bambina di 5 anni?
Dialogo tra Francesca Olivini, curatrice del dipartimento materiali del Museo e Marco Delmastro, fisico delle particelle al Cern (Edizioni Laterza)



Sabato 15 novembre 2014

ore 10.30 – 11.30 | Sala Cenacolo
Filastrocche per crescere
Riservato a genitori, nonni e figli, per vivere le emozioni che muovono i primi passi verso il futuro.
Il rapporto fra adulti e bambini è spesso mediato da linguaggi che semplificano la comunicazione rendendola più incisiva attraverso gli elementi del gioco e delle emozioni. Rifletteremo e ascolteremo filastrocche, ideate dai nostri autori, per far vivere ai bimbi, ai nonni e ai genitori le emozioni dei primi passi nella vita.
Con Cecilia Fresia, Loredana Frescura, Raffaella Castagna, Lorenzo Tozzi (AIEP)


ore 10.30 – 11.30 | Sala Biancamano
Rodolfo Walsh tra giornalismo e letteratura
Omaggio al giornalista argentino Rodolfo Walsh, fondatore insieme a García Márquez dell'agenzia Prensa latina e autore di "Operazione massacro", pietra miliare del giornalismo d'inchiesta.
Ne parlano Bruno Arpaia e Alessandro Leogrande.
Modera Lorenzo Ribaldi.


ore 11.00 – 13.00 | Auditorium
W l'inglese
con John Peter Sloan e Eleonora Barbieri.
Rendere l’inglese simpatico al popolo degli Italiani sembrava una vera “mission impossible”. Non per John Peter Sloan, che con la sua simpatia e il suo infallibile metodo “smart”, è riuscito a diventare l’insegnante d’inglese più amato d’Italia.
John Peter Sloan, English express, (Mondadori)


ore 11.45 – 12.45 | Sala Biancamano
Avventure di baltici straordinari
Sergej Ėjzenštejn e il padre architetto, la baronessa Alexandra Wolff-Stomersee, moglie di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Romain Gary, Mark Rothko, il violinista Gidon Kremer, Hannah Arendt e molti altri. Uomini e donne straordinari nati e cresciuti nei paesi baltici, dei quali Jan Brokken ha raccolte le storie memorabili, tracciando l’atmosfera di un’epoca. Jan Brokken, giornalista e scrittore di viaggio, ci parla delle sue “Anime baltiche” con Alessandro Marzo Magno.
Jan Brokken, Anime baltiche, (Iperborea)

ore 11.45 – 13.00 | Sala Cenacolo
Politiche dello schizo: Louis Wolfon, o del soggetto “precario”
Con Paolo Vernaglione, Enrico Valtolina, Marco Dotti (Manifesto - La talpa)


ore 13.00 – 15.00 | Auditorium
Dolcemente complicate: storie di donne
Con Lella Costa
Una chiacchierata intima e calda, avvolgente come una piacevole conversazione tra amiche, rassicurante come il momento in cui ci si guarda complici e ci si trova a sorridersi e a dirsi “Che bello essere tra noi donne”. Lella Costa, Che bello essere noi, (Piemme)


ore 13.30 – 15.00 | Sala Cenacolo
C'è un vento che soffia solo di notte e misura quanti passi mancano da qui all'invisibile...
Con Lorenzo Zumbo, Il vento contapassi, (Mesogea)


ore 14.00 – 20.00 | Spazio Olona
“Che la gente non legga poesia non significa che non ne abbia bisogno” (Acción Poética)

Poeti emergenti e maestri del contemporaneo si incontrano con PoesiOnica.


