OPEN NIGHT
A tu per tu con la ricerca

venerdì 28 settembre 2018
dalle 18.30 alle 23.30
INGRESSO GRATUITO





In occasione della Notte europea dei ricercatori, al Museo un’intera serata gratuita a tu per tu con i protagonisti della ricerca.

Il programma è costruito insieme ai principali enti di ricerca e dà voce anche a policy maker, associazioni e media.

Scarica il programma completo della serata (.pdf | 2 mB) >
Scarica il media kit (.zip | 1,8 mB ) >

Tutto il Museo aperto per parlare di cervello, salute e medicina, spazio, Leonardo, migrazioni, mondo digitale, intelligenza artificiale, videogiochi, alimentazione e sport, fake news, mobilità sostenibile.
Ti aspettano laboratori interattivi, incontri con esperti, speed date, visite guidate, mostre temporanee, un’incursione a bordo del sottomarino Toti, performance e silent disco.

INCONTRI E CONFERENZE

ORE 18.30

Back to the future: brain in the space

Auditorium, ore 18.30-20.30
Ripercorriamo gli studi, le ricerche e gli obiettivi della missione spaziale di Maurizio Cheli. Scopriamo cosa ci spinge a sfidare l’ignoto e andare alla ricerca di quello che non conosciamo.
Maurizio Cheli, astronauta, ASI (Agenzia Spaziale Italiana)
Introducono:
Fabrizio Tagliavini, Direttore scientifico, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Stefano Farrace, Brigadiere Generale del Corpo Sanitario Aeronautico, IMA (Istituto di Medicina Aerospaziale)
Fiorenzo Galli, Direttore Generale, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
Collegamento in streaming con i 26 IRCCS Italiani della rete in neuroscienze e neuroriabilitazione

Illusioni e cervello

Sala Conte Biancamano, ore 18.30-19.30
L’ambiente che ci circonda è multisensoriale. Indaghiamo come il cervello integri in modo spontaneo ed automatico i diversi sensi e mettiamoli in conflitto utilizzando le illusioni multisensoriali.
Elena Nava, MinDevLab, Università degli Studi di Milano-Bicocca

La radioattività naturale

Chiostri, ore 18.30-22.30
La radioattività è presente in casa, nei cibi, nel nostro corpo e nell’aria che respiriamo. Osserviamo come interagisce con la materia biologica e quali problemi comporta.
Flavia Groppi, Università degli Studi di Milano e INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare)

Alla ricerca di Nash

i.lab Matematica, ore 18.30-19.30
Ripercorriamo le idee rivoluzionarie avute da John Nash quando era studente di matematica e per cui ha ricevuto il Premio Nobel per l'economia. Avviciniamoci alla teoria dei giochi e andiamo a caccia dell'equilibrio.
Giulia Bernardi, Associazione PiGreco - il Luogo Ideale

Alla scoperta delle onde gravitazionali

i.lab Energia&Ambiente, ore 18.30-19.30
Con l’aiuto di due ricercatori proviamo a scoprire cosa sono e come si osservano le onde gravitazionali.
Alberto Moretti e Gianluigi Filippelli, INAF-Osservatorio Astronomico di Brera

I social media dopo Cambridge Analytica

Sala delle Colonne, ore 18.30-19.30
Cosa accade ai nostri dati quando li condividiamo attraverso i social network e come possono essere utilizzati dalle aziende? Come sono cambiate le norme sulla privacy? Conosciamo il ruolo di Milano come riferimento a livello mondiale di customer experience.
Alberto Stracuzzi, Director, Customer Intelligence, BlogMeter
Andrea Pirone, Director, Business Development and Innovation, BlogMeter

ORE 19.30

La rivoluzione dei Cubesat

Cavallerizze, ore 19.30-20.30
Conosciamo gli innovativi satelliti miniaturizzati che permettono anche a piccoli consorzi di ricerca di avvicinarsi allo Spazio. Scopriamo la missione ALSat #1 a cui parteciperanno università e istituti scolastici.
Luigi Pizzimenti, Presidente ADAA (Associazione Divulgazione Astronomica e Astronautica), Direttore Spazio Magazine
Alessandro Barazzetti, Segretario e Tesoriere ADAA, Amministratore Delegato QBT Sagl
Introduce: Giovanni Caprara, editorialista scientifico e scrittore, Corriere della Sera

