ARCHIVIO Programmi educativi per insegnanti e studenti

< TORNA


2017

SI FA PRESTO A DIRE ORTO


Realizzato grazie al contributo di Assofertilizzanti

Progetto per le scuole primarie e secondarie di I grado.

Un percorso con attività gratuite per scoprire ed esplorare il tema della crescita delle piante e dei fattori ambientali che la determinano attraverso esperimenti, domande, riflessione e discussione.

Il programma si rivolge a 10 docenti e alle rispettive classi della scuola primaria (dalla terza alla quinta classe) e 10 docenti e alle rispettive classi della scuola secondaria di I grado (dalla prima alle terza classe).

TEMA
Le coltiviamo, le mangiamo e le apprezziamo per la loro bellezza, ma conosciamo veramente le piante? Scopriamo le loro caratteristiche e sperimentiamo come cambiano in base alle diverse condizioni ambientali in cui crescono. Seminiamo in una piccola serra usando materiali di recupero e terreni di laboratorio, esploriamo il mondo dell’agricoltura per conoscere le sfide che si incontrano nella coltivazione.

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA’

Per gli insegnanti:

Un corso di formazione per indagare e sperimentare la relazione tra piante e ambiente, analizzare dal punto di vista biologico i vegetali, lavorare sul concetto di stimolo-risposta, realizzare attività sperimentali e di costruzione.

Il corso si svolgerà nelle seguenti giornate:

scuola primaria sabato 11 marzo 2017 dalle 10.00 alle 13.00
PER ISCRIZIONI: compilare il modulo online a questa pagina

scuola secondaria di I grado mercoledì 1 marzo 2017 dalle 14.30 alle 17.30
PER ISCRIZIONI: compilare il modulo online a questa pagina

Il Museo è un Soggetto Accreditato dal MIUR per la formazione del personale della Scuola.

Per le classi:

- Mini kit: ogni insegnante che partecipa al progetto avrà in dotazione un mini kit con materiali di laboratorio per continuare e implementare il percorso in classe. Il kit educativo è un piccolo laboratorio portatile che contiene strumentazione scientifica e materiali di consumo per lo svolgimento di attività sperimentali in classe.

- Attività al Museo
scuola primaria: 2 ore di attività sperimentale in laboratorio sul tema del progetto in programma tra marzo e giugno 2017.
scuola secondaria di I grado: 1 ora di attività sperimentale in laboratorio e 1 ora di visita guidata all’esposizione dedicata al tema della scienza e della tecnologia dell’alimentazione. Le attività si svolgeranno tra marzo e giugno 2017.

PER ISCRIZIONI
Scrivere entro il 13 febbraio a crei@museoscienza.it indicando nome, cognome, scuola, classe con cui si intende partecipare e numero degli studenti che la compongono. Specificare nell’oggetto della mail SI FA PRESTO A DIRE ORTO.

PER INFORMAZIONI
crei@museoscienza.it

WORLD BIOTECH TOUR


Programma sostenuto da Association of Science-Technology Centers (ASTC) e Biogen Foundation



Il World Tour Biotech (WBT) è un'iniziativa pluriennale che coinvolge musei scientifici e science centre di tutto il mondo con l’obiettivo di far conoscere le biotecnologie e le loro applicazioni attraverso attività, incontri di discussione e confronto con ricercatori ed esperti.
Le prime tre tappe del tour si sono svolte nel 2015: Technopolis, Malines (Belgio), Pavilion of Knowledge – Ciencia Viva, Lisbona (Portogallo) e Miraikan, National Museum of Emerging Science and Innovation, Tokyo (Giappone). Nel 2016 si uniranno al WBT altri musei internazionali fra i quali il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Il tour si concluderà nel 2017 con un summit globale a Tokyo.
Nell’ambito del WBT il Museo realizzerà un programma di attività per diversi tipi di pubblico: adulti, famiglie, insegnanti e studenti.

Scopri tutto sulla tappa italiana al Museo del World Biotech Tour >

IL WBT AL MUSEO PER LE SCUOLE
4 classi di IV della scuola secondaria di II grado lavoreranno insieme allo staff del Museo e ad un ricercatore approfondendo un tema sviluppato nell’ambito delle applicazioni biotecnologiche (ambiente, salute, industria). L’obiettivo del lavoro è svolgere insieme una parte di ricerca e trovare strumenti adeguati per comunicarla ad un ampio pubblico.



Le tappe del Progetto:

- DICEMBRE 2015: selezione delle cinque classi.
- GENNAIO 2016: gli insegnanti delle 5 classi selezionate partecipano a un incontro al Museo per conoscere i ricercatori, le modalità di svolgimento e le finalità del progetto.
- MARZO 2016: le 5 classi vengono al Museo per incontrare all’interno dei nostri laboratori i ricercatori che li accompagneranno nel percorso. I ricercatori presentano la loro ricerca e, insieme agli studenti e al loro insegnante, circoscrivono la domanda di ricerca che affronteranno assieme. Discutono, affiancati dallo staff del Museo, delle possibili modalità.
- APRILE 2016: possibile visita delle classi al laboratorio del ricercatore.
Gli insegnanti hanno la possibilità di ricevere un tutoraggio da parte dello staff del Museo, confrontandosi su dubbi e criticità e trovando spunti per presentare il lavoro da svolgere alla classe.
- MAGGIO 2016: le 5 classi vengono al Museo per presentare allo staff i risultati della loro ricerca e discutere assieme i migliori e più efficaci format di presentazione al pubblico.
- MAGGIO 2016: le classi presentano la ricerca nella propria scuola.
- SETTEMBRE E OTTOBRE 2016: durante la Notte Europea dei Ricercatori e la European Biotech Week alcuni studenti delle classi vengono coinvolti nelle attività del Museo per il pubblico, presentando la loro ricerca al Museo e fuori.
- 2017: le classi selezionano 1 studente-ambasciatore per partecipare all’evento conclusivo del WBT a Tokyo.


Le scuole selezionate:
- Liceo Classico San Raffaele di Milano
- Liceo Scientifico Casiraghi di Cinisello Balsamo
- ITCS Primo Levi di Bollate
- ITIS Facchinetti di Castellanza

Mentor del progetto:
Prof. Paola Branduardi e Dr. Stefano Bertacchi – Galatea Biotech
Prof. Massimo Galbiati – Università Statale di Milano
Prof. Gianluigi Condorelli e Prof. Elisa Di Pasquale – Humanitas Research Hospital
Prof. Sara Borin e Dr.ssa Francesca Mapelli – Università Statale di Milano


A CHI È RIVOLTO
4 classi di IV della scuola secondaria di II grado.

INFO E ISCRIZIONI
Sito ufficiale del progetto
Scrivere a crei@museoscienza.it indicando nome, cognome, numero di telefono, scuola, classe con la quale si vuole partecipare al Progetto. Indicare nell’oggetto della mail WORLD BIOTECH TOUR.


Sostenuto da



2016

Mathinside


“Math Inside” nasce dalla collaborazione tra il Museo ed il Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, propone un programma di attività con insegnanti e studenti della scuola secondaria di I e II grado, costruito attorno all’utilizzo di un innovativo concetto di “Laboratorio di Matematica”.
Il laboratorio propone attività sperimentali che presentano la matematica come strumento modellistico e predittivo della realtà; una disciplina di cui riconoscere le applicazioni pratiche e l'utilità nei diversi contesti della vita di tutti i giorni.
Le attività propongono di indagare dal punto di vista matematico, due temi fortemente legati alla quotidianità degli studenti e con un forte impatto sociale: il gioco d’azzardo e le reti sociali.
Finanziato dal MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Info crei@museoscienza.it

Biotecnologie intorno a noi


programma educativo per la scuola secondaria di II grado
Finanziato da Amgen Foundation

Il progetto ha l’obiettivo di sviluppare attività sul tema delle biotecnologie e del loro ruolo nella vita di tutti i giorni attraverso un approccio sperimentale di apprendimento della scienza basato sull'indagine.

Il progetto si articola in due momenti diversi ma complementari:

1. Lo staff del Museo, propone a 10 insegnanti della scuola secondaria di II grado, due incontri dedicati con l’obiettivo di co-progettare una attività di laboratorio, da inserire nel catalogo delle attività del Museo “IL MUSEO PER LA SCUOLA 2016/17”.

2. Le 10 classi degli insegnanti che hanno partecipato ai due incontri potranno sperimentare gratuitamente la nuova attività, nel rinnovato i.lab Biotecnologie del Museo (autunno 2016).

A CHI È RIVOLTO
10 insegnanti (e 10 classi) della scuola secondaria di II grado.

QUANDO E DOVE
Due appuntamenti di laboratorio aperto rivolto ai 10 insegnanti nell’i.lab Biotecnologie del Museo:
• giovedì 28 aprile 2016, 15.00-17.00
• giugno 2016 (data e ora in via di definizione)
(le 10 classi sperimenteranno gratuitamente la nuova attività della durata di 2 ore nell’i.lab Biotecnologie del Museo nell’autunno 2016 – data da concordare).

ISCRIZIONI
Per iscriversi è necessario compilare il modulo on-line

Il percorso BIOTECH FAI DA TE è stato sviluppato nell’ambito di questo Progetto.

HYPATIA: Favorire la parità di genere nell'orientamento alle carriere scientifico-tecnologiche


Nell’ambito del progetto Hypatia, finanziato dal programma Horizon 2020 dell’Unione europea

Partecipa con le tue classi ad attività interattive gratuite per riflettere sulla parità di genere nell’orientamento alle carriere scientifico-tecnologiche. Proponiamo attività sperimentali e di discussione, incontri con ricercatori e professionisti provenienti da aziende impegnate in diversi ambiti scientifici e tecnologici.

Obiettivo del progetto è stimolare una comunicazione che favorisca la parità di genere in musei, scuole, centri di ricerca e industrie.
Invitiamo gli insegnanti che parteciperanno con le loro classi a un incontro preliminare al Museo “MASCHI vs FEMMINE: NELLA SCIENZA UN CONFRONTO ALLA PARI” mercoledì 13 aprile 2016 dalle 15.00 alle 17.00.

Le attività si svolgeranno direttamente nella vostra classe con il supporto del Museo e il coinvolgimento degli insegnanti e di esperti provenienti da enti di ricerca o industria.
Verranno accettate le candidature di scuole che intendono partecipare con un minimo di 2 classi e un massimo di 4 (sarà data la precedenza a chi prenota per 4 classi), provenienti da Milano o distanti 30 km al massimo dalla città di Milano.

A CHI È RIVOLTO
Il programma è gratuito e si rivolge a 8 classi della scuola secondaria di I (solo classi terze) e II grado.

DOVE E QUANDO
Attività per le classi 19, 20, 21, 22 aprile 2016 presso le vostre scuole.
Le attività della durata di 2 ore si svolgeranno nelle seguenti fasce orarie:
9.30-11.30, 11.30-13.30.
Incontro propedeutico per insegnanti “MASCHI vs FEMMINE NELLA SCIENZA UN CONFRONTO ALLA PARI” 13 aprile 2016, dalle 15.00 alle 17.00
L’incontro si svolge al Museo.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it entro il 18 marzo 2016 indicando nome, cognome, numero di cellulare, nome della scuola, indirizzo della scuola (CAP, via, città), classi con cui si intende partecipare e il numero degli studenti che le compongono. Indicare nell’oggetto della mail HYPATIA.
È possibile prenotare per un minimo di 2 classi. Sarà data la precedenza a chi prenota per 4 classi.

SEEING NANO


Partecipa con la tua classe a un laboratorio interattivo sulle Nanotecnologie. Scopri quanto le utilizziamo e sperimenta particolari fenomeni con prodotti nanotecnologici.
L'attività si svolge nell'ambito del progetto Seeing Nano, che mira a rafforzare la consapevolezza dei cittadini europei sul tema delle Nanotecnologie, stimolando la presa di coscienza rispetto alle loro potenzialità, incertezze e rischi.
Il progetto finanziato dal programma Horizon 2020 dell'Unione Europea ha sviluppato nuovi strumenti di visualizzazione per le Nanotecnologie. Il Museo testa, valida e diffonde gli strumenti sviluppati.

A CHI È RIVOLTO
Il programma è gratuito e si rivolge a 2 classi della scuola secondaria di II grado.

DOVE E QUANDO
martedì' 12 aprile 2016 nell’i.lab Materiali
Le attività della durata di 2 ore si svolgeranno nelle seguenti fasce orarie:
9.30-11.30, 11.30-13.30.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, scuola, classe con cui si intende partecipare e numero degli studenti che la compongono. Indicare nell’oggetto della mail SEEING NANO.

A TU PER TU CON LA RICERCA



SCIENZA ED ETICA: LA SPERIMENTAZIONE ANIMALE
CON FONDAZIONE UMBERTO VERONESI



Il Museo in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi invita 6 classi della scuola secondaria di II grado con i loro insegnanti a partecipare ad un laboratorio per discutere di scienza e etica. Il tema dell'attività è la sperimentazione animale.

Le attività sono condotte dagli animatori scientifici del Museo e dai consulenti della Fondazione Umberto Veronesi.


Tutti gli insegnanti le cui classi partecipano a questo appuntamento dovranno partecipare ad un incontro propedeutico di Laboratorio aperto sullo stesso tema. L’incontro riservato agli insegnanti si svolge il 10 marzo dalle 15.00 alle 17.00.

A CHI È RIVOLTO
Il programma è gratuito e si rivolge a 6 classi della scuola secondaria di II grado.

DOVE E QUANDO
attività per le classi 14, 21 marzo e 4 aprile 2016
nell’i.lab Genetica del Museo
Le attività della durata di 2 ore si svolgeranno nelle seguenti fasce orarie:
9.30-11.30, 11.30-13.30.

laboratorio aperto propedeutico per insegnanti 10 marzo 2016, dalle 15.00 alle 17.00 nell’i.lab Genetica del Museo

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it entro il 1 marzo 2016 indicando nome, cognome, scuola, classe con cui si intende partecipare e numero degli studenti che la compongono. Indicare nell’oggetto della mail A TU PER TU CON LA RICERCA: SCIENZA E ETICA .




LA SICUREZZA ALIMENTARE E LE RISORSE AMBIENTALI CON IL CNR
Le attività sono realizzate in collaborazione con CNR e Regione Lombardia nell’ambito del progetto “Spazi espositivi per la Ricerca - Padiglione Italia Expo 2015”.

Vuoi partecipare a un laboratorio interattivo e incontrare i ricercatori del Consiglio Nazionale delle Ricerche che contribuiscono allo sviluppo del nostro futuro?
Studenti e insegnanti potranno dialogare con i ricercatori sulle sfide future della ricerca e dell'innovazione in ambito agroalimentare in particolare la sicurezza alimentare e le risorse ambientali.
I ricercatori insieme allo staff del Museo racconteranno agli studenti la loro esperienza di studio e lavoro e li accompagneranno in attività sperimentali nei laboratori di biotecnologie, genetica, alimentazione, materiali o chimica.

A CHI È RIVOLTO
Il programma è gratuito e si rivolge a 30 classi della scuola secondaria di II grado.

DOVE E QUANDO
22 e 29 febbraio 2016
negli i.lab de Museo
Le attività della durata di 2 ore si svolgeranno nelle seguenti fasce orarie:
9.30-11.30, 11.30-13.30.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it entro il 7 febbraio indicando nome, cognome, scuola, classe con cui si intende partecipare e numero degli studenti che la compongono.
Indicare nell’oggetto della mail A TU PER TU CON LA RICERCA: CNR.





ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO


A chi si rivolge: studenti delle classi quarte della scuola secondaria di secondo grado.
Luogo: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, Leonardo da Vinci, via san Vittore 21, Milano
Settore: servizi educativi
Durata: 80 ore
Periodo: dal 1 febbraio al 14 febbraio 2016
Orario: dalle 9.00 alle 18.00

Programma delle attività :
1-2/02 formazione (16 ore)
3-4/02 studio e preparazione materiali (16 ore)
5/02 riposo
6-7/02 lavoro con i visitatori del museo (16 ore)
8/02 riposo
9/02 riposo
10/02 osservazioni e restituzione (8 ore)
11/02 preparazione al lavoro “ambasciatore del museo” (8 ore)
12/02 riposo
13-14/02 lavoro con i visitatori (16 ore)

Obiettivo dello stage:
L’obiettivo dello stage sarà avvicinare gli studenti alla divulgazione scientifica, attraverso l’uso di metodologie, strumenti e risorse che favoriscono un apprendimento informale attivo. Gli studenti saranno coinvolti in un percorso di formazione che prevede esercitazioni pratiche e studio volti conoscere gli oggetti storici presenti nelle sezioni espositive e modalità sperimentali di coinvolgimento dei visitatori.
Saranno invitati ad essere “ambasciatori del museo” facendosi portavoce della ricchezza e bellezza del patrimonio tecnico scientifico con i loro coetanei e le loro famiglie.
Considerate le caratteristiche proprie dell’istituzione museale e la specificità del progetto e gli studenti nel weekend saranno impegnati in prima persona ad incoraggiare i visitatori alla scoperta del patrimonio storico del museo e a coinvolgerlo in brevi attività interattive.


Gli argomenti che saranno trattati durante lo stage sono:
- L’educazione informale: metodologie e strumenti
- La comunicazione della scienza
- Le collezioni storiche e i laboratori interattivi
- Il museo e i servizi per i visitatori
- Il programma culturale (museoweekend)


Procedura di attivazione:
Inviare al Museo all’indirizzo personale@museoscienza.it in cc pistocchi@museoscienza.it i seguenti documenti:

1) Convenzione tra il Museo
[ Fondazione Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, fondazione dotata di personalita’ giuridica di diritto privato ex d.m.p.i. 21 aprile 2000 – C.F. 80068370156 – P.IVA 08597750150 – R.E.A. MI – 1924971 ]
e l’istituto scolastico con indicazione del numero di PAT INAIL ovvero la copertura assicurativa per gli studenti.

2) Progetto formativo individuale degli studenti considerando le caratteristiche specifiche della proposta del Museo. Il Progetto formativo deve contenere: NOME, COGNOME, LUOGO E DATA DI NASCITA, INDIRIZZO DI RESIDENZA E CODICE FISCALE degli studenti partecipanti.
Nel caso lo studente sia minorenne il progetto deve essere firmato anche da un genitore / tutore legale che manlevi la Fondazione da qualsiasi rischio circa il minore.

Vorrete anche indicare in maniera precisa nome, cognome e contatti del tutor scolastico deputato a seguire i tirocinanti.


Tutor aziendale per il progetto Alternanza scuola – lavoro:
ALICE PISTOCCHI
pistocchi@museoscienza.it
T 0248555480
servizi educativi&CREI

Tinkering EU - L’Educazione contemporanea per gli Innovatori di domani


Nell’ambito dell’omonimo Progetto europeo, il Museo propone a 10 classi della scuola secondaria di II grado, di sperimentare in forma gratuita una nuova attività: la classe, con l’aiuto di un animatore scientifico, sarà coinvolta nella realizzazione di una grande reazione a catena, un meccanismo complesso in cui ogni azione influenza quella successiva. Il tema della reazione a catena è la luce.
Le attività della durata di 2 ore si svolgeranno dal 7 al 15 gennaio.

INFO E PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, scuola, classe con cui si intende partecipare e numero degli studenti che la compongono. Scrivere nell’oggetto della mail TINKERING EU: REAZIONE A CATENA.

SITO DEL PROGETTO
Visita il sito del progetto


2015

European Biotech week


La European Biotech Week celebra le biotecnologie: un settore innovativo, avviato a partire dalla scoperta della molecola del DNA nel 1953, che ha consentito una migliore comprensione del mondo in cui viviamo, sia agli scienziati, che a tutti noi. La scoperta del DNA infatti si è dimostrata cruciale per approfondire la conoscenza di geni, proteine, virus, batteri e cellule staminali. Questa conoscenza trova applicazioni in moltissimi settori come ad esempio la sanità, l'agricoltura, il cibo, l’energia, i servizi igienico-sanitari di acqua e di trasformazione biochimica.

Il Museo partecipa a questo evento sin dalla 1° edizione nel 2013. Il programma si articola in diverse proposte: per gli studenti attività sperimentali nel laboratorio interattivo dedicato alle biotecnologie e visite guidate sul tema, alla mostra dedicata alla Scienza e Tecnologia dell’Alimentazione #FoodPeople; un incontro di laboratorio aperto per gli insegnanti ; infine attività dedicate al pubblico e alle famiglie che visitano il Museo durante il fine settimana.

ATTIVITÀ PER LE CLASSI • Biotecnologie e alimenti - POSTI ESAURITI
Produzione, conservazione e riciclo: quale relazione c’è tra biotecnologie e alimenti?
Un percorso di 2 ore con la visita dell’esposizione "#FoodPeople. La mostra per chi ha fame di innovazione" e attività sperimentali nell'i.lab Biotecnologie per scoprire come microrganismi ed enzimi vengono utilizzati per ottenere cibo e sostanze utili all’uomo.
Attività gratuita nell’i.lab Biotecnologie per 15 classi della scuola secondaria di I grado.

A CHI SI RIVOLGE
15 classi della scuola secondaria di I grado, in forma gratuita.

QUANDO E DOVE
Le attività si svolgono nelle giornate 13, 14, 15 ottobre presso il Museo.
Le fasce orarie disponibili sono: 9.30-11.30 e 11.30-13.30.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, istituto di appartenenza, recapito telefonico e classe con cui si intende partecipare. Specificare nell’oggetto della mail: SETTIMANA DELLE BIOTECNOLOGIE.

NASA Science: Looking Outward, Inward, Homeward


Uno Sguardo sull’Universo, sulla Terra, su di Noi



Cosa fa uno scienziato alla NASA? Quali scelte stanno dietro alle missioni spaziali?

Ellen Stofan, geologa planetaria e dal 2013 Chief Scientist presso la NASA, racconterà come si pianificano missioni su Saturno, Marte e Titano. Parlerà del suo ruolo alla NASA e della sua esperienza come donna di scienza. Qui puoi trovare la sua biografia.

Ellen ama molto il dialogo con il pubblico e sarà felice di rispondere a tutte le vostre curiosità, dubbi e interessi.

Luca Reduzzi, curatore Comunicazione, referente Astronomia e Spazio del Museo introduce e modera l’incontro.

A CHI SI RIVOLGE
classi della scuola secondaria di II grado.

DOVE E QUANDO
martedì 12 maggio nell’Auditorium del Museo dalle 10.00 alle 11.30.L’evento si svolge in inglese con traduzione simultanea in italiano.
Al termine potrete visitare liberamente il Museo.

ISCRIZIONI
Scrivete a didattica@museoscienza.it entro mercoledì 6 maggio, indicando nome, cognome, recapito telefonico, istituto di appartenenza, classe/i con cui intendete partecipare all’incontro.
Specificate nell’oggetto della mail: NASA.

Evento finanziato e patrocinato dal Consolato Generale degli Stati Uniti a Milano.
Anche il Padiglione USA ad EXPO2015 ha cortesemente concesso il patrocinio a questa iniziativa.


SCIENZA E SALUTE


in collaborazione con Fondazione Veronesi

Prosegue la collaborazione tra il Museo e la Fondazione Veronesi.
Fondazione Veronesi sostiene la ricerca scientifica di eccellenza, attraverso il supporto a brillanti ricercatori e a progetti di altissimo profilo in ambito oncologico, cardiologico e delle neuroscienze; si rivolge da sempre ai giovani e alle scuole affinché i risultati della scienza diventino patrimonio di tutti soprattutto quelli riguardanti i corretti stili di vita e la prevenzione

Il progetto SCIENZA E SALUTE prevede una serie di incontri che Fondazione Veronesi organizza insieme al Museo rivolgendosi agli studenti studenti della scuola secondaria di II grado per informare orientare e sensibilizzare sui temi della scienza della salute e anche sull’importanza di fare ricerca.

Interverranno medici, esperti, ricercatori, scienziati e consulenti della Fondazione Veronesi moderati da giovani giornalisti; saranno a disposizione degli studenti per dialogare con loro sulle tematiche proposte.

Appuntamenti in programma:

14 Aprile 2015


Nutrigenomica e alimentazione
Cosa possiamo fare per alimentarci in modo sano? In che modo le molecole dei cibi agiscono sul metabolismo e sulla regolazione dei geni influenzando la nostra salute?


Intervengono:
Dott.ssa Elena Dogliotti, ricercatrice borsista progetto Nutrigenomica
Dott. Claudio Lucchiari, docente di psicologia cognitiva Università degli Studi di Milano
Dott.ssa Katia Petroni, ricercatrice borsista Fondazione Veronesi (su un progetto riguardante il tema le antocianine della dieta: un’arma per rigenerare il cuore durante l’invecchiamento)

Modera:
Donatella Barus, giornalista scientifico della Fondazione Veronesi


Appuntamenti conclusi:

10 dicembre 2014 - INCONTRO CONCLUSO


Fumo e stili di vita
Perché continuiamo a fumare? Come si diventa dipendenti dalla nicotina e come possiamo prevenire il tabagismo?


Intervengono:
Dott. Cosimo Finzi, sociologo Astra Ricerche
Dott. Massimo Verga, pneumologo presso azienda ospedaliera San Paolo
Rocco Rorandelli, associazione Terra Project e autore del reportage The world of Tabacco

Modera:
Donatella Barus, giornalista scientifico della Fondazione Veronesi

Incontro delle 9.30: POSTI ESAURITI
A grande richiesta riproponiamo l’incontro alle ore 11.30 (dalle 11.30 alle 13.00)



20 Gennaio 2015 - INCONTRO CONCLUSO


Lo sport che fa bene al cuore
Come e perché l’attività fisica contribuisce al benessere del nostro organismo? Possiamo diminuire il rischio di malattie gravi, come tumori e malattie cardiovascolari, facendo sport?


Intervengono:
Prof. Montorsi, cardiologo presso Monzino e professore universitario
Chiara Segrè, biologa molecolare e divulgatrice della Fondazione Veronesi racconterà la storia delle donne maratonete del progetto Nothing stop pinks

Modera:
Daniele Banfi, giornalista scientifico Fondazione Veronesi

Con la testimonianza straordinaria di:
Mike Maric, fondatore di Swim like a Dolphine, campione croato di apnea specialità Jump Blu-CMS, attualmente impegnato in qualità di allenatore di apnea di Federica Pellegrini e Filippo Magnini.

Incontro delle 9.30: POSTI ESAURITI
A grande richiesta riproponiamo l’incontro alle ore 11.30 (dalle 11.30 alle 13.00)




24 Marzo 2015 - INCONTRO CONCLUSO


Geni nella prevenzione
Il DNA può aiutare ognuno di noi a scoprire la probabilità nel contrarre malattie? Qual è il futuro della medicina?


Intervengono:
Virginia Sanchini, ricercatrice borsista della Fondazione Veronesi (progetto : Al crocevia tra etica teoretica e teoria politica verso il ristabilimento di un expertise in campo etico e bioetico)
Giuseppe Testa, direttore laboratorio di cellule staminali epigenetica presso Istituto Europeo di Oncologia e la Scuola Europea di Medicina Molecolare

Modera e Interviene:
Chiara Segrè, biologa molecolare e divulgatrice della Fondazione Veronesi





A CHI SI RIVOLGE
classi della scuola secondaria di II grado.

DOVE E QUANDO
Tutti gli appuntamenti si svolgeranno nell’Auditorium del Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, nelle giornate in programma dalle 9.30 alle 11.00.

Per l’appuntamento del 10 dicembre 2014 FUMO E STILI DI VITA è stato inserito un secondo orario alle 11.30 (alle 9.30 POSTI ESAURITI).

Per l’appuntamento del 20 gennaio 2015 LO SPORT CHE FA BENE AL CUORE è stato inserito un secondo appuntamento alle 11.30 (alle 9.30 POSTI ESAURITI).


ISCRIZIONI
Per le iscrizioni scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, recapito telefonico, istituto di appartenenza, classe con cui si partecipa all’incontro. Specificare nell’oggetto della Mail: SCIENZA E SALUTE: titolo dell’incontro scelto.


2014

GIOVANI E NANOTECNOLOGIE: UNA SFIDA CREATIVA SUL WEB




Partecipa ed invita a partecipare alla Competizione!
Il progetto NanoDiode ha lanciato una competizione dedicata a studenti delle scuole superiori e delle Università per stimolare immaginazione e creatività riguardo alle nanotecnologie ed ispirare la ricerca ed innovazione in questo campo.

Partecipa alla competizione, proponendo testi, disegni, fumetti video, animazioni o anche costruendo modellini dedicati all’innovazione nelle nanotecnologie.

Puoi sviluppare l’idea sulla base della tua ispirazione oppure attraverso quattro esempi di innovazione nelle nanotecnologie: tessuti antiforatura, concentratori luminescenti solari, superfici ceramiche autodisinfettanti, la pellicola riscaldante più sottile al mondo.

Vinci un viaggio in Olanda per due persone, inclusivo di uno speciale programma di viaggio dedicato all’innovazione!
Premio speciale per le scuole: La classe con le idee più innovative sarà premiata con il NanoSchoolBox, contenente 14 entusiasmanti esperimenti nel campo delle nanotecnologie .

Le proposte possono essere inviate via web o posta entro il 15 novembre 2014.
www.nanodiode.eu/competizione/


Il progetto
NanoDiode, finanziato dall’Unione Europea, ha l’obiettivo di realizzare un nuovo e coordinato programma di comunicazione, coinvolgimento e dialogo sulla ricerca ed innovazione responsabile nelle nanotecnologie.


Per ulteriori informazioni sulla competizione a livello italiano, potete contattare:
Elvio Mantovani, Andrea Porcari
Associazione Italiana per la Ricerca Industriale (AIRI/Nanotec IT) e progetto NanoDiode
Info@nanotec.it - www.nanotec.it - www.nanodiode.eu

CRESCERE IN SALUTE | In collaborazione con l’Istituto Clinico Humanitas



Dalla collaborazione tra Istituto Clinico Humanitas e Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia nasce un programma di attività per insegnanti e studenti dalla scuola primaria alla secondaria, per sperimentare e discutere di salute, benessere e prevenzione.
Nella settimana dal 21 al 24 ottobre 2014 vieni al Museo e scopri come prenderti CURA DELLA FAVOLOSA MACCHINA DEL CORPO UMANO.

Puoi partecipare in forma gratuita con la tua classe ad attività sperimentali negli i.lab Alimentazione, Biotecnologie, Chimica, Genetica del Museo o esplorare con giochi interattivi, temi importanti per ognuno come: l’alimentazione e gli stili di vita, il fumo e le dipendenze o il sistema immunitario, i vaccini e le malattie genetiche.

Il 23 ottobre 2014 proponiamo un incontro di orientamento alle carriere scientifiche per gli studenti della scuola secondaria di II grado. I ragazzi potranno incontrare Alberto Mantovani, il ricercatore italiano più citato al mondo, medico e immunologo di fama internazionale, Direttore Scientifico dell’ospedale Humanitas di Milano, per discutere della figura del ricercatore/medico del futuro, indagando aspetti quotidiani e prospettive del lavoro di ricerca.
Il 22 ottobre 2014 per gli insegnanti abbiamo in programma un laboratorio aperto per dialogare con un esperto sulle attuali ricerche in tema di prevenzione e discutere benefici e svantaggi delle vaccinazioni.

ATTIVITA’ NEI LABORATORI
36 classi della scuola primaria, secondaria di I e di II grado, in forma gratuita

QUANDO
21, 22, 23 e 24 ottobre 2014
in tre fasce orarie dalle 9.30 alle 11.30, dalle 11.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30

PERCORSI

i.lab Biotecnologie | Legittima difesa
2 ore| da 11 anni a 16 anni

Microrganismi, uomo e salute: quali sono le relazioni che li uniscono?
Attraverso attività sperimentali osserviamo la varietà morfologica delle cellule del sistema immunitario, insieme proviamo a comprendere quanto è complesso e come funziona.




i.lab Genetica | DNA in tasca
2 ore | da 11 anni a 16 anni

Dove si trova il DNA? Cosa significa “è scritto sul DNA”?
Dall’estrazione del DNA dalle cellule della mucosa della bocca ESPLORIAMO alcuni concetti chiave della
genetica per discutere insieme il tema delle malattie genetiche e della prevenzione.




i.lab Alimentazione | Scegli e mangia
Come scegli gli alimenti? Sai che cosa contengono?
Scegli alcuni alimenti dal frigorifero o dalla dispensa del laboratorio per comporre il piatto ideale per il pranzo o per la colazione. Attraverso un’indagine sperimentale scopri quali principi nutritivi contengono per discutere sull’importanza di una scelta consapevole.
2 ore di laboratorio | da 11 anni a 16 anni
1 ora di laboratorio + 1 ora di mostra interattiva | da 8 anni a 10 anni

Mostra interattiva | Crescere in salute
Tutti a tavola!, Un bicchiere di salute, Muoviamoci un po’, Fumo? NO, grazie, Mani Pulite.
Una mostra interattiva per scoprire insieme 5 buone abitudini per crescere in salute con uno stile di vita sano! E il maxi gioco della salute: lancia il dado e passo dopo passo arriverai al traguardo. Un gioco da esperti di salute!




i.lab Chimica | Goccia a goccia…
1 ora di laboratorio + 1 ora di mostra interattiva | da 8 anni a 10 anni

Che cosa accade nel corpo quando beviamo? Quanto l’idratazione è importante per la salute e il benessere? Le acque sono tutte uguali?
Attraverso l’osservazione al microscopio scopriamo come l’acqua arriva all’interno delle cellule. Un’indagine sperimentale ci permette di confrontare diversi tipi di acqua.
Mostra interattiva | Crescere in salute
Tutti a tavola!, Un bicchiere di salute, Muoviamoci un po’, Fumo? NO, grazie, Mani Pulite.
Una mostra interattiva per scoprire insieme 5 buone abitudini per crescere in salute con uno stile di vita sano! E il maxi gioco della salute: lancia il dado e passo dopo passo arriverai al traguardo. Un gioco da esperti di salute!

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome e cognome del docente accompagnatore, recapito telefonico, istituto di appartenenza, classe con cui si intende partecipare e tipo di attività scelta. Specificare nell’oggetto della mail CRESCERE IN SALUTE. Attività su prenotazione fino ad esaurimento posti.






APPUNTAMENTO SPECIALE per 4 classi della scuola secondaria di II grado
IL MEDICO DEL FUTURO | INCONTRO DI ORIENTAMENTO ALLE CARRIERE SCIENTIFICHE

Un incontro di orientamento alle carriere scientifiche per gli studenti della scuola secondaria di II grado. I ragazzi avranno l’opportunità di partecipare a un’attività sperimentale nei laboratori del Museo e di incontrare Alberto Mantovani, il ricercatore italiano più citato al mondo, medico e immunologo di fama internazionale, Direttore Scientifico dell’ospedale Humanitas di Milano. Perché scegliere di fare il medico e il ricercatore oggi? Quali prospettive in Italia e nel mondo? Il racconto di una carriera all’insegna della passione per la medicina e per la ricerca, il lavoro quotidiano nei laboratori di un grande ospedale che ha recentemente dato vita ad Humanitas University e ad un corso di Laurea in Medicina Internazionale.

A CHI È RIVOLTO
4 classi della scuola secondaria di II grado, in forma gratuita

QUANDO
23 ottobre dalle 10.30 alle 11.30 attività sperimentale in laboratorio e dalle 11.30 alle 13.00 incontro con il Professor Alberto Mantovani

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome e cognome del docente accompagnatore, recapito telefonico, istituto di appartenenza e classe con cui si intende partecipare. Specificare nell’oggetto della mail CRESCERE IN SALUTE: IL MEDICO DEL FUTURO. Attività su prenotazione fino ad esaurimento posti.

LEGGI LA PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITA' SU HUMANITAS.IT



SETTIMANA EUROPEA DELLE BIOTECNOLOGIE | Realizzato in partnership con Assobiotec


Il programma educativo SETTIMANA EUROPEA DELLE BIOTECNOLOGIE si articola in diverse proposte: un’attività sperimentale nei laboratori interattivi per le classi, un laboratorio aperto per gli insegnanti e attività dedicate al pubblico e alle famiglie che visitano il Museo durante il fine settimana.



Attività sperimentali nei laboratori interattivi per le classi.

i.lab Biotecnologie e i.lab Genetica | DNA in tasca
Lavoriamo in laboratorio con cellule animali, vegetali e lieviti, sperimentiamo processi che impiegano gli organismi viventi per produrre beni e servizi per la società, discutiamo benefici e svantaggi delle più moderne biotecnologie.

A CHI SI RIVOLGE
12 classi della scuola secondaria di I grado, in forma gratuita.

QUANDO E DOVE
Le attività si svolgono nelle giornate di: martedì 7 ottobre, mercoledì 8 ottobre e giovedì 9 ottobre.
Le fasce orarie disponibili sono: 9.30-11.30 e 11.30-13.30.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, istituto di appartenenza, recapito telefonico e classe con cui si intende partecipare. Specificare nell’oggetto della mail: SETTIMANA DELLE BIOTECNOLOGIE.

SETTIMANA DELL’INGEGNERIA | INGEGNERI PER UN GIORNO


ATTIVITA’ PER LE CLASSI IN FORMA GRATUITA


Realizzato nell’ambito del Progetto europeo Engineer
Finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del settimo programma quadro.


engineer

Vuoi fare attività sperimentali ed essere ingegnere per un giorno?
Insieme ai nostri animatori scientifici le classi potranno scoprire cosa succede durante un terremoto in un terreno sabbioso oppure costruire giocattoli per esplorare come si controlla e trasforma il movimento o realizzare uno strumento musicale a corda per esplorare come modulare suono e tonalità.

Ad ogni classe il museo assegnerà una sfida da svolgere.

A CHI SI RIVOLGE
36 classi tra la 4° e la 5° della scuola primaria e la 1° e la 2° della scuola secondaria di I grado.

QUANDO E DOVE
presso i laboratori del Museo
da martedì 7 a venerdì 10 gennaio 2014.
le fasce orarie disponibili sono: 9.30-11.00, 11.30-13.00 e 14.30-16.00.

PRENOTAZIONI
Scrivere a didattica@museoscienza.it entro il 19 dicembre 2013 indicando nome e cognome del docente accompagnatore, recapito telefonico, istituto di appartenenza e classe con cui si intende partecipare. Specificare nell’oggetto della mail : INGEGNERI PER UN GIORNO



Engineer is funded with the support of the European Commission within the 7th Framework Programme.


2013

Knowledge “Modi e mondi nuovi”


un evento creato da nuvolaverde

Un programma di incontri, spettacoli di teatro scientifico e focus tematici con ricercatori, economisti, artisti, docenti, manager, giornalisti che raccontano dei nuovi stili di pensiero, di vita e di consumo. Studenti e docenti hanno la possibilità di incontrare i protagonisti di “modi e mondi nuovi” e conoscere i cambiamenti del futuro nella vita delle persone, nel territorio, nell’impresa, nella conoscenza e nella finanza.

Quando e dove
L’evento si svolge al Museo dal 14 al 17 novembre 2013

Per informazioni e prenotazioni
Programma dettagliato disponibile online all’indirizzo: http://www.nuvolaverde.org/docs/programma.pdf
Per maggiori informazioni e iscrizioni: http://www.nuvolaverde.org/

INPROFOOD | i.lab Alimentazione


Cosa c’è dietro le nostre scelte alimentari?
Alimentarsi è un atto che comporta tutta una serie di azioni, determinate dal gusto, da esigenze di salute e di stile di vita, e che ci coinvolge come cittadini che operano delle scelte che si percuotono in ambito socio-politico ed economico.

Proponiamo 2 ore di attività dove toccheremo sia gli aspetti scientifici e sperimentali dell’alimentazione, ma entreremo anche nell’ambito dell’opinione e delle scelte personali attraverso il dibattito e la discussione con la modalità play decide.

Quando
lunedì 14 ottobre 2013
venerdì 25 ottobre 2013

Dove
i.lab Alimentazione

Per chi
4 classi della scuola secondaria di II grado

Prenotazioni
scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, recapito telefonico, istituto di appartenenza, classe con cui si partecipa. Specificare nell’oggetto della mail INPROFOOD.

Nel contesto del progetto europeo INPROFOOD
http://www.inprofood.eu/


INPROFOOD project is funded by the European Community's Seventh Framework Programme (FP7/2007-2013) under grant agreement no. 289045

Settimana Europea delle Biotecnologie


Partner Assobiotec

Nell’ambito della Settimana Europea delle Biotecnologie, 12 classi della scuola secondaria di I grado, avranno l’opportunità di partecipare in forma gratuita a 2 ore di attività sperimentale sul tema del DNA negli i.lab di Genetica e Biotecnologie.



Quando
martedì 1 ottobre 2013
mercoledì 2 ottobre 2013
giovedì 3 ottobre 2013

Dove
i.lab Genetica e i.lab Biotecnologie

Per chi
12 classi della scuola secondaria di I grado

Prenotazioni
Scrivere a didattica@museoscienza.it indicando nome, cognome, recapito telefonico, istituto di appartenenza, classe con cui si partecipa. Specificare nell’oggetto della mail SETTIMANA DELLE BIOTECNOLOGIE.

SALVA LO SNACK: il progetto vincitore


Il progetto premiato nell’ambito del concorso nazionale Salva lo snack , che si è chiuso il 30 aprile 2013, è stato realizzato dalla classe 2C – scuola secondaria di I grado – del IC di Carnate (MB).
Responsabile del progetto presentato: prof. Mirella Cogliati.

Il concorso è stato realizzato nell’ambito del Progetto Pathway.

Ecco alcune immagini del pacchetto inviato dalla 2C che ha protetto una patatina facendola arrivare integra al Museo.


Il pacchetto arriva avvolto in due buste.




Il pacchetto è davvero molto resistente e pesa solo 95 grammi.




All’interno del pacchetto la patatina è ulteriormente protetta da lamelle di alluminio, che estraiamo grazie ad un’ingegnosa e molto ben indicata apertura.



Per saperne di più sul lavoro svolto in classe dai ragazzi della 2C clicca qui.

PHOTOCONTEST COS’È LA SCIENZA PER TE?


Queste le foto premiate nel PHOTOCONTEST, che si è chiuso il 21 novembre 2012, rivolto a singole studentesse o a gruppi composti da almeno una ragazza.



Il concorso è stato realizzato nell’ambito del Progetto Pathway e in associazione con il programma La scienza: un gioco da ragazze.

1° classificata


La scienza è amica

Fotografi: Milena – 15 anni | Giada – 15 anni | Matteo – 15 anni



Foto divertente per la sua composizione e per il suo valore simbolico. Trasmette efficacemente l’idea della sperimentazione scientifica come occasione di collaborazione e amicizia.



2° classificata


Se fosse…

Fotografi: Valentina – 15 anni | Stefano – 16 anni | Andrea – 15 anni
Per me la scienza è la capacità che l'uomo ha di scoprire, conoscere, sapere.
Se fosse un cibo sarebbe un dolce
Se fosse un colore sarebbe il verde
Se fosse una cantante sarebbe Adele



Foto e testo di presentazione dal messaggio interessante: la scienza si occupa anche di cose apparentemente misteriose e irriconoscibili. Se ci sforziamo di collegarle a cose conosciute, ci aiutano a trovare un senso in ciò che stiamo indagando.



3° classificata


A tutta birra!

Fotografa: Bouchra – 12 anni
Vi presento tutte le mie compagne di classe e la birra che abbiamo prodotto a scuola nel laboratorio di scienze. Abbiamo studiato i lieviti e la fermentazione alcolica nella birra. Questo per me è scienza perché lo abbiamo fatto noi in laboratorio con la nostra Prof. Abbiamo studiato e lavorato tutti insieme e alla fine abbiamo ottenuto dei risultati… anche buoni!



Foto piena di simpatia e freschezza. Mostra come la scienza tratti anche con le cose di tutti i giorni, che troviamo nel frigo e su un tavolino del bar. Forte il contenuto simbolico rappresentato da Bouchra e la sua squadra di amiche, tutte assieme, sorridenti e soddisfatte del prodotto dei loro esperimenti.




Vuoi vedere altre foto che hanno partecipato al concorso?




Fotografi: Martina 14 anni
Per noi la scienza è un mondo da esplorare perché è in continua evoluzione e ogni giorno ci stupisce con nuove tecnologie ed è il modo di rappresentare la realtà usando dei fenomeni scientifici. Abbiamo deciso di fotografare un prisma su una superficie piana e la proiezione del suo arcobaleno su un muro utilizzando la luce del sole.




Fotografi: Brigitte 15 anni - Mohamed 15 anni - Marco 15 anni
La scienza per me è un gioco. Se sei brava a giocare scopri un mondo nuovo pieno di conoscenza e se non riesci puoi tentare ancora ricordandoti sempre che l'emozione più bella è il mistero.




Fotografi: Matteo 16 anni - Maximilian 16 anni - Andrea 15 anni
La scienza è tutto ciò che è visibile e quindi sperimentabile.




Fotografi: Enrica 15 anni - Francesco 15 anni - Giovanni 15 anni

La scienza è un miscuglio di persone, di idee, di punti di vista.




Luce di Luna

Fotografi: Veronica 14 anni - Lorenzo 14 anni - Silvia 13 anni
Amo la notte, spazio in cui il tempo rompe gli argini. Nel blu profondo, fluttuano i pensieri, mentre il cielo e la terra si fanno più vicini, e nel silenzio morbido di Luna si compone la nostra dimensione.
Ehi guarda cos'è quella palla?
E' la Luna!
Si, è la Luna… Quella estremità che, con le nostre dita possiamo toccare, ma solo da lontano…
Si, è la Luna quel corpo celeste che naviga nello spazio blu, di cui sentiamo parlare molto…
Si, è la Luna… quella tappa che finalmente è stata raggiunta e si è presentata a noi come la nostra più grande stella nella immensa notte, coccolandoci…
Si, è sempre lei, l’immagine della scienza più significativa!
Perché? Perché ci ricordiamo quel gigante scarpone umano che lasciò la sua impronta sullo strato bianco! Luna chiama terra!
Finalmente noi l'abbiamo raggiunta, con la fantasia e con la scienza!




Fotografa: Aurora 15 anni

Nella foto scattata siamo in laboratorio a fare vari esperimenti e a osservare alcuni oggetti al microscopio.
Per me la scienza è tutto ciò che riguarda la materia e tutto quello che sta attorno a noi,che ci circonda. In qualsiasi oggetto o qualsiasi cosa si trova un mistero e quindi un po’ di scienza.




GIORNATA SPECIALE: IL PROFESSOR UMBERTO VERONESI INCONTRA GLI STUDENTI


lunedì 13 Maggio 2013 | ore 10.00 – 12.30

Lunedì 13 maggio il Professor Umberto Veronesi sarà ospite del Museo per incontrare 100 studenti delle scuole secondarie di II grado e confrontarsi con loro sul ruolo della scienza e della ricerca nella società contemporanea. A seguire, gli studenti suddivisi nelle 4 classi, dialogheranno con 4 ricercatori sostenuti dalla Fondazione Umberto Veronesi.

Le prime 4 classi che si iscriveranno potranno partecipare all’evento.

no smoking be happy

L’appuntamento nasce dalla collaborazione tra il Museo e la Fondazione Umberto Veronesi.
Nell’ambito di tale collaborazione il Museo ospita la mostra-laboratorio No Smoking Be Happy (8 maggio – 30 giugno) che potrete visitare nel corso della mattinata. Scopri qui la mostra.

COME PARTECIPARE
L’invito è rivolto alle classi II, III, IV della scuola secondaria di II grado.
Potete iscrivere la vostra classe inviando una mail a crei@museoscienza.it entro venerdì 19 Aprile 2013.
Dovrete indicare nome, cognome, materia insegnata, scuola di appartenenza, indirizzo della scuola, grado della classe e numero di studenti per classe.

L’evento è gratuito per le classi selezionate.
Le eventuali spese di trasporto in autobus sono a carico dei partecipanti.

Salva lo snack – concorso nazionale


Concorso per insegnanti e studenti della scuola primaria e secondaria di I e II grado
Come sappiamo la scienza è ovunque. Si nasconde anche in una patatina o in un cracker.

Con questo concorso vi proponiamo di lavorare secondo un modello di didattica a progetto, basandovi su un processo aperto di indagine.


Come partecipare
Esplorate le proprietà dei materiali costruendo un pacchetto più piccolo e leggero possibile per proteggere una patatina che invierete al Museo via posta entro il 30 aprile 2013.
Il concorso è liberamente ispirato all’attività “SOS: save our snacks!” del Science Museum di Londra.
Vi chiediamo inoltre di documentare il vostro lavoro con testi e/o foto, raccontateci le vostre modalità di lavoro.
Leggete sotto per consigli su come svolgere l’attività.

Premi
La classe vincitrice verrà premiata con la possibilità di:

• visitare gratuitamente il Museo
• incontrare il curatore e partecipare ad una visita guidata della mostra temporanea sul packaging
• partecipare ad un’attività di laboratorio a scelta (che dovrà essere concordata preventivamente con l’ufficio servizi educativi del Museo e potrà svolgersi nell’anno scolastico in corso o nel prossimo a seconda della disponibilità di posto nel laboratorio prescelto).


Cosa inviare e quando
Le patatine imballate vanno inviate entro il 30 aprile 2013 (fa fede il timbro postale e l’invio della documentazione via mail) al seguente indirizzo: All’attenzione di Camilla Rossi-Linnemann - Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci - Via San Vittore 21 – 20123 Milano
Ricordatevi di indicare nel mittente la classe e il nome della scuola.
La documentazione dell’attività va inviata contestualmente - entro il 30 aprile 2013 – a crei@museoscienza.it e potrà essere pubblicata su questo sito a discrezione della commissione del Museo.
La documentazione deve includere: un titolo a scelta, nome della scuola (comprensivo di comune e provincia) e indicazione della classe.
Può essere inviata nei seguenti formati: word, pdf, pwp (se i file sono molto pesanti si consiglia di inviarli tramite programmi on-line scaricabili gratuitamente, ad es. Sendspace, Yousendit, ecc.)


Criteri di selezione

• La patatina deve arrivare integra
• Il lavoro svolto deve avere le caratteristiche di un’indagine scientifica (vedi indicazioni metodologiche sotto)
• Il pacchetto deve essere il più piccolo e leggero possibile (anche per abbassare i costi di spedizione)


Consigli su come svolgere l’attività
Materiali:
• 1 patatina per gruppo
• 1 etichetta per scrivere il vostro indirizzo di scuola come mittente e l’indirizzo del Museo.
• Francobollo adeguato al peso del pacchetto che invierete.
• Righello e bilancia (per decidere quale pacchetto pesa meno ed è più piccolo)
• Macchina fotografica (se scegliete di fare delle foto di documentazione)

Per l’imballaggio:
• Carta di vari tipi, anche in pezzetti e striscioline
• Carta da pacchi
• Giornale
• Cartoncino
• Bolle aria
• Cotone
• Lana
• Nastro adesivo
• Polistirolo (in varie forme)
• Altri materiali di imballaggio usati (paglietta, stoffa, ecc)
• Forbici
• Scotch normale e di carta

Spunti di discussione in classe:
• Cosa rende un pacchetto resistente?
• Quali sono le forme più resistenti e come si possono usare in questo contesto?
• Quanto è importante il costo dei materiali nel packaging?
• Quali imballaggi conosciamo? Perché sono fatti come sono fatti?
• Il design e l’estetica sono importanti?


Info
Camilla Rossi-Linnemann: tel. 02.48555326, email: linnemann@museoscienza.it

Il concorso si svolge nell’ambito del progetto Pathway
http://www.museoscienza.org/scuole/progetti/pathway.asp
http://www.pathway-project.eu/

Odyssesus - concorso internazionale sull’astronomia


Per insegnanti e studenti della scuola secondaria di II grado

Siete appassionati di spazio e astronomia?
Formate una squadra di 2-5 studenti, sviluppate un progetto per vincere premi spaziali!

Come partecipare
Scrivete un progetto (usando l’apposito modulo fornito sul sito del concorso) che riguardi uno dei seguenti temi:
1. Sistema solare;
2. Cooperazione globale nel turismo spaziale;
3. Coevoluzione della vita.
Il progetto può riguardare la conduzione di un esperimento, la creazione di un video, di un prototipo, di una presentazione, ecc


Scadenza
15 febbraio 2013

Premi
le prime 4 squadre selezionate in tutta Europa vinceranno un viaggio di 4 giorni in Germania e Olanda con la possibilità di visitare centri spaziali, incontrare astronauti, scoprire come i satelliti vengono testati all’ESA prima del lancio.
Inoltre inviando la documentazione anche a crei@museoscienza.it le squadre hanno la possibilità di vincere per tutta la loro classe l’ingresso al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano + una visita guidata speciale con il curatore alla sezione di astronomia.

Per ulteriori informazioni e per tutte le modalità di partecipazione visitate il sito (nella pagina è anche disponibile un menu a tendina con la traduzione di google in italiano).
http://www.odysseus-contest.eu/


Il concorso si svolge nell’ambito del progetto Pathway
http://www.museoscienza.org/scuole/progetti/pathway.asp
http://www.pathway-project.eu/


2012

LA SCIENZA: UN GIOCO DA RAGAZZE!

Vai alla scheda del corso

Pathway

Vai alla scheda del corso


2011

Idee in forma

Vai alla scheda del corso

Open Science Resources

Vai alla scheda del corso

Setac

Vai alla scheda del corso

Scuola, Scienza e Società

Vai alla scheda del corso

Crealab

Vai alla scheda del corso

Il Cantiere del Duomo

Vai alla scheda del corso


2010

La Primavera della Scienza

Vai alla scheda del corso


2009

Scuole aperte

Vai alla scheda del corso

Progetto ESA

Vai alla scheda del corso

Progetto EST

Vai alla scheda del corso


2007

Piano ISS

Vai alla scheda del corso



UFFICIO ORGANIZZAZIONE E PRENOTAZIONI

T 02 48555 558
orari 09.00 - 16.00
(da lunedì a venerdì)
F 02 48010 055
email prenotazioni@museoscienza.it

In primo piano

SUMMER SCHOOL: LA CUCINA DELLA SCIENZA - FARE SCIENZE SPERIMENTALI IN CLASSE
Giugno 2017

Un corso di 3 giorni per insegnanti della scuola primaria per sperimentare attività da riportare in classe. Partiamo da quel che facciamo in cucina per esplorare chimica, energia, movimento e stati della materia
Continua


SUMMER SCHOOL: LA FABBRICAZIONE DIGITALE
Agosto 2017

Un corso di 3 giorni per insegnanti della scuola secondaria di I e II grado in cui proveremo a costruire un artefatto lavorando con stampante 3D, taglierina laser e alcune schede programmabili disponibili in laboratorio.
Continua


SUMMER SCHOOL: ALLA TAVOLA DELLA BIODIVERSITA’
Settembre 2017

Un corso di 3 giorni per insegnanti della scuola secondaria di I grado per sperimentare il tema della biodiversità. Partiamo dal tema centrale della varietà delle forme viventi presenti in natura per costruire una serie di percorsi esperienziali da proporre in classe.
Continua


Le Guide alle attività educative per l'anno scolastico 2016-2017



Promozioni

GIUGNO DEI PICCOLI
Tutti i gruppi della scuola dell’infanzia che prenotano un’attività tra laboratori interattivi, percorsi di visita nelle collezioni o animazioni teatrali, da svolgere nel mese di giugno 2017, potranno usufruire della gratuità sui biglietti d’ingresso.
Approfittare delle promozioni permetterà a voi e alle vostre classi di vivere al meglio l’esperienza al Museo evitando i periodi di maggior affluenza (febbraio, marzo, aprile e maggio).




Vedi tutte le promozioni

Download

Scarica qui la versione in PDF della nostra carta dei servizi con le risposte alle vostre domande più frequenti.

Newsletter per insegnanti

Informazioni

La metodologia educativa

Il modello dell'educazione informale.

Per saperne di più
Facebook

Seguici su Facebook

Youtube

Seguici su Youtube

Gallery fotografiche

Gallery fotografiche

Twitter

Seguici su Twitter

TripAdvisorCommenta su TripAdvisor Audio

Sezione Audio