ore 14.30 – 15.30 | Sala Biancamano
Cina, questa sconosciuta
Un viaggio nella lingua e nella cultura cinese. Nazarena Fazzari, che in Cina ha lavorato e vissuto a lungo, racconta il Paese del dragone nel quotidiano: l'approccio al mondo del lavoro, le usanze a tavola, le superstizioni, costruendo un piccolo vademecum per interpretare le differenze nei modi di vivere e di pensare.
Nazarena Fazzari, Tre uomini fanno una tigre, (Instar Libri)


ore 14.30 – 15.30 | Tinkeringzone
Circuiti di carta
Laboratorio (dagli 8 anni)
su prenotazione


ore 15.00 – 17.00 | Auditorium
I dettagli del diavolo
Con Donato Carrisi. Alcuni crimini non sono come gli altri. Ciò che li differenzia è un particolare fuori posto. Spesso si decide di ignorarlo. Come qualcosa d’insignificante. La vera ragione, però, è che certe “anomalie” sono passaggi verso qualcosa d’incomprensibile e spiazzante. In un delitto la violenza e la crudeltà sono degli uomini, ma i dettagli appartengono al diavolo.
A partire da temi e atmosfere del suo nuovo romanzo Il cacciatore del buio, Donato Carrisi ci accompagna alla scoperta di questi “dettagli”, attraverso un percorso adrenalinico fatto di parole, suoni e immagini. Donato Carrisi, Il cacciatore del buio, (Longanesi)


ore 15.15 – 16.30 | Sala Cenacolo
Elogio della puntualità

Sapevate che i ritardatari abbassano di 22 miliardi il PIL italiano?
Con Andrea Battista, Marco Ongaro (Giubilei Regnani)


ore 15.45 – 16.45 | Sala Biancamano
L'arte del racconto o della narrazione incompleta
«Ecco lo scopo che voglio raggiungere con i miei racconti: trovare le parole giuste, le immagini precise, usare la giusta e corretta punteggiatura in modo che il lettore sia catturato e coinvolto nella storia e distolga gli occhi dalla storia solo se la sua casa prende fuoco [...]. Se siamo fortunati, autore e lettore insieme, finiremo l'ultima riga di un racconto e poi rimarremo seduti per un minuto, con calma.»
Raymond Carver.
Conversazione tra Paolo Cognetti e Christian Raimo.
Paolo Cognetti, A pesca nelle pozze più profonde, (Minimum Fax) e Christian Raimo, Le persone, soltanto le persone, (Minimum Fax)


ore 16.30 – 17.30 | i.lab materiali
Fiori di carta fioriscono
Laboratorio (dagli 8 anni)
su prenotazione


ore 16.45 – 18.30 | Sala Cenacolo
Un viaggio nel meraviglioso mondo delle librerie attraverso vent'anni di storia editoriale italiana e secoli di letteratura mondiale
Con Luca Ragagnin
Librerie Invisibili (Del Vecchio editore)
Diceva di volere soltanto la mia felicità. Cinque sigilli (Scritturapura)  

        
ore 17.00 – 19.00 | Sala Biancamano
La poesia è indispensabile. Ma a cosa?
Maratona di poesia in occasione dell'uscita di 21 preghierine per una nuova vita di Antonio Moresco, nella collana di poesia in ebook "poeti.com" diretta da Maria Pace Ottieri e Andrea Amerio.
Emily Bronte (letta da Ginevra Bompiani), Chandra Livia Candiani, Vivian Lamarque, Vittorio Lingiardi, Antonio Moresco, Patrizia Valduga, Blanca Varela (letta da Stefano Bernardinelli)


ore 17.30 – 18.30 | i.lab area dei piccoli
Facciamo un foglio di carta
Laboratorio (3 - 6 anni)
su prenotazione


ore 18.00 – 20.00 | Auditorium
In diretta: Claudio Cecchetto & Friends
Con Claudio Cecchetto, Luca De Gennaro e Max Pezzali e in collegamento da New York Lorenzo Jovanotti.
«Ho conosciuto molti ragazzi che volevano diventare delle star. Il successo degli artisti che ho prodotto mi ha regalato la nomea di Re Mida, sembrava che quel risultato dipendesse esclusivamente da me. Sicuramente qualcuno avrà pensato: “Se invece di conoscere Gerry Scotti, Lorenzo, Fiorello, Max Pezzali o Fabio Volo avesse incontrato me, ora sarei al loro posto”. Non è così. Loro le radici, io l’acqua». Claudio Cecchetto
Claudio Cecchetto, in diretta. Il gioca jouer della mia vita, (Baldini & Castoldi)


ore 20.30 – 22.00 | Sala Cenacolo
Il gesto del teatro per l'uomo-a-venire

Con Paolo Ferrari e Susanna Verri (O Barra O Edizioni)


ore 20.00 – 00.00 | Sala Biancamano
Milano Book Party Salva un libro indipendente dal macero!
By Instar, Iperborea, Minimum Fax, Nottetempo, La Nuova Frontiera, Sur, Voland