Gli orti della salute: da Michelle Obama alle città italiane

Cavallerizze, ore 19.30-20.30
Nel 2009 la first lady americana lancia un programma di educazione alimentare attraverso una nuova idea di orto, luogo di benessere fisico, mentale, emotivo e relazionale. Scopriamo insieme il progetto italiano dove istituzioni, poli museali e società scientifiche lavoreranno in sinergia per diffondere buone pratiche alimentari.
Michele Carruba, Università degli Studi di Milano, Health City Institute
Valeria Chiodini, Education & CREI, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
Anna Rita Cosso, Cittadinanzattiva
Paola Santeramo, CIA-Agricoltori Italiani
Livio Luzi, Università degli Studi di Milano
Federico Serra, Cities Changing Diabetes
Modera: Diego Freri, comunicatore
In collaborazione con Health City Institute, ANCI-Urban Health e URBES

Musei e migrazioni in Europa

Sala delle Colonne, ore 19.30-20.30
Come raccontare le migrazioni senza valigie? È possibile prescindere da un’estetica del dramma? Che ruolo possono avere i musei dentro questa complessità?
Liliana Segre, Senatrice
Francesco Vietti, antropologo, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Giovanna Brambilla, Responsabile servizi educativi, GAMeC (Galleria d’arte moderna e contemporanea)
Anna Chiara Cimoli, museologa e autrice del libro “Approdi. Musei delle migrazioni in Europa”
Modera: Pietro Raitano, Direttore, Altreconomia

Ricercare tracce di ‘900: l’archivio inedito Ucelli

Biblioteca Ugo Mursia, ore 19.30-21.00
Dalla fine dell’Ottocento al boom economico: uno sguardo sulle principali vicende del secolo scorso attraverso le carte dell’archivio privato di Guido Ucelli, fondatore del Museo, e di sua moglie Carla. Dalla nascita dell’industria lombarda alla Grande Guerra, dal rapporto con gli artisti all’impegno a difesa degli ebrei.
Silvia Giugno, archivista, Presidente Associazione culturale Passato Prossimo Onlus
Giovanna Majno, Presidente dell’Associazione Guido Ucelli Amici del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
Paola Redemagni, archivi storici, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Tecnologia per la propulsione muscolare

Cavallerizze, ore 19.30-20.30
5000 anni di locomozione umana “aumentata” e sostenibile: biomeccanica e bioenergetica dallo sci nordico al ciclismo, fino al volo a propulsione muscolare.
Alberto Enrico Minetti, Professore Distaccato presso il Centro “Beniamino Segre”, Accademia Nazionale dei Lincei
Introduce: Marco Iezzi, curatore Trasporti, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Cervello e cuore si parlano?

Cavallerizze, ore 19.30-20.30
Spesso le persone con malattie cardiovascolari soffrono anche di disturbi dell’umore e chi soffre di depressione e ansia rischia più di altri di ammalarsi. Esploriamo insieme il legame tra mente e cuore.
Giulio Pompilio, Vice Direttore scientifico, Centro Cardiologico Monzino IRCCS
Silvia Barbieri, Unità Cardiocerebrovascolare, Centro Cardiologico Monzino IRCCS
Daniela Trabattoni, Responsabile Monzino Women, Centro Cardiologico Monzino IRCCS
Gabriella Pravettoni, Direttore Psiconcologia, Istituto Europeo di Oncologia
Modera: Luigi Ripamonti, Responsabile sezione Salute, Corriere della Sera

E se mi prendo il gaming disorder?

Sala Conte Biancamano, ore 19.30-20.30
Circa tre mesi fa l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha riconosciuto in termini patologici la dipendenza da videogiochi (gaming disorder). È davvero possibile ammalarsi di videogiochi? Scopriamo cosa ne pensano psicologi ed esperti.
Viola Nicolucci, psicologa, psicoterapeuta, CheckPoint International Advisory Board
Michela Romano, psicologa, psicoterapeuta, MilanoPsy, Centro Medico Santagostino
Andrea Zanacchi, esperto in media education e psicologia dei videogiochi, Horizon Psytech&ames
Giacomo Garcea, mental trainer, esperto di psicologia degli E-sport, Horizon Psytech&Games
Modera: Luca Roncella, interactive producer e game designer, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Può esistere scienza senza etica?

Cavallerizze, ore 19.30-20.30
I continui progressi pongono a scienziati e cittadini un quesito fondamentale: è opportuno che le ragioni etiche guidino e determinino gli avanzamenti della scienza e della tecnologia? Riflettiamo insieme su uno dei temi più controversi come la clonazione della specie umana.
Gilberto Corbellini, Direttore Dipartimento Scienze umane e sociali, patrimonio culturale CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche)
Mauro Magatti, Università Cattolica del Sacro Cuore
Valentina Murelli, giornalista
Yvan Torrente, Professore Associato di Neurologia, Università degli Studi di Milano
Modera: Marco Pierotti, IFOM Istituto FIRC di Oncologia Molecolare, Cogentech
In collaborazione con Fondazione Cariplo

Speed brain date

Spazi esterni (Sottomarino Enrico Toti), ore 19.30-21.30
Un appuntamento di pochi minuti per incontrare 100 ricercatori della Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta. Neurologi, neurochirurghi, neuropsicologi, biologi, neuropediatri, fisici, neuroradiologi, bioingegneri rispondono a ogni curiosità. Come funziona il cervello? Cosa vuol dire fare ricerca in neuroscienze? Cosa si fa in laboratorio? Quali sono le sfide e i progressi sul cervello?

Nuovi mondi

i.lab Energia&Ambiente, ore 19.30-20.30 e 20.30-21.30
Scopriamo insieme come si esplorano i pianeti più vicini alla Terra e come si cercano nuovi pianeti oltre il Sistema Solare.
Ilaria Arosio, Marcella Longhetti, Stefano Sandrelli e Anna Wolter, INAF-Osservatorio Astronomico di Brera

Genome editing: OGM o nuove opportunità per l’agricoltura?

i.lab Biotecnologie, ore 19.30-20.30
Esploriamo le nuove tecnologie che permettono di modificare i genomi senza introdurre geni estranei. Cosa intendiamo oggi per “naturale”? Discutiamo di questa innovazione e delle sue conseguenze.
Alessandro Vitale, CNR-IBBA (Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria), DiSBA (Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari)

ORE 20.30

Il futuro della ricerca sul cervello

Auditorium, ore 20.30-21.30
In quali scenari si svolge oggi la ricerca sul cervello? Parliamo di innovazione, tecnologia e sanità pubblica al servizio di una delle sfide più emozionanti della ricerca mondiale.
Fabrizio Tagliavini, Direttore scientifico, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Giuseppe Lauria Pinter, Direttore Dipartimento di Neuroscienze Cliniche, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Francesco Di Meco, Direttore Dipartimento di Neurochirurgia, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Matilde Leonardi, Direttore Neurologia, Salute Pubblica e Disabilità, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta

L’età non è uguale per tutti

Sala delle Colonne, ore 20.30-21.30
Come è possibile mantenersi giovani a lungo? Con cibi smart, antinfiammatori, movimento e attitudini mentali spegniamo l’infiammazione cronica correlata a rughe e malattie come diabete, cancro, patologie cardiovascolari, reumatologiche e neurodegenerative. Scopriamo i sorprendenti i risultati delle ultime ricerche su yoga, meditazione, tai chi e socialità.
Eliana Liotta, giornalista e autrice del best seller “L’età non è uguale per tutti” (La Nave di Teseo), scritto in team con i ricercatori Humanitas
Michela Matteoli, Direttore, Humanitas Neuro Center e docente, Humanitas University
Carlo Selmi, Responsabile Reumatologia e Immunologia Clinica, IRCCS Humanitas e docente, Università degli Studi di Milano
Modera: Walter Bruno, Direttore Comunicazione, Humanitas

Il falso, la storia e l’antiscienza

Cavallerizze, ore 20.30-21.30
Un viaggio nel tempo dai Vangeli apocrifi ai Protocolli dei Savi di Sion alle bufale di oggi. Riflettiamo sulla continuità storica delle fake news e sull'importanza dell'accertamento delle fonti, tra storiografia e giornalismo scientifico.
Elisabetta Dejana, biologa, IFOM Istituto FIRC di Oncologia Molecolare
Marina Gazzini, medievista, Università degli Studi di Parma
Alessandro Galimberti, Presidente, Ordine dei Giornalisti della Lombardia
Modera: Giovanni Caprara, editorialista scientifico e scrittore, Corriere della Sera
In collaborazione con IFOM Istituto FIRC di Oncologia Molecolare

Il cosmo della mente

Cavallerizze, ore 20.30-21.30
Quanti anni ha la vita? Qual è il destino delle stelle? Se l’atomo è fatto di vuoto, che cosa sostiene il mondo? Perché solo i nostri neuroni, tra quelli di tutte le specie, sono in grado di descrivere i neutrini? Il racconto dell’avventura dell’Universo dall’esplosione iniziale al costituirsi dell’architettura delle galassie.
Fiorenzo Galli, Direttore Generale, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
Edoardo Boncinelli, genetista, divulgatore scientifico e autore del libro “Il cosmo della mente”
Umberto Bottazzini, Professore di Storia della matematica, Università degli Studi di Milano

Famiglie Arcobaleno: una realtà

Cavallerizze, ore 20.30-21.30
Le nuove tecniche di procreazione assistita hanno portato alla luce un nuovo scenario familiare a lungo rimasto nell’ombra: la genitorialità delle persone omosessuali. Parliamone con i protagonisti di alcune famiglie e del loro ruolo nella società.
Maria Silvia Fiengo, mamma e fondatrice dell’Associazione Famiglie Arcobaleno
Andrea Zangirolami, papà di una famiglia Arcobaleno
Joshua Beppato Mantovani, figlio di due mamme
Federico Ferrari, psicologo
Stefania Santini, avvocato

Consumatori di suolo

Cavallerizze, ore 20.30-21.30
Il benessere economico spinge verso una cementificazione sempre più estesa. Quali sono le conseguenze sugli ecosistemi e la società? Trattiamo l'esperienza del nostro Paese.
Luca Montanarella, Commissione Europea, JRC (Joint Research Centre)
Andrea Arcidiacono, Silvia Ronchi, Politecnico di Milano, Centro di Ricerca sui Consumi di Suolo
Damiano Disimine, Legambiente Lombardia
Modera: Arwyn Jones, JRC (Joint Research Centre) Ispra

Terremoto: prima che ritorni

Cavallerizze, ore 20.30-21.30
Parliamo di terremoti e dell’importanza di utilizzare al meglio il tempo che intercorre tra un evento e l’altro per fare prevenzione. Scopriamo quali sono le soluzioni da mettere in atto per difenderci e su cosa lavora la ricerca.
Gemma Musacchio, INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia)
Roberto Nascimbene, Fondazione Eucentre
Agostino Goretti, Dipartimento della Protezione Civile

Sazi di microplastiche

Sala Conte Biancamano, ore 20.30-21.30
Gli oceani sono pieni di microplastiche di cui pesci, molluschi e crostacei si cibano. Da consumatori come possiamo arginare questa emergenza?
Marco Faimali, Responsabile CNR-Ismar Genova (Istituto di Scienze Marine)
Emanuela Bianchi, alimentazione, Altroconsumo
Claudia Chiozzotto, ambiente e prodotti, Altroconsumo
Modera: Tonia Cartolano, giornalista SkyTg24

Linguaggio e intelligenza artificiale

Tinkering Zone, ore 20.30-21.30
Cosa succede quando il nostro linguaggio incontra un software? Di cosa si occupa la linguistica computazionale? Esploriamo insieme il mercato dei sistemi di Natural Language Processing.
Alessio Bosca, software engineer, CELI Language Technology
Federica Alessandra Chierici e Federica Salamino, linguista computazionale, CELI Language Technology

La canapa dei mille usi

i.lab Alimentazione, ore 20.30-21.30
La canapa è da sempre coltivata per ottenere fibra tessile. Quali altri prodotti si possono ricavare? Scopriamo insieme gli ingredienti sani e gustosi che i semi di canapa possono offrire alle nostre cucine.
Monica Mattana, CNR-IBBA (Istituto di Biologia e Biotecnologia Agraria), DiSBA (Dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari)

Vita da cellule: un sorprendente caos ordinato

i.lab Biotecnologie, ore 20.30-22.30
Cosa si nasconde nei miliardi di cellule che ci compongono? Addentriamoci nel complicato labirinto fatto di molecole che determina e regola il nostro buon funzionamento.
Monica Nizzardo e Mafalda Rizzuti, Fisiopatologia medico-chirurgica e dei trapianti, Università degli Studi di Milano
Lavinia Casati e Martina Aschedamini, Biotecnologie mediche e medicina traslazionale, Università degli Studi di Milano
Stefano Fumagalli, Neuroscienze, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS
Valentina Massa, Scienze della salute, Università degli Studi di Milano
In collaborazione con MiGene (MIND the GAP, connecting SCIENCE and SOCIETY)

ORE 21.30

La missione ExoMars II

Auditorium, 21.30-22.30
Nel 2020 la sonda europea ExoMars2020 raggiungerà il Pianeta Rosso con un obiettivo suggestivo e ambizioso: trovare prove dell’esistenza di vita nel sottosuolo marziano. A partire dalla recente scoperta di un lago d'acqua liquida situato pochi chilometri sotto la superficie del pianeta ne parliamo con chi ha partecipato allo sviluppo della navicella e dei suoi strumenti e con chi studierà i dati che verranno raccolti.
Francesca Altieri, INAF – IAPS Roma
Enrico Flamini, docente di Solar System Exploration, Università di Chieti
Marco Molina, responsabile della Ricerca Linea di Business Spazio, Leonardo Spa
Modera: Giovanni Caprara, editorialista scientifico e scrittore, Corriere della Sera

Aldilà del digitale. Vita, amore e morte al tempo degli algoritmi

Sala del Cenacolo, ore 21.30-23.00
Le tecnologie digitali ci spingono a rielaborare identità, affetti e memorie ponendo questioni sociali rilevanti. Cosa ne pensano storici, sociologi e artisti? Un assaggio della nuova performance teatrale interattiva “After” di Effetto Larsen introduce la riflessione.
Massimo Mazzotti, Direttore Center for Science, Technology, Medicine & Society, University of California, Berkeley (collegamento via Skype)
Alessandro Gandini, sociologo, King’s College Londra
Carolina Bandinelli, media studies, Lincoln University London
Matteo Lanfranchi, Direttore artistico, Effetto Larsen
Modera: Simona Casonato, produzioni audiovisive, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Scienza e Islam

Cavallerizze, ore 21.30-22.30
L'islam è da sempre culla della ricerca. Conosciamo alcuni esempi virtuosi nei campi della scienza, della tecnologia e della ricerca nelle arti applicate.
Sumaya Abdel Qader, consigliera, Comune di Milano
Fatna El Hamrit, artista, Responsabile Affari Internazionali TheShukran
Abbass Darwich, ricercatore, Humanitas
Laura Silvia Battaglia, giornalista, documentarista e docente universitaria
Usama El Santawi, Imam di Lecco
Modera: Francesco Bianco, giornalista scientifico, Radio LatteMiele
In collaborazione con TheShukran

Cannabis, cannabis-light e cannabis terapeutica

Sala delle Colonne, ore 21.30-22.30
Quando la cannabis diventa una terapia? I suoi effetti sono davvero leggeri? Discutiamo sulla cannabis e i suoi derivati (cannabinoidi) tra effetto farmaco ed effetto ricreazione.
Oscar Corli, Terapia del Dolore e Cure Palliative, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS
Luigi Cervo, Psicofarmacologia Sperimentale, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS
Modera: Agnese Codignola, giornalista scientifica, La Repubblica

Simulatori per il primo soccorso

Cavallerizze, ore 21.30-22.30
Scopriamo insieme le tecnologie all’avanguardia utilizzate in Simulation Center che riproducono fedelmente diversi ambienti ospedalieri e permettono a studenti, specializzandi e professionisti di esercitarsi sul campo e prepararsi a scenari di crisi.
Federico Barra, anestesista rianimatore, IRCCS Humanitas e coordinatore scientifico, Mario Luzzatto Simulation Center, Humanitas University
Fabiana Cambiaghi, infermiera di Pronto Soccorso, IRCCS Humanitas
Antonio Voza, responsabile di Pronto Soccorso EAS, IRCCS Humanitas
Modera: Walter Bruno, Direttore Comunicazione, Humanitas

L’acqua che non vediamo

Cavallerizze, ore 21.30-22.30
Nell'anno 2050 la popolazione della Terra raggiungerà i 9 miliardi e la domanda di acqua crescerà del 50%. Il legame culturale con l'acqua nelle nostre città è andato perso e poco sappiamo della sua relazione con energia, cibo ed ecosistemi. Esploriamo come le nostre scelte, oltre a determinare la disponibilità futura di acqua, siano connesse a conflitti e migrazioni.
Bernd Manfred Gawlik, European Commission, JRC (Joint Research Centre)
Roberto Mazzini, MilanoDepur – Veolia
Francesca Malpei, Politecnico di Milano
Modera: Jacopo Giliberto, Il Sole 24 Ore

La memoria e le false memorie

Cavallerizze, ore 21.30-22.30
Scopriamo come si forma la memoria nel nostro cervello e in che modo viene influenzata.
Una questione legata alla validità delle testimonianze e alla possibilità di “manipolare” i ricordi traumatici in positivo o di studiare farmaci che li “cancellino” selettivamente.
Barbara Poletti, Responsabile Centro Neuropsicologia, Neurologia e Stroke Unit, Auxologico San Luca
Federico Verde, Neurologia e Stroke Unit, Auxologico San Luca
Modera: Pierangelo Garzia, Responsabile Ufficio Stampa, IRCCS Istituto Auxologico Italiano

Neuroscienze e musica

Sala Conte Biancamano, ore 21.30-22.30
Fin dalle antiche culture, canti e suoni venivano utilizzati per indurre effetti positivi sulle funzioni cognitive e psicologiche. Che cos’è la Neuromusic? Scopriamo come le neuroscienze studiano le competenze musicali cerebrali.
Maria Majno, Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani
Giuliano Avanzini, neuroscienziato, Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
Luisa Lopez, neuroscienziato, Centro di Riabilitazione per i Disordini dello Sviluppo, Villaggio Eugenio Litta (Grottaferrata) e Università Roma II
Cesare Zanfini, violinista
In collaborazione con la Fondazione Pierfranco e Luisa Mariani

Cosa c’è di vero nei superfood?

i.lab Alimentazione, ore 21.30-22.30
Negli ultimi anni i media li propongono sempre più spesso. Scopriamo cosa sono, di quali si parla di più e che cosa possiamo aspettarci realmente dai superfood.
Antonella Losa, nutrizionista ed esperta di comunicazione scientifica
In collaborazione con Yakult Italia

C’era una volta un lupo

i.lab Genetica, ore 21.30-22.30
Carlino o terranova, da compagnia, da pastore o antidroga: scopriamo perché esistono tante razze di cani, da cosa dipendono capacità di apprendimento o aggressività e quale ruolo abbiamo avuto nella loro storia evolutiva.
Stefano Paolo Marelli, medicina veterinaria, Università degli Studi di Milano

Meccanica quantistica

Tinkering Zone, ore 21.30-22.30
Quali sfide intellettuali comporta ancora oggi la meccanica quantistica? Scopriamo le sue possibili applicazioni pratiche e le frontiere della ricerca.
Matteo Paris, Quantum Technology Lab, Dipartimento di Fisica Aldo Pontremoli, Università degli Studi di Milano

Comportamenti sostenibili

i.lab Energia&Ambiente, ore 21.30-22.30
Discutiamo di sostenibilità per scoprire in che modo ciascuno di noi può contribuire alla salvaguardia del futuro del nostro pianeta.
Greta Scolari, Università degli Studi di Milano-Bicocca
Andrea Canevazzi, AMAT (Agenzia Mobilità Ambiente Territorio)

Materiali tecnici sportivi

i.lab Materiali, ore 21.30-22.30
Non c’è buono o cattivo tempo ma buono o cattivo equipaggiamento. Scopriamo come sono fatti gli indumenti tecnici e come vengono prodotti.
Lorenzo Costanzo, University of Sidney

Leonardo, che genio: come nasce uno spettacolo pop-up

i.lab Leonardo, ore 21.30-22.30
Quanto lavoro c’è dietro uno spettacolo teatrale? Come si sceglie la narrazione giusta? Perché l’idea di un libro pop-up per raccontare Leonardo da Vinci?
Elena Russo Arman, attrice
In collaborazione con il Teatro Elfo Puccini

LABORATORI

ORE 18.30

L’angolo delle bolle

Aeronavale A-1
a ciclo continuo, ore 18.30-20.30; 21.30-22.30

Sperimentiamo i segreti di acqua e sapone, entriamo in una bolla e guardiamo gli effetti di una lamina saponosa.

Dal macro al micro andata e ritorno

i.lab Biotecnologie
a ciclo continuo, ore 18.30-19.30

Strade viste dall’alto o venature di una foglia? Zoomiamo su oggetti e organismi per osservare il mondo da molto vicino e scoprire com’è fatto.

Cioccolato in tavola

i.lab Alimentazione
a ciclo continuo, ore 18.30-20.30

Da amarissima bevanda degli dei a medicamento, fino a diventare tavoletta lucida e fondente. Scopriamo in che modo cacao, cioccolato e burro creano l’irrinunciabile dolce di oggi.

Macchine di Leonardo

i.lab Leonardo
a ciclo continuo, ore 18.30-21.30

Sperimentiamo le macchine da cantiere. Proviamo a capirne il funzionamento, smontiamo e combiniamo ingranaggi per creare nuovi meccanismi.

Flower dissection

i.lab Genetica
a ciclo continuo, ore 18.30-21.30

Scomponiamo e riorganizziamo tutte le parti che compongono un fiore per scoprirne forme, colori e differenze.

La termocamera

i.lab Materiali
a ciclo continuo, ore 18.30-21.30

Scopriamo insieme quali sono le parti più fredde del nostro corpo, come cambiano da persona a persona e quali materiali ci proteggono dal caldo e dal freddo.

Reazione a catena luminosa

Tinkering Zone
a ciclo continuo, ore 18.30-20.30

Realizziamo una reazione a catena luminosa. Con sensori, motori, lenti, specchi, fibre ottiche e prismi costruiamo un meccanismo complesso in cui un segnale luminoso si propaga da un punto iniziale a uno finale.

ORE 19.30

Un viaggio nella mente dei bambini

Aeronavale A-1, ore 19.30-20.30
Come funziona la mente dei bambini quando ancora non sanno parlare? Come possiamo studiare il modo in cui interpretano il mondo che li circonda e il comportamento degli altri? Partecipiamo ad attività e simulazioni sulla percezione corporea e sul riconoscimento dei volti e delle emozioni.
In collaborazione con MiniDevLab, Università degli Studi di Milano-Bicocca

In gioco

i.lab Matematica
a ciclo continuo, ore 19.30-22.30

Proviamo alcuni giochi da tavolo per divertirci e riflettere su schemi e strategie.

Marinai per un giorno

Aeronavale A-1
a ciclo continuo, ore 19.30-22.30

Pronti a salpare? Vestiamo i panni dei marinai e scopriamo i segreti dei grandi viaggi in mare. Saliamo a bordo di un’antica caravella, impariamo a parlare come esperti navigatori e aiutiamo il capitano a preparare la nave per la partenza.

ATTIVITA' SPECIALI CON LE COLLEZIONI

ORE 18.30

Visita guidata speciale all'area Spazio

Area spazio, ore 18.30-19.30
Esploriamo l’area Spazio in occasione della nuova esposizione della tuta di volo usata da Samantha Cristoforetti durante la missione ISS-Futura e della maglietta indossata da Paolo Nespoli nella missione ISS-Vita.
Giovanni Caprara, editorialista scientifico e scrittore, curatore dell'area Spazio, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia
Luca Reduzzi, responsabile Astronomia e Spazio, Museo Nazionale Scienza e Tecnologia

Extreme. Alla ricerca delle particelle

Extreme, a ciclo continuo, ore 18.30-22.30
Visitiamo l’esposizione insieme ai ricercatori che hanno lavorato al CERN di Ginevra e nei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN. Scopriamo l’intreccio tra scienza e storie personali.
Lorenzo Caccianiga, Università degli Studi di Milano e INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare)
Studenti AISF (Associazione Italiana Studenti di Fisica)

ORE 19.30

Visita guidata al Conte Biancamano

Aeronavale A1, a ciclo continuo, ore 19.30-22.30
Esploriamo l’affascinante ponte di comando del transatlantico Conte Biancamano.

A bordo del Toti

Spazi esterni, a ciclo continuo, ore 19.30-22.30 (max 250 partecipanti)
Immergiamoci nel mondo del sottomarino Toti e riviviamo le avventure dei marinai durante la navigazione.

ORE 20.30

Macchine in azione

Monumentale M0+M1, a ciclo continuo, ore 20.30-22.30
Assistiamo al funzionamento della Regina Margherita e della macchina di Horn.

Il cielo sotto casa

Spazi esterni, a ciclo continuo, ore 20.30-22.30
Guardiamo il cielo guidati da astrofili ed esperti di osservazioni amatoriali per scoprire gli oggetti celesti e provare a fotografarli usando il nostro smartphone.
In collaborazione con Circolo Astrofili di Trezzano sul Naviglio e Auriga S.r.l.

ORE 21.30

Documenti da scoprire

Biblioteca Ugo Mursia, a ciclo continuo, ore 21.30-22.30
Scopriamo insieme l’archivio inedito di Guido Ucelli, fondatore del Museo, e sua moglie Carla con documenti e oggetti che testimoniano momenti importanti della storia del ‘900.

SIMULATORI E ATTIVITA' INTERATTIVE

Gaming zone

Aeronavale A0, a ciclo continuo, ore 18.30-23.30
Hai una dipendenza da videogame? Mettiti alla prova con le novità del momento. Puoi approfondire il tema partecipando all’incontro “E se mi prendo il gaming disorder?”.
In collaborazione con Sony Interactive Entertainment Italia

Particelle nella nebbia

Secondo chiostro, a ciclo continuo, ore 18.30-22.30
Lasciamoci affascinare dalle tracce delle particelle in una camera a nebbia. Scopriamo come funziona questo rivelatore dalla lunga storia e perché rimane uno strumento attuale.
Davide Basilico, Università degli Studi di Milano

Terremoto al Museo: un’esperienza scientifica e sensoriale

Spazi esterni, a ciclo continuo, ore 18.30-23.30
Conosciamo l’attività del MOBILAB per valutare la vulnerabilità degli edifici e delle infrastrutture attraverso prove e misure sul campo. Sperimentiamo le sollecitazioni che si provano durante un terremoto salendo sul Seismulator e riflettiamo sull’importanza della ricerca in campo sismico.
In collaborazione con Fondazione Eucentre

MOSTRE E INSTALLAZIONI

Leonardo da Vinci Parade

Monumentale M2, ore 18.30-23.30
Visitiamo la mostra temporanea che racconta accostamenti insoliti tra arte e scienza. Un percorso per celebrare i 500 anni dalla morte di Leonardo tra modelli storici da tempo non visibili e affreschi di pittori lombardi del XVI sec. provenienti dalla Pinacoteca di Brera.

Scopri di più sulla mostra >

Sacral di Edoardo Tresoldi

Spazi esterni, ore 18.30-23.30
Una scultura e un’esperienza fuori dal tempo e dallo spazio. Riviviamo l’originale spiritualità del Museo e lasciamoci trasportare in un viaggio tra passato, presente e futuro in cui archi, colonne e cupole creano sinfonie e contrasti con materiali industriali.

Scopri di più >

PERFORMANCES

Domani

Sala del Cenacolo, ore 19.30-20.30
Quando si inizia a recitare in una coppia? Il racconto di due donne che affrontano la quotidianità annullando la possibilità di una vita differente.
Di Emanuele Vassallo
Con Beatrice del Bo e Veronica Appeddu, produzione TEATROVASSE

Il cervello che non voleva fuggire

Sala del Cenacolo, ore 20.30-21.30
Uno spettacolo di Davide Verazzani, parte del progetto “Fatti di storia”. Teatro di narrazione che racconta la storia di Ilaria Capua, virologa stimata in tutto il mondo, costretta a lasciare l’Italia per accuse poi rivelatesi infondate.

Silent disco e visioni sonore

Ferroviario, ore 20.30-23.30
Indossiamo cuffie wireless e scegliamo tra diversi canali. Sintetizzatori analogici e composizioni improvvisate costruiscono un percorso per ballare e ascoltare senza far rumore.
A cura di Acid Castello e Intellighenzia Electronica

DNA in musica: Prote_IN Music

Aeronavale A-1, ore 20.30-21.30
La combinazione delle note crea le melodie così come quella delle quattro basi del DNA crea le proteine. Più di 23.000 spartiti contenuti nel nucleo di ogni nostra cellula sono pronti per essere suonati. Trasformiamo in note il DNA e godiamoci le composizioni Degradation (degradazione di una proteina), Happiness (percorso della Dopamina), Repair (meccanismo con cui il DNA si ripara da danni e mutazioni) e Transcription (processo di trascrizione del DNA).
Paolo Soffientini, IFOM Istituto FIRC di Oncologia Molecolare, batteria, percussioni ed elettronica
Gianluca Villa, Paolo Perego e Dario Giordano, chitarra e sintetizzatori

FOOD

Spazi esterni

God save the food

Club sandwich e centrifughe rinfrescanti per una cena saporita.

Gong express

Tutte le delizie asiatiche su quattro ruote.

Sorry mama

Gustose lasagne nella versione classica o in rivisitazioni moderne.

Gusto 17

Gelato artigianale prodotto con materie prime di alta qualità.

Bianco bufala

Caprese di bufala dop e altre prelibatezze a base di latte di bufala.