LE STORIE I DOCUMENTI GLI ARCHIVI
< RITORNA

I DOCUMENTI

Osservatorio Astronomico di Merate (succursale di Brera) per Chicago 33

SFOGLIA

Per alcune nazioni, come Italia e Germania, le grandi Esposizioni Internazionali organizzate un secolo fa sono anche l'occasione per rivendicare per sé un ruolo di leadership culturale a livello mondiale. Perché ciò si possa fare, però, è indispensabile presentare agli innumerevoli visitatori di quelle mostre il meglio della propria storia e della propria contemporaneità. In ambito scientifico, per l'Esposizione di Chicago del 1933 l’astronomia viene investita di un ruolo estremamente importante essendo l'Italia la patria di Galileo Galilei, astronomo (oltre che fisico, matematico e letterato) e fondatore della scienza moderna. Un esempio dei materiali prodotti per raccontare l'eccellenza raggiunta dall'astronomia italiana si ha con le didascalie e con i testi di approfondimento scritti dagli astronomi dell’Osservatorio Astronomico di Brera per raccontare la propria attività di ricerca. In una busta di carta gialla su cui è stampato "R. Osservatorio Astronomico di Brera" mentre scritto a mano si può leggere "Merate, vedi anche 4 grandi fotografie" è contenuto un foglio manoscritto, probabimente opera di Emilio Bianchi, il Direttore dell'Osservatorio di Brera in quegli anni. Sul foglio, sempre scritta a mano, la didascalia generale di presentazione della sede distaccata dell'Osservatorio di Brera a Merate (presumibilmente associata all'esposizione di una o più grandi foto della struttura) con l'elenco dei principali strumenti in uso e dei campi di ricerca affrontati. Un secondo breve testo è invece relativo al principale telescopio a disposizione degli astronomi di Merate a quei tempi, un riflettore della Zeiss da un metro di diametro (arrivato in Italia dalla Germania dopo la fine della prima guerra mondiale come risarcimento danni di guerra). Nella busta non sono più presenti le foto delle quali si parla.

COLLOCAZIONE

Archivio storico Museo della Scienza e della Tecnologia / Fondo CNR

TEMA

Astronomia e Astrofisica, Esposizioni, Strumentazioni scientifiche

AUTORE

Emilio Bianchi

LUOGO

Merate

DATA

1933

La storia nel documento

copyright © 2013 Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" tutti i diritti riservati

Avvertenze legali e privacy
Crediti