16 novembre 2014

ore 10.00 – 11.00 | Sala Cenacolo
Dynamite Girl. La storia di Gabriella Antolini e degli anarchici italiani in America. 
Con Filippo Manganaro ( Nova Delphi Libri)


ore 10.00 – 12.00 | i.lab area dei piccoli
Facciamo un foglio di carta 
Laboratorio (3-6 anni)
su prenotazione


ore 10.30 – 11.30 | Sala Biancamano
Giorgio Manacorda e Walter Siti dialogano sui nessi tra i poeti e il delitto
Il poeta e narratore Giorgio Manacorda racconta insieme a Walter Siti come e perché la poesia può essere motivo di delitto, almeno nei romanzi.
Giorgio Manacorda, Delitto a Villa Ada, Il cargo giapponese (Voland)


ore 11.00 – 13.00 | Auditorium
Gli insegnanti che non dimentichiamo
Un elogio dell’insegnamento che non può accontentarsi di essere ridotto a trasmettere informazioni e competenze. Un elogio della stortura della vite che non deve essere raddrizzata ma coltivata con cura e riconquistata nella sua singolare bellezza.
Massimo Recalcati, L’ora di lezione. Per un’erotica dell’insegnamento, (Einaudi), 2014


ore 11.00 – 18.00 | Spazio Olona
Crea il tuo Bootleg

Un’installazione interattiva permetterà ai visitatori di avere accesso a tutti i Bootleg sviluppati fino ad ora, qui presentati nella loro forma originaria e all’interno del loro habitat naturale.
Cristian Confalonieri e Paolo Peraro, Bootleg: interpretazioni non ufficiali della realtà (Youcanprint)


ore 11.00 – 12.00 | Tinkeringzone
Circuiti di carta
Laboratorio (dagli 8 anni)
su prenotazione


ore 11.00 – 12.00 | i.lab area dei piccoli
Facciamo un foglio di carta 
Laboratorio (3-6 anni)
su prenotazione


ore 11:45 – 12.45 | Sala Biancamano
La vittima. Un eroe del nostro tempo 
Dalla politica al costume, dalla storia alla letteratura, dal diritto alla psicologia, Daniele Giglioli analizza la sintomatologia della vittima contemporanea: “l’eroe del nostro tempo”. Tra le sue manifestazioni, la celebrazione ossessiva della memoria, il credo umanitario che mantiene “inermi i disarmati” e “lascia intatti gli arsenali dei forti”, l’imperativo capitalista del diritto al benessere che si rovescia in frustrazione e inadeguatezza, la mitologia contemporanea della “cospirazione”: in ogni caso, la responsabilità del male è altrove, fuori da noi. Che cosa significa quindi essere vittime e quali sono le implicazioni etiche del sentirsi tali? Qual è il significato di parole come “innocenza”, “diritto inalienabile” o “immunità”?
Con Helena Janeczek.
Daniele Giglioli, Critica della vittima, Nottetempo


ore 12.30 – 13.30 | Sala Cenacolo
Mafie in Emilia Romagna
Con Giulia Di Girolamo, Massimiliano Perna, Maria Cristina Sarò


ore 13.45 – 14.45 | Sala Cenacolo
Dove Scappo?
L'Italia è il Paese più bello al mondo? E allora perché scappare?
 
Con Claudio Bosaia (Iacobelli Editore)


ore 14.30 – 16.00 | Auditorium
Le mille vite della scrittura. Il lavoro letterario e le sue molteplici sfaccettature. 
Con Claudio Magris
Claudio Magris, Ti devo tanto di ciò che sono. Lettere con Biagio Marin, (Garzanti)


ore 14.45 – 15.45 | Sala Biancamano
Lo sport di scrivere
Tutto quello che so della vita l'ho imparato dal calcio», diceva Albert Camus. «E dal ciclismo», aggiunge Marco Ballestracci, narratore e affabulatore che dalle vicende sportive trae un’epica inesauribile. Da Brasile-Uruguay del 1950 a Imerio Massignan che scala il Gavia, imprese e sconfitte che racchiudono storie collettive. Uno spettacolo di e con Marco Ballestracci, con Giorgio Pasino alla chitarra.
Marco Ballestracci, Il dio della bicicletta, Imerio, La storia balorda, L'ombra del Cannibale (Instar libri)


ore 15.00 – 16.00 | Sala Cenacolo
La banda del palo d’oro. Ladri dilettanti nella città giallo-grigia di Milano
Con Enzo D'Antonio. (Ad Est dell'Equatore)


ore 16.00 – 17.30 | Auditorium
Le meraviglie del mondo antico
Con Valerio Massimo Manfredi. Una grande storia che attraversa le generazioni.
Valerio Massimo Manfredi riporta in vita le meraviglie mitiche e perdute per sempre nella notte del tempo.
Valerio Massimo Manfredi, Le meraviglie del mondo antico, (Mondadori)


ore 16.00 – 17.00 | i.lab materiali
Fiori di carta fioriscono 
Laboratorio (dagli 8 anni)
su prenotazione


ore 16.00 – 17.00 | Sala Biancamano
La perfetta solitudine del matematico 
Vissuto tra New York e Boston all’inizio del Novecento, William Sidis è stato non solo un bambino prodigio, ma anche una delle menti più eccelse di ogni tempo, con il quoziente intellettivo più alto mai misurato. Morten Brask, autore di "La vita perfetta di William Sidis", ripercorre i mille volti e scava nella vera identità di un uomo condannato alla solitudine, emarginato come tutti i diversi.
Se ne parla con Giacomo Papi.
Morten Brask, La vita perfetta di William Sidis, (Iperborea)


ore 16.15 – 17.45 | Sala Cenacolo
Mediterraneo e democrazia. Le incognite delle rivoluzioni
Con Vincenzo Mattei, Giuseppe Goffredo (Poiesis)


ore 17.30 | 19.00 | Auditorium
Osnangeles. La vita in provincia raccontata da Francesco Mandelli

Con Fabio Genovesi e Francesco Mandelli.
Francesco Mandelli racconta e trasfigura la Osnago in cui ha trascorso la giovinezza: le sue storie, i personaggi che la abitano, il gergo giovanile che si fonde con il dialetto degli immigrati.
Francesco Mandelli, Osnangeles, (Baldini & Castoldi)



ore 18.00 – 20.00 | Sala Colonne
Milano adagio, cambiare passo restando in città
Con Teresa Monestiroli, Angela Di Luciano, Fiorenzo Galli.

Storie e pratiche di resistenza allo stress urbano: che cosa offre concretamente Milano e che cosa si può fare ancora. Teresa Monestiroli, autrice di “Adagio Urbano” (Ed. Compositori) e Angela Di Luciano (VandA e-publishing) parlano di una Milano che non ti aspetti, con alcuni protagonisti di questo cambiamento.

Durante l’incontro sono previsti gli interventi di:
Alessandro Sachero, assegnista di ricerca del Politecnico che parlerà dell'esperienza di Coltivando, l'orto conviviale del campus Bovisa http://www.coltivando.polimi.it/.
Alessia Algani, ideatrice dell'applicazione e del sito internet Milano che mi piace http://www.milanochemipiace.it/chi-siamo/


ore 18.00 – 19.30 | Sala Cenacolo
Homo comfort
Homo Sapiens si è trasformato in Homo comfort, il superamento tecnologico della fatica e le sue conseguenze.
Con Stefano Boni e Andrea Staid (Eleuthera)


ore 19.45 – 21.00 | Sala Cenacolo
Non è il vino dell'enologo
La terra parla, la vita si esprime, il vino racconta un viaggio alla (ri)scoperta della cultura materiale.
Con Jonathan Nossiter e Corrado Dottori (Derive e approdi)





INFORMAZIONI

Per maggiori informazioni e per il programma completo della manifestazione consultate il sito: www.bookcitymilano.it

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio