Il primo sottomarino costruito in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Cos'è il toti

Sottomarino Enrico Toti (S 506) | Varato il 12 marzo 1967
Il Toti è un SSK (Submarine-Submarine Killer), un sottomarino destinato a distruggere altri sottomarini, e in particolare i grandi lanciamissili a propulsione nucleare, una delle armi più temute del blocco sovietico.
La classe Toti era composta da battelli di piccole dimensioni, adatti al Mediterraneo, e caratterizzati da sistemi tecnici avanzati (siluri filoguidati con testata autocercante). Per un sottomarino cacciatore come il Toti, gli "occhi" erano indispensabili: un dispositivo capace di emettere e ricevere onde ultrasoniche (impianto idrofonico-ecogoniometrico) permetteva di localizzare gli oggetti subacquei.

Sommergibile e sottomarino

Tra sommergibile e sottomarino esiste una differenza chiara anche se spesso le due parole vengono usate come sinonimi. Il sommergibile è un battello in grado di immergersi ma ottimizzato per la navigazione in superficie. Un sottomarino è invece utilizzato per la navigazione in immersione. Il sommergibile Toti è tecnicamente un sottomarino.
La capacità di immergersi rappresenta l’innovazione più importante nella storia della navigazione. Un sommergibile può essere utilizzato per scopi militari o civili come la ricerca mineraria e biologica. I vantaggi del suo impiego variano in relazione a quattro parametri: profondità raggiunta, autonomia di immersione, velocità e silenziosità.

Dati Tecnici

Tipo a semplice scafo
Lunghezza fuori tutto m 46,2
Larghezza m 4,75
Immersione m 4
Apparato motore 2 FIAT MB 820 Diesel da 1040 CV totali, 1 motore elettrico da 900 CV
Dislocamento t 536 in superficie - t 593 in immersione
Velocità 9,6 nodi in superficie
14 nodi in immersione
Quota operativa m 150
Profondità di collaudo m 300
Equipaggio 4 Ufficiali e 22 Sottufficiali, Sottocapi e Comuni
Armamento 4 tubi lanciasiluri da 533 mm a prora per siluri elettrici filoguidati a testa autocercante A184 e n. 4 siluri di riserva

Com'è fatto il Toti

Trasporto eccezionale

SALIRE A BORDO

Il sottomarino S-506 Enrico Toti è esposto negli spazi esterni del Museo ed è visibile a tutti i visitatori.
Acquistando un biglietto aggiuntivo, è possibile salire a bordo e vedere il suo interno partecipando a una visita guidata.

ORARI

Le visite si svolgono tutti i giorni dalle 10.00 fino a 45 minuti prima dell’orario di chiusura del Museo, in base alla disponibilità.

Considerata la grande richiesta e il numero limitato di posti a disposizione ogni giorno, è consigliata la prenotazione anticipata.

Durante il periodo estivo, a causa delle alte temperature, non sono garantite le visite guidate all’interno del sottomarino in orario pomeridiano.

BIGLIETTI E PRENOTAZIONE

Sono possibili tre modalità di acquisto del biglietto:

  1. biglietto alla cassa senza prenotazione
    È possibile acquistare il biglietto per il giorno stesso della visita direttamente alla cassa, negli orari di apertura del Museo, fino a esaurimento dei posti disponibili.
  2. biglietto con prenotazione on line
    È possibile acquistare il biglietto ed effettuare la prenotazione anticipata on line a questo indirizzo.
  3. biglietto con prenotazione e-mail o telefonica
    È possibile scrivere una e-mail all'indirizzo infototi@museoscienza.it dal lunedì al venerdì non festivi, indicando la data e i posti da prenotare. Un'e-mail da parte dello staff del Museo confermerà la vostra prenotazione.
    Potete telefonare al numero 02 48555 330 il martedì e il venerdì dalle 13.30 alle 16.30.
    Utilizzando queste modalità di prenotazione, dovrete presentarvi alla cassa del Museo e pagare il biglietto almeno un’ora prima dell’orario di inizio della visita, pena l’annullamento del posto.

I gruppi (min. 10 – max 21 visitatori) devono prenotare almeno 30 giorni prima della data della visita telefonando al numero 02 48555 330 dal martedì al venerdì dalle 13.30 alle 16.30 o inviando una mail a infototi@museoscienza.it indicando la data e il numero di posti da prenotare.
Le scuole (max 28 studenti/insegnanti) devono prenotare telefonando al numero 02 48555 558 da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 13.30 alle 16.00. La visita ha una durata di due ore e comprende la visita guidata a bordo del sottomarino e lo svolgimento di attività sperimentali.

PREZZI

Non è possibile acquistare il biglietto per la visita al sottomarino separatamente da quello d’ingresso al Museo.

BIGLIETTO SOLO MUSEO MUSEO + VISITA GUIDATA ALL'INTERNO DEL TOTI
ALLA CASSA CON PRENOTAZIONE
Intero € 10,00 € 18,00 € 20,00
Ridotto € 7,50 € 15,50 € 17,50

*verifica qui le condizioni per avere diritto al biglietto ridotto.


Per le scuole, il costo del biglietto d’ingresso al Museo è di 4,5 € per ciascuno studente + 135 € per l’attività e la visita a bordo del sottomarino.

INFORMAZIONI E NORME DI COMPORTAMENTO

Ogni visita si svolge per gruppi di massimo 7 visitatori.
L’accesso e l’uscita dal sottomarino avviene attraverso scale esterne.
L’interno del sottomarino è caratterizzato da stanze di piccole dimensioni con gradini alti e passaggi molto stretti.
La presenza delle barriere architettoniche non consente l’ingresso dei visitatori su sedia a rotelle e con grave disabilità motoria ed è sconsigliato a chi abbia difficoltà di permanenza in spazi chiusi ed angusti. Anche per queste ragioni non possono visitare l’interno del sottomarino:
- i bambini sotto i 3 anni;
- i ragazzi sotto i 14 anni senza un accompagnatore maggiorenne.
Le persone non vedenti possono accedere all’interno del sottomarino contattando infototi@museoscienza.it con un anticipo di una settimana in modo da organizzare al meglio la visita.
Acquistato il biglietto, presentatevi presso l’INFOTOTI nel Padiglione Aeronavale del Museo almeno 15 minuti prima dell’ora d’inizio della visita. Prima di entrare all’interno del sottomarino leggete con attenzione il regolamento in cui sono illustrate le norme di comportamento a cui attenersi prima, dopo e durante la visita. Durante la visita è obbligatorio indossare il caschetto di protezione fornito dalla guida.

FAQ

  • Posso prenotare i biglietti per la visita del Toti direttamente alla cassa del Museo?
    No, l'unico modo per prenotare i biglietti è chiamare il numero 02 48 555 330 il martedì e il venerdì dalle 13.30 alle 16.30. Il costo è di una normale telefonata, secondo le tariffe del proprio gestore. La prenotazione comporta un diritto di prenotazione e prevendita di 2 euro aggiuntivi rispetto al prezzo base del biglietto per la visita guidata all’interno del Toti.

  • In che giorni ed orari posso chiamare il numero 02 48 555 330 per la prenotazione dei biglietti?
    Il martedì e il venerdì dalle 13.30 alle 16.30.

  • Sul sito non ho trovato le informazioni che cercavo, a chi mi posso rivolgere?
    Puoi telefonare al numero 02 48 555 330 il martedì e il venerdì dalle 13.30 alle 16.30.

  • Ho un bambino di 3 anni, mentre il resto della mia famiglia visita l’interno del sottomarino, cosa posso fare?
    Puoi visitare le collezioni del Museo o frequentare i laboratori interattivi, oppure ammirare da vicino il sottomarino.

  • Ho prenotato e pagato alla cassa il biglietto, ho un’ora di tempo a disposizione prima di iniziare la visita. Cosa posso fare?
    Puoi visitare le collezioni del Museo o frequentare i laboratori interattivi, oppure ammirare da vicino il sottomarino. Ricordati di presentarti con almeno 15 minuti d'anticipo all'infototi nel Padiglione Aeronavale.

  • Mi presento alla cassa del Museo per acquistare il biglietto, posso scegliere l’orario della visita?
    Si, in base alla disponibilità dei posti del giorno.

  • È possibile fare fotografie e riprese video all’interno del sottomarino?
    Sono ammesse le riprese amatoriali.
  • Mi presento alla cassa del Museo per acquistare il biglietto ma i posti sono esauriti, posso prenotare per un’altra giornata?
    No, l'unico modo per prenotare i biglietti è chiamare il numero 02 48 555 330 il martedì e il venerdì, dalle 13.30 alle 16.30. Il costo è di una normale telefonata, secondo le tariffe del proprio gestore. La prenotazione comporta un diritto di prenotazione e prevendita di 2 euro aggiuntivi rispetto al prezzo base del biglietto per la visita guidata all’interno del Toti.

  • È possibile visitare l’interno del sottomarino senza una guida?
    No, è richiesta la presenza della guida per rispettare la sicurezza delle persone e per godere appieno del fascino della vita di un sommergibilista.

  • Si possono fare domande alla guida durante la visita all’interno del Toti?
    Certamente. La guida è a disposizione per svelarti tutti i segreti e le curiosità della vita di bordo e sulla tecnologia.

  • Ho qualche difficoltà di movimento, posso visitare l'interno del sommergibile?
    Il Museo ha voluto mettere a disposizione dei cittadini il Toti così com’è sempre stato: un sottomarino operativo. Per questo la visita guidata è stata progettata per garantire la sicurezza delle persone ma anche per rispettare la natura dell’oggetto. I portatori di handicap con difficoltà motorie e le persone con difficoltà motorie non possono visitare l’interno del sottomarino a causa degli spazi limitati e degli ostacoli strutturali. La visita guidata richiede di poter superare alcuni ostacoli come gradini, passaggi stretti e altezza dei locali ridotta. Le scale d’ingresso e d’uscita dal sottomarino sono composte di 14 gradini. All'interno sono presenti 6 gradini, dell'altezza massima di 42 cm. Il passaggio più stretto, in corrispondenza della porta stagna, ha un'altezza di 105 cm, una larghezza di 49 cm e si raggiunge per mezzo di due gradini di 31 cm. L'altezza minima dei locali interni è di 170 cm.
  • Soffro di una leggera forma di claustrofobia, posso visitare l'interno del sottomarino?
    Il Museo ha voluto mettere a disposizione dei cittadini il Toti così com’è sempre stato: un sottomarino operativo. Per questo la visita guidata è stata progettata per garantire la sicurezza delle persone ma anche per rispettare la natura dell’oggetto. La visita guidata richiede di poter superare alcuni ostacoli come gradini, passaggi stretti e altezza dei locali ridotta. L'altezza media dei locali interni al Toti è di 210 cm; in alcuni punti raggiungono l'altezza minima di 170 cm. Il passaggio più stretto da varcare, in corrispondenza della porta stagna, ha un'altezza di 105 cm, una larghezza di 49 cm e una profondità di 4 cm che si raggiunge per mezzo di due gradini di 31 cm. I locali interni del Toti non hanno visibilità sull'esterno. Un impianto di condizionamento sempre in funzione assicura condizioni di comfort per la durata della visita (circa 20 minuti).

  • Sono alto circa 1,80 cm e di corporatura robusta, posso visitare l'interno del sottomarino?
    Il Museo ha voluto mettere a disposizione dei cittadini il Toti così com’è sempre stato: un sottomarino operativo. Per questo la visita guidata è stata progettata per garantire la sicurezza delle persone ma anche per rispettare la natura dell’oggetto. La visita guidata richiede di poter superare alcuni ostacoli come gradini, passaggi stretti e altezza dei locali ridotta. L'altezza media dei locali interni al Toti è di 210 cm; in alcuni punti raggiungono l'altezza minima di 170 cm. Il passaggio più stretto da varcare, in corrispondenza della porta stagna, ha un'altezza di 105 cm, una larghezza di 49 cm e una profondità di 4 cm e si raggiunge per mezzo di due gradini di 31 cm.