• Home
  • News
  • Il Museo polo tematico di pensiero e innovazione per Bookcity Milano 2015

eventi

Da venerd́ 23 a domenica 25 ottobre 2015

Il Museo polo tematico di pensiero e innovazione per Bookcity Milano 2015

Dal 23 al 25 ottobre, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia ospita Bookcity Milano, manifestazione che coinvolge i protagonisti del sistema editoriale e promuove il libro, la lettura e il lettore; un’occasione unica per vivere la città di Milano e il Museo in una veste insolita, attraverso i libri e le parole degli scrittori.

Il Museo partecipa quest’anno in qualità di polo tematico di PENSIERO E INNOVAZIONE con un programma speciale di attività per adulti e bambini caratterizzato da incontri con grandi autori, filosofi e saggisti. Si parlerà di nuove possibili visioni del mondo, di pensiero sistemico, teoria del gender, di nuove identità plasmate dalla rete e anche di asparagi su Marte e trapianto di testa come ultima frontiera della medicina.

 

 

Venerdì 23 ottobre:

Auditorium

- ore 17.30: Il vangelo di una nuova spiritualità capace di rifondare radicalmente la nostra visione del mondo.

L’autore Vito Mancuso presenta il libro “Questa vita”, edito da Garzanti.

- ore 20: In Svezia si ride.

Presentazione del libro dell’autore svedese Jonas Jonasson “L’assassino, il prete, il portiere” edito da Bompiani. Presenta l’incontro Marco Malvaldi.

 

Sala Biancamano

- ore 18: Parliamo di lusso.

Stefano Zecchi (“Il lusso”, Mondadori) ripercorre il concetto di lusso partendo dalle società primitive, passando per le grandi civiltà classiche, il Rinascimento, l’Illuminismo, il marxismo, fino ai nostri giorni e alla crisi dell’idea di bellezza.

- ore 20: Il pensiero sistemico come specchio di una realtà complessa.

Incontro con Lucia Urbani Ulivi, autrice de “Il pensiero sistemico come specchio di una realtà complessa” (Il Mulino) e Gianfranco Minati.

 

 

Sabato 24 ottobre:

Auditorium

- ore 11: Sepùlveda racconta.

Incontro con Luis Sepùlveda e Luca Crovi in occasione dell’uscita del libro “Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà”, Guanda Editore.

- ore 15: Coltivare gli asparagi su Marte.

Con Andrea Sommariva e Luca Reduzzi, Curatore Astronomia e Spazio del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, si parla di “Oro dagli asteroidi e asparagi da Marte. Realtà e miti dell’esplorazione dello spazio” , Mondadori Education.

- ore 17: Papà, mamma e gender.

Con Michela Marzano, autrice del libro “Papà, mamma e gender” (Utet) ed Elena Tebano si parla di discriminazioni e violenza contro donne, omosessuali e transessuali, e “teoria del gender”.

- ore 19: L’incontro che cambia la storia. Vittime e responsabili della lotta armata a confronto.

Negli ultimi anni alcuni ex appartenenti alla lotta armata degli anni settanta, vittime e familiari delle vittime, si sono incontrati per intraprendere uno straordinario percorso, alla ricerca comune di una ricomposizione possibile.  Di questo tratta “Il libro dell'incontro. Vittime e responsabili della lotta armata a confronto “ di Guido Bertagna, Adolfo Ceretti e Claudia Mazzucato (Il Saggiatore).

L’incontro prevede un dibattito coordinato da Gad Lerner con la presenza di Adriana Faranda, Manlio Milani e Agnese Moro, tre dei protagonisti di questo percorso.

 

Sala Biancamano:

- ore 10.30: Achab. Scritture solide in transito presenta: Il possibile luogo del bene.

Una riflessione letteraria-filosofica riguardo all’idea di bene e alle sue interpretazioni, con Sara Calderoni, Fabrizio Elefante, Monica Pareschi e Alessandro Zaccuri. Letture di Sara Paganelli.

- ore 12.30: La passione in più.

Presentazione del libro “Il dono del rancore” (Sefer Books) di Laura Tappatà, con la partecipazione di Elisabetta Corrà.

- ore 14.30: Riti di passaggio.

Incontro con Umberto Curi, in occasione della pubblicazione de “La porta stretta” (Bollati Boringhieri). Interviene Alessandro Zaccuri.

- ore 16.30: Per una nuova filosofia in cucina.

Francesca Rigotti presenta “Manifesto del cibo liscio” (Interlinea) con performance artistica del gruppo I Suò, i suoni dei sogni.

- ore 18.30: Restare umani nell'era tecnologica.

Incontro con Francesco Morace e Luca De Biase, autore del libro “Homo Pluralis. Essere umani nell'era tecnologica” (Codice Edizioni). L'evoluzione tecnologica impone oggi un cambiamento culturale. Luca De Biase ci racconta alcune ipotesi per sopravvivere a un mondo sempre più digitale, e restare umani.

 

 

Domenica 25 ottobre:

Auditorium:

- ore 11: Solo lo sviluppo locale di territori (resi) attraenti può davvero nutrire il pianeta.

Incontro con Eliana Haberkon (ONU), Luciano Carrino, Alberto Giasanti in occasione della pubblicazione del volume edito da Franco Angeli “Lo sviluppo delle società umane tra natura, passioni e politica” di Luciano Carrino.

- ore 13: I misteri del cielo stellato.

Con Licia Troisi e Stefano Moriggi, interviene l’astronauta Umberto Guidoni. Licia Troisi si spoglia delle vesti di narratrice fantasy per accompagnarci in un viaggio tra le stelle con “Dove va a finire il cielo”, edito da Mondadori.

- ore 15: I fantasmi della libertà.

I fantasmi come proiezioni dei nostri timori e delle nostre speranze, ma pur sempre oggetti del desiderio. Una riflessione filosofica su tali dinamiche umane con Giulio Giorello, autore di “Libertà” (Bollati Boringhieri) e “Il fantasma e il desiderio” (Mondadori) e Gian Arturo Ferrari, di “Libro”, (Bollati Boringhieri).

- ore 17: Senza paura. Vincere il tumore con la medicina della persona.

Con Umberto Veronesi, Gabriella Pravettoni, autori di Senza paura. Vincere il tumore con la medicina della persona “ (Electa Mondadori), Cinzia Sasso e Bruno Bara. Una doverosa riflessione su come sia importante eliminare il cancro non solo dal corpo ma anche dalla mente dei pazienti: curare l’anima per curare il corpo.   

 

Sala Biancamano:

- ore 10.30: Ascoltare con gli occhi e vedere con le orecchie: i luoghi della verità.

Lectio magistralis di Carlo Sini sulle sue opere. Le più recenti “Incontri. Vie dell’errore, vie della verità” (2013), “Il sapere dei segni. Filosofia e semiotica” (2012), “Del viver bene. Filosofia ed economia “(2011).

- ore 12.30: Moscacieca: il nuovo saggio di Gustavo Zagrebelsky.

Incontro con Zagrebelsky , autore del saggio “Moscacieca”, Editori Laterza.

- ore 14.30: Le frontiere della longevità: il trapianto di testa come ultimo tabù della medicina.

A partire dai concetti di “neuroplasticità”, passando dai casi di risveglio dallo stato vegetativo con la stimolazione elettrica alle considerazioni sui misteri del midollo spinale e sulla sua possibile rigenerazione, Sergio Canavero, neurochirurgo italiano conosciuto in tutto il mondo, spiegherà al pubblico, con l'aiuto di Edoardo Rosati, responsabile delle pagine di medicina di Oggi, come e dove si potrà attuare il trapianto di testa e a quali malati potrà salvare la vita. Sergio Canavero con Edoardo Rosati, “Il cervello immortale”, Sperling & Kupfer.

- ore 16.30: Imparare a pensare.

Incontro con Armando Massarenti e Paolo Legrenzi, autori di “La buona logica” (Raffaello Cortina Editore).

L’obiettivo degli autori è risvegliare la nostra capacità di riflettere in modo non automatico, allineando, in una gustosa cassetta degli attrezzi, i meccanismi del pensiero che stanno alla base di tale capacità. Pensato come un’agile guida per chiunque voglia apprendere come pensare in modo critico, il libro è rivolto anche a quanti devono affrontare un test di selezione, dato che è focalizzato sulle strategie mentali con cui si risolvono le prove logiche di cui in parte i test sono costituiti.

- ore 18.30: Filosofia della felicità.

Giulio Giorello presenta Theodore Zeldin, autore di “Ventotto domande sulla felicità”, (Sellerio) e ritenuto da The Independent  una delle quaranta personalità contemporanee le cui idee potranno influenzare il nuovo millennio. Zeldin indaga il mistero della felicità e i modi per ottenerla.

 

 

BOOKCITY MILANO è una manifestazione promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore BookCity composto da Fondazione Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, sotto glia auspici del Centro per il Libro e la Lettura  in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di AIB (Associazione Italiana Biblioteche), ALI (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano). L’iniziativa si avvale della partecipazione di Intesa Sanpaolo come Main Partner, oltre al contributo di ARCUS e Fondazione Cariplo. Sono media partner 2015: Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, Laeffe, Radio3, illibraio.it.

Partecipano come partner Gioco del Lotto, Fastweb, Poste Italiane, Pirelli; partner tematico AcomeA SGR; con il supporto di Borsa Italiana; sponsor: Federazione della Carta e della Grafica, Comieco, Canon, CityLife, Fondazione Fiera Milano, FPE, Fondazione Zoe’ Zambon Open Education, ibs.it, Lavazza, Novamont; legal advisor Bird&Bird. Si ringrazia IGPDeacaux e Spontini. BookCity Milano è un evento ExpoinCittà e di Milano Città del Libro 2015.

 

 

 




SEGUI L'EVENTO SUI SOCIAL

twitter: @BOOKCITYMILANO - #BCM15

facebook: BookCity Milano

instagram: bookcitymilano

 

PROGRAMMA

Consulta il programma dettagliato della manifestazione sul sito ufficiale

www.bookcitymilano.it

 

INFORMAZIONI

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Anche i visitatori del Museo dovranno accedere alle iniziative di Bookcity dagli ingressi dedicati.

Